BASILICATA Flash Feed Scroll Reader
CALABRIA Flash Feed Scroll Reader
CAMPANIA Flash Feed Scroll Reader
Mag 082018
 

Il 10 maggio 2018 si svolgerà a Potenza, nell’Aula Magna del Dipartimento di Matematica Informatica ed Economia (Campus Macchia Romana), la decima edizione del Festival della Chimica, organizzata dalla Sezione Basilicata della Società Chimica Italiana, presieduta dal docente dell’UNIBAS Luciano D’Alessio, in collaborazione con il dipartimento di Scienze dell’Università. L’incontro inizierà alle ore 9,30 e proseguirà fino al primo pomeriggio. Durante il festival saranno premiati i vincitori della finale regionale dei Giochi della Chimica, manifestazione nazionale valida per la selezione della rappresentativa italiana alla 50a Olimpiade Internazionale della Chimica.
Il fiore all’occhiello del programma scientifico sarà la conferenza “La chimica contro il doping” del prof. Francesco Botrè, docente di farmacologia alla Sapienza e direttore del laboratorio anti-doping della Federazione Medico Sportiva Italiana. L’argomento è di grande attualità: in un mondo che sembra premiare soprattutto il risultato e non l’impegno la necessità di vincere a tutti i costi può indurre alla tentazione del doping, cercando “nella chimica” un mezzo per ottenere il miglioramento illecito e non fisiologico delle prestazioni sportive. Le armi per contrastare il fenomeno passano attraverso la prevenzione, la cultura dell’informazione e, non ultima, la repressione, attuata mediante l’attività di controllo basata sulle analisi di laboratorio, ove la “chimica buona” è messa al servizio dell’etica sportiva e della tutela della salute degli atleti. Seguirà una presentazione sulla “Geometria dei cristalli” realizzata dagli studenti dell’istituto superiore Battaglini di Venosa. La magia della cristallizzazione non finisce mai di stupire, con la perfezione delle forme e la purezza dei colori, ma anche attraverso la geometria dell’irregolare che ci porta nel mondo fantastico dei frattali. Inoltre verranno presentati i lavori prodotti dagli studenti partecipanti al Piano Lauree Scientifiche, un progetto del MIUR che opera sul territorio dal 2004/2005 e ha come finalità quella di favorire le vocazioni scientifiche (in questo caso quella della chimica). Le scuole partecipanti sono 10 provenienti da varie sedi regionali (Lauria, Policoro, Melfi, Rionero, Potenza, Corleto, Moliterno e Matera) con un totale di circa trecento studenti. Quest’anno per la prima volta i temi su cui i ragazzi hanno lavorato sono stati scelti dalle scuole e svolti in orario extracurricolare e saranno presentati pubblicamente in power point. Gli argomenti più gettonati sono stati le essenze, i saponi, i processi di cristallizzazione, ma anche la sicurezza alimentare e le celle fotoelettrochimiche
Il programma dettagliato della manifestazione alla pagina:
http://oldwww.unibas.it/sci-basilicata/index_file/Festival-2018.pdf
Giochi della Chimica 2018: La competizione, inserita dal MIUR tra le iniziative di valorizzazione delle eccellenze riguardanti gli studenti delle scuole secondarie superiori, ha visto la partecipazione di 271 studenti provenienti dai licei classici e scientifici e dagli istituti tecnici delle province di Potenza e Matera. Sono risultati vincitori della finale regionale i seguenti:
CLASSE A (studenti dei primi due anni della scuola secondaria superiore) 1. Stifano Michele, Istituto d’Istruzione Superiore “G. B. Pentasuglia”, Matera 2. Brescia Pierluigi, Liceo Scientifico “Federico II di Svevia”, Melfi 3. Lancellotti Eliseba, Liceo Scientifico “Federico II di Svevia”, Melfi 3. (pari merito) Caradonna Gianluca, Liceo Scientifico “Federico II di Svevia”, Melfi
CLASSE B (studenti del triennio non compresi nella classe C) 1. Castiglione Armando, Liceo Scientifico “Federico II di Svevia”, Melfi 2. Guida Damiano, Istituto d’Istruzione Superiore “G. B. Pentasuglia”, Matera 3. Di Lillo Lorenzo, Liceo Scientifico “Federico II di Svevia”, Melfi
CLASSE C (studenti del triennio degli istituti tecnici, settore tecnologico, indirizzo chimica, materiali e biotecnologie) 1. Iacovuzzi Paolo, Istituto d’Istruzione Superiore “G. B. Pentasuglia”, Matera 2. Tortoriello Remigio, Istituto d’Istruzione Superiore “F. Petruccelli della Gattina”, Moliterno 2. (pari merito) Pisano Ida, Istituto d’Istruzione Superiore “G. B. Pentasuglia”, Matera 3. Gioia Alessandro, Istituto d’Istruzione Superiore “G. B. Pentasuglia”, Matera
Il primo classificato, di ciascuna delle tre classi di concorso, sarà invitato a partecipare alla finale nazionale di Roma che si svolgerà dal 16 al 18 maggio, per la selezione della rappresentanza italiana alla 50a Olimpiade Internazionale della Chimica che si terrà a Bratislava e Praga (Slovacchia e Repubblica Ceca) dal 19 al 29 luglio 2018.
Il comitato organizzatore: Giuliana Bianco, Sergio Brutti, Sabino Bufo, Donatella Coviello, Luciano D’Alessio, Maria Funicello, Filomena Lelario.

Mar 312018
 

Il World Food Programme delle Nazioni Unite (WFP) è la più grande agenzia umanitaria che combatte la fame nel mondo, fornendo assistenza alimentare in situazioni di emergenza e lavorando con le comunità per migliorare la nutrizione e costruire la resilienza. Ogni anno, il WFP assiste una media di 80 milioni di persone in circa 80 paesi. Il WFP è finanziato al
100% su base volontaria: governi, aziende e singoli individui, tutti possono contribuire.
Il World Food Progamme Italia è l’organizzazione senza scopo di lucro che opera a supporto del WFP e rappresenta il punto di riferimento per quanti in Italia vogliano sostenere il WFP.
Un sostegno importante, che a te non costa nulla, è scegliere di destinare al WFP Italia il tuo 5×1000 al momento della dichiarazione dei redditi per aiutare bambini, donne e uomini dei paesi più poveri del mondo.
COME FARE? Apri il pdf di seguito…

5×1000

Mar 012018
 

Il 28 febbraio 2018, a partire dalle ore 19.00, presso il Centro di Aggregazione Sociale di Latronico si è svolta un’importante seduta di Consiglio Comunale. L’unico punto all’ordine del giorno ha riguardato un aspetto tecnico fondamentale per l’infrastrutturazione del complesso termale latronichese.

ordine del giorno

ordine del giorno in pdf

Ago 192015
 

E’ partita la campagna abbonamenti all’Eco online per il 2016.

Abbonandosi ORA il lettore avrà in omaggio il quindicinale fino alla fine dell’anno 2015. Ovviamente continuerà a ricevere il giornale per tutto il 2016.

Ogni anno il giornale edita 23 numeri che saranno inviati quindicinalmente per posta elettronica in pdf. E’ fondamentale in tal senso che l’abbonato invii la posta elettronica verso la quale desidera ricevere il giornale.  Il nostro indirizzo mail è: ecodibasilicata@tiscali.it

 

Per ricevere il giornale dunque basta compilare un bollettino postale diretto a:
L’Eco di Basilicata – Via degli Operai, 4 85044 LAURIA (PZ)
La causale: “Abbonamento 2016 online”
Il Conto Corrente Postale da evidenziare sul bollettino è 51649671
Il costo è di 13 euro

Per ricevere più celermente il primo numero del giornale, appena effettuato il pagamento all’ufficio postale, basta scannerizzare il bollettino ed inviarlo a: ecodibasilicata@tiscali.it

 

online11

Mag 052014
 

‘Più siamo meglio stiamo’ ripropone l’escursione da Lauria alla Madonna del Perpetuo Soccorso (26 km) nel giorno della traslazione della Statua da Trecchina al Santuario sul Monte. Il ritrovo è previsto alle ore 7.15 in Piazza del Popolo, presso il Monumento ai Caduti di Lauria borgo (nel piazzale antistante la scuola elementare). Il rientro a Lauria, sempre a piedi, è previsto intorno alle ore 19.30. Nell’allegato pdf sono presenti altre indicazioni e il programma dettagliato.
In tanti hanno chiesto di ripetere l’esperienza della prima edizione (2013) del trekking-pellegrinaggio ripercorrendo gli antichi sentieri di uno degli itinerari più suggestivi della Valle del Noce. Il luogo, oltre che sacro, rappresenta un punto di incontro ideale per tutti i paesi della Valle. Il percorso di quest’anno è dedicato a Papa Francesco. La presenza di tutti è molto gradita ed auspicata. Un saluto affettuoso e … BUONA ESCURSIONE da Raffaele Papaleo!

Trekking Santuario Trecchina 2014

Mar 172014
 

Sono circa 35, di diversi Istituti scolastici della Regione, le squadre che parteciperanno alla Fase Regionale dei Giochi Sportivi Studenteschi 2013/2014 per la disciplina SCACCHI per un totale di circa 150 ragazzi divisi per età e per categoria, che si daranno battaglia a suon di Scacchi Matti per conquistare la Finale Nazionale prevista a Terrasini (PA) dal 15 al 18 MAGGIO 2014 p.v. a cui si qualificheranno le prime due squadre maschili/miste e le prime due squadre femminili per ogni categoria (non potranno qualificarsi 2 squadre dello stesso Istituto nella stessa categoria). Per maggiori dettagli tecnici visualizzare il bando a questo link: http://www.basilicatascacchi.com/uploads/2/1/9/9/21992506/bando2014.pdf).
Si va dalla Scuola Primaria (9 squadre già iscritte) alla Scuola Secondaria di 1° grado (9 squadre) alla scuola Secondaria di 2° grado a sua volta distinta in Allievi dei primi 3 anni (7 squadre finora) e Juniores del biennio finale (9 squadre). Riepilogando quindi le Categorie previste, da suddividere in Maschili/miste e Femminili, sono:

Scuola Primaria
Secondaria di 1° grado
Secondaria di 2° grado Categoria Allievi
Secondaria di 2° grado Categoria Juniore

Ogni Squadra è normalmente composta da 4 giocatori + 2 eventuali riserve (ammesse eccezionalmente squadre con 3 giocatori). In ogni incontro bisognerà rispettare la disposizione dei giocatori sulle scacchiere secondo l’ordine in cui sono stati inseriti nell’iscrizione della squadra. Nel caso di inserimento della riserva (o di tutte e due) in un incontro questo avverrà con lo slittamento verso l’alto dei giocatori titolari per cui le riserve si potranno inserire in 4^ scacchiera o, nel caso di 2 riserve, rispettivamente in 3^ e in 4^. Previsti eventualmente anche tornei a categorie miste, ma alla fine con classifiche avulse per ogni categoria, nel caso in ogni categoria non ci fossero abbastanza squadre per assicurare i normali accoppiamenti per lo svolgimento dei 5/6 turni di gioco previsti. Si guadagna 1 Punto Scacchiera per ogni incontro vinto, ½ Punto Scacchiera per ogni incontro pareggiato e 0 punti in caso di sconfitta di quel Giocatore. La Squadra che avrà totalizzato almeno 2 punti e ½ su 4 vincerà l’incontro prendendo 2 Punti Squadra che saranno poi quelli che determineranno la classifica finale (i punti scacchiera interverranno solo in caso di spareggi tecnici). Ogni incontro si disputerà sul tempo di ½ ora a giocatore per ogni partita per cui ogni incontro in pratica può durare 1 ora. Si partirà in mattinata e, dopo il pranzo al sacco, si proseguirà con i turni rimasti nel pomeriggio. Sono invitati alla Premiazione, cui interverrà anche il Sindaco di Lauria, il Presidente del CONI regionale Leopoldo Desiderio (Dino) e la Responsabile Regionale del MIUR per i CS Prof.ssa Giovanna Molinari, oltre al Delegato Regionale della Federazione Scacchistica Italiana Biagio Russo.
Link GSS 2013
http://www.basilicatascacchi.it/cgs13bando.htm il bando 2013 con tutte le notizie tecniche
Link utili FSI 2014:
http://www.federscacchi.it/str_gss.php sito federale home dei CGS/GSS 2014
http://www.federscacchi.it/gss_online.php?anno=2014 da questo link inserire Basilicata>visualizzazione nel menu a tendina dove dice elenchi delle squadre partecipanti al regionale e si aprirà il file con tutte le squadre iscritte e nei pdf a dx l’elenco dei giocatori inseriti.

Pagine da manifesto

Feb 082014
 

E’ continuata per tutto il mese di gennaio e per il mese di febbraio la campagna di sostegno all’Eco per il 2014. Con qualche novità. Vista la forbice sempre più ampia ed insopportabile tra l’arrivo nella case del giornale e la distribuzione nelle edicole, consegneremo il giornale nelle edicole solo quando il nostro quindicinale sarà arrivato nelle case degli abbonati.

Dal 1° gennaio 2014 non sarà più possibile consultare il giornale online. Questo servizio verrà assicurato solo alla fine dell’anno (i 23 numeri verranno pubblicati, tutt’insieme, nei primi giorni del 2015) per permetterne la consultazione agli studenti e a quanti si interessano del territorio. L’intento è ovviamente di spingere i lettori all’acquisto (1 euro) e la sostegno dello sforzo redazionale .

Chi fosse interessato, può dichiarare la propria disponibilità a ricevere il giornale (in pdf) sulla propria posta elettronica. In questo caso il giornale arriverebbe in tempo reale, nello stesso giorno della stampa cartacea.
Si stanno studiando anche altri contenuti giornalistici personalizzati (foto, video, interviste) che potrebbero essere riservati a quanti scelgono questo tipo di abbonamento.
Senza impegno si potrà dichiarare la propria disponibilità utilizzando la seguente posta elettronica: ecodibasilicata@tiscali.it.
L’abbonamento annuale avrà il costo “lancio” di 10 euro. Se si raggiungerà un numero significativo di lettori interessati all’abbonamento online, questo potrà partire già dai prossimi mesi. Si verrà contattati in ogni caso tramite mail.

pag01

Gen 182014
 

Continuerà per tutto il mese di gennaio e per il mese di febbraio la campagna di sostegno all’Eco per il 2014. Con qualche novità. Vista la forbice sempre più ampia ed insopportabile tra l’arrivo nella case del giornale e la distribuzione nelle edicole, consegneremo il giornale nelle edicole solo quando il nostro quindicinale sarà arrivato nelle case degli abbonati.

Dal 1° gennaio 2014 non sarà più possibile consultare il giornale online. Questo servizio verrà assicurato solo alla fine dell’anno (i 23 numeri verranno pubblicati, tutt’insieme, nei primi giorni del 2015) per permetterne la consultazione agli studenti e a quanti si interessano del territorio. L’intento è ovviamente di spingere i lettori all’acquisto (1 euro) e la sostegno dello sforzo redazionale .

Chi fosse interessato, può dichiarare la propria disponibilità a ricevere il giornale (in pdf) sulla propria posta elettronica. In questo caso il giornale arriverebbe in tempo reale, nello stesso giorno della stampa cartacea.
Si stanno studiando anche altri contenuti giornalistici personalizzati (foto, video, interviste) che potrebbero essere riservati a quanti scelgono questo tipo di abbonamento.
Senza impegno si potrà dichiarare la propria disponibilità utilizzando la seguente posta elettronica: ecodibasilicata@tiscali.it.
L’abbonamento annuale avrà il costo “lancio” di 10 euro. Se si raggiungerà un numero significativo di lettori interessati all’abbonamento online, questo potrà partire già dai prossimi mesi. Si verrà contattati in ogni caso tramite mail.