BASILICATA Flash Feed Scroll Reader
CALABRIA Flash Feed Scroll Reader
CAMPANIA Flash Feed Scroll Reader
Mar 302018
 

La Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio di Salerno e Avellino, diretta da Francesca Casule, comunica le iniziative che si terranno, durante il periodo di Pasqua, al Parco Archeologico di Velia ad Ascea (SA). Sul sito www.ambientesa.beniculturali.it tutte le aperture dei Musei e dei Siti Archeologici di Salerno e Avellino.

Calendario delle iniziative al Parco Archeologico di Velia

Giovedì 29 marzo

Ad aprire il calendario di iniziative in programma per tutto il periodo di Pasqua a Velia è, nel pomeriggio di giovedì 29 marzo, un visita guidata al Parco archeologico prevista per le 15.30: il percorso prende il via dalla parte bassa della città e attraversa il Quartiere meridionale con l’area delle insule romane, del pozzo sacro e delle terme. In occasione di questa iniziativa, grazie a un servizio navetta, sarà possibile raggiungere anche l’area dell’Acropoli. I visitatori più piccoli, sempre alle 15.30, potranno partecipare al laboratorio “come si realizza un mosaico”, curato da operatori specializzati.

Informazioni e contatti

Orari: apertura parco archeologico 9.00-16.30 (chiusura biglietteria); inizio visita guidata e laboratorio ore 15.30;
Ingresso al Parco: intero 3,00 euro; ridotto 1,50 euro; gratuità come da legge

Info e costi visita guidata e laboratorio: velia@arte-m.net ; tel. 0974.271016 (prenotazione obbligatoria; servizio navetta per l’Acropoli incluso nel costo della visita guidata)

Venerdì 30 marzo

Torna l’archeotrekking al Parco Archeologico di Velia: venerdì 30 marzo dalle 14.30 un nuovo appuntamento in programma tra paesaggio, natura e archeologia. Il percorso prende il via dalla parte bassa della città e attraversa il Quartiere meridionale con l’area delle insule romane, del pozzo sacro e delle terme. Si prosegue salendo verso la Torre Angioina, simbolo della città, seguendo un itinerario di visita inusuale: passando sopra la Porta Rosa, si raggiunge, infatti, l’Acropoli – attualmente inaccessibile dal tragitto canonico all’interno del Parco a causa dei danni dell’incendio della scorsa estate – attraverso un percorso che segue il tracciato della cinta muraria della città antica. Qui sarà possibile soffermarsi presso il cd. Crinale degli Dei, luogo in cui sorgevano numerose aree sacre, passando per il Castelluccio, l’ultima torre di avvistamento a difesa della città.

Sempre alle 14.30 prenderà il via il laboratorio “modellare l’argilla”, a cura di operatori specializzati che seguiranno i più piccoli in un percorso di manipolazione dell’argilla che si concluderà con la realizzazione di un piccolo oggetto che resterà in omaggio ai bambini.

Informazioni e contatti

Orari: apertura parco archeologico 9.00-16.30 (chiusura biglietteria)

Ingresso al Parco: intero 3,00 euro; ridotto 1,50 euro; gratuità come da legge

Info e costi attività e laboratorio: velia@arte-m.net ; tel. 0974.271016 (prenotazione obbligatoria)

Appuntamento: ore 14.30 presso la biglietteria del Parco Archeologico

Dettagli tecnici sul percorso di archeotrekking
Lunghezza percorso: ca. 6 Km
Difficoltà: media;
Dislivello: 125 s.l.m.

Abbigliamento consigliato: scarpe da ginnastica o trekking, pantaloni lunghi, k-way, cappellino, macchina fotografica

Sabato 31 marzo

Mattina

Sabato 31 marzo, a partire dalle ore 10.00, è in programma a Velia una visita guidata al Quartiere meridionale cui seguirà una Caccia al Tesoro all’interno del Parco Archeologico che coinvolgerà grandi e piccoli.

Informazioni e contatti

Orari: apertura parco archeologico 9.00-16.30 (chiusura biglietteria)

Ingresso al Parco: intero 3,00 euro ; ridotto 1,50 euro; gratuità come da legge

Info e costi attività: velia@arte-m.net ; tel. 0974.271016

Pomeriggio

Nell’ambito dell’iniziativa “Oltre la mostra”, organizzata dal Parco Archeologico di Velia e dal Comune di Ascea in concomitanza con la mostra “”Velia…una città tra Essere e benessere” presente a Palazzo De Dominicis-Ricci di Ascea, alle 15.00 ci sarà una visita guidata tematica al Parco Archeologico di Velia.

Alle ore 17.00, presso Palazzo De Dominicis-Ricci si terrà l’incontro sul tema “Storie di grano: usi e tradizioni dal mondo antico ai giorni nostri”. Interverranno:

Vincenzo Esposito | antropologo – le origini del rito dei Sepolcri del giovedì santo

Antonio Pellegrino | presidente Terra di Resilienza – il recupero dei grani antichi

Giuseppe Rivello | condotta Slow Food Camerota e Golfo di Policastro – dal Palio del Grano a Monte Frumentario

A seguire visita alla mostra “Velia…una città tra Essere e benessere” e degustazione tematica

Informazioni e contatti

Orari: apertura parco archeologico 9.00-16.30 (chiusura biglietteria)

Ingresso al Parco: intero 3,00 euro ; ridotto 1,50 euro; gratuità come da legge

Costo visita guidata: gratuito

Ingresso mostra: gratuito

Parco Archeologico di Elea-Velia: velia@arte-m.net ; tel 0974.271016
Comune di Ascea: turismo.comune.ascea@gmail.com ; tel 0974.977008

Domenica 1 aprile – Pasqua

Il prossimo 1 aprile ritorna #DomenicalMuseo, una giornata in cui tutti i musei e le aree archeologiche statali saranno visitabili gratuitamente. In occasione di questa iniziativa è in programma a Velia una visita guidata al Parco con partenza alle ore 9.30 presso la biglietteria. Nel corso della visita uno speciale servizio navetta permetterà di raggiungere e visitare anche l’area dell’Acropoli.

Informazioni e contatti

Orari: apertura parco archeologico 9.00-17.30 (chiusura biglietteria); inizio visita guidata 9.30
Ingresso al Parco: gratuito
Info e costi attività: velia@arte-m.net ; tel. 0974.271016 (prenotazione obbligatoria; servizio navetta per l’Acropoli incluso nel costo della visita guidata)

Lunedì 2 aprile – Pasquetta

In occasione del Lunedì in albis torna l’archeotrekking al Parco Archeologico di Velia: il giorno di Pasquetta un nuovo appuntamento in programma tra paesaggio, natura e archeologia. Il percorso prende il via dalla parte bassa della città e attraversa il Quartiere meridionale con l’area delle insule romane, del pozzo sacro e delle terme. Si prosegue salendo verso la Torre Angioina, simbolo della città, seguendo un itinerario di visita inusuale: passando sopra la Porta Rosa, si raggiunge, infatti, l’Acropoli – attualmente inaccessibile dal tragitto canonico all’interno del Parco a causa dei danni dell’incendio della scorsa estate – attraverso un percorso che segue il tracciato della cinta muraria della città antica. Qui sarà possibile soffermarsi presso il cd. Crinale degli Dei, luogo in cui sorgevano numerose aree sacre, passando per il Castelluccio, l’ultima torre di avvistamento a difesa della città.

Informazioni e contatti

Orari: apertura parco archeologico 9.00-17.30 (chiusura biglietteria)

Ingresso al Parco: intero 3,00 euro ; ridotto 1,50 euro; gratuità come da legge

Info e costi attività: velia@arte-m.net ; tel. 0974.271016 (prenotazione obbligatoria)

Appuntamento: ore 10.00 presso la biglietteria del Parco Archeologico

Dettagli tecnici sul percorso
Lunghezza percorso: ca. 6 Km
Difficoltà: media;
Dislivello: 125 s.l.m.

Abbigliamento consigliato: scarpe da ginnastica o trekking, pantaloni lunghi, k-way, cappellino, macchina fotografica

Sul sito www.ambientesa.beniculturali.it l’elenco delle aperture dei Musei e dei Siti Archeologici di Salerno e Avellino riguardanti DOMENICA 1 aprile (PASQUA) e LUNEDI’ 2 aprile (PASQUETTA).

Ulteriori informazioni sul sito web www.ambientesa.beniculturali.it 089 318120 UFFICIO STAMPA Soprintendenza ABAP di Salerno e Avellino / Funzionario Responsabile Dott. Michele Faiella/ email: sabap-sa.stampa@beniculturali.it – Per approfondimenti I luoghi e gli eventi www.beniculturali.it – Numero verde 800 99 11 99 – MiBACT su Youtube, Facebook e Twitter.

Feb 152017
 

Ricca giornata di iniziative nel “Paese delle Fiabe” della Basilicata. A Rapone, sabato 18 febbraio, in programma il “Laboratorio di Fotografia”, una festa di Carnevale e le proposte culinarie della Locanda del Borgo. Una iniziativa ideata dal Comune a sostegno dell’importante concorso nazionale di fotografia denominato “Rapone Fiaba Foto Festival” (in palio fino a 1000 €), che ha come tema Rapone e il mondo delle fiabe popolari, e la cui partecipazione è possibile fino al 31 maggio. Sarà il Centro di Educazione Rurale ed Ambientale, meglio conosciuto come “Cera”, ad ospitare il laboratorio di fotografia, a partire dalle ore 17. Partecipazione gratuita ed aperta a tutti, esperti del settore, amatori e curiosi. Ma anche a coloro i quali desiderano avvicinarsi a questa affascinante attività. La giornata sarà curata da Gerardo Caputi, art director della Basileus, che curerà i lavori e con un linguaggio semplice e adatto anche ai principianti, terrà il laboratorio.

Una giornata suggerita anche agli esperti del settore, visto che i temi trattati sono stati divisi in tre parti principali con numerosi dettagli che saranno espletati. La tecnica: le macchine fotografiche, come sono fatte, la lunghezza focale, luminosità, diaframma, tempo di esposizione, sensibilità iso, triangolo di esposizione, messa a fuoco, profondità di campo, diffrazione, accessori vari e filtri fotografici. Poi la parte che riguarda la composizione della foto: valorizzazione del soggetto, riempimento fotogramma, sfondo, geometria, regola dei terzi, sezione aurea, punto di vista, curve, linee e punto. Poi la parte che riguarda particolarmente coloro i quali intenderanno partecipare al concorso, con le nozioni e le istruzioni per fotografare le stelle, fulmini, boschi e lucciole. Dopo il laboratorio, che avrà inizio alle ore 17, seguirà la tanto attesa festa con i fuochi di carnevale e le proposte culinarie della Locanda del Borgo. Tutte le info sull’iniziativa di sabato 18 febbraio, ma anche per quanto riguarda il concorso nazionale fotografico, sono disponibili sul sito www.raponepaesedellefiabe.blogspot.it e sulla pagina Facebook “Rapone Paese delle Fiabe”.

CERA DI RAPONE

Nov 142016
 

I piatti della tradizione lucana “banco di prova” per cinque chef internazionali che saranno valutati da una giuria di esperti

Si è svolta sabato 12 novembre, a New York, durante la prima settimana della “Cucina Italiana nel Mondo”, la chef competition prevista all’interno del programma “Basilicata Meeats New York” del progetto “Mapping Basilicata” di Sviluppo Basilicata.

La competizione, svoltasi presso il ristorante “Marco Polo”, ha visto sfidarsi cinque chef che hanno preparato diversi piatti della cucina tipica lucana, preparati rigorosamente con i prodotti del marchio “Basilicata Fine Foods”.

In palio una “chef experience” in Basilicata che prevedrà visite ad aziende agricole locali e collaborazioni con ristoranti e chef lucani per scoprire il territorio e realizzare un’esperienza professionale tutta italiana.

Inoltre da domani sarà attivo, fino al 20 novembre, un photo-contest gratuito e aperto a tutti.

chef-competition_giuriachef

Set 012016
 

Si è svolta sabato 27 agosto la nona edizione del Lauria Folk Festival, l’evento che vuole riscoprire le tradizioni e la ruralità attraverso le espressioni artistiche e l’enogastronomia, organizzata dall’associazione culturale “Terra Antica” in collaborazione con la Proloco e il Comune di Lauria e con il supporto dell’associazione “Il Circo dell’Arte”. Tanti gli appuntamenti che si sono susseguiti dal pomeriggio fino a notte inoltrata nelle strade e nelle piazze del rione di Lauria Inferiore e grande il successo riscontrato da parte degli oltre trenta espositori, tra produttori, artigiani e associazioni del territorio, che hanno partecipato nell’area stand. Il tema scelto per l’edizione 2016 della manifestazione è stato la valorizzazione delle tradizioni attraverso la contaminazione.
Viva soddisfazione è stata espressa dal presidente di “Terra Antica” Giuseppe Lamboglia, che ha dichiarato: «È stata una grande nona edizione del Lauria Folk Festival, come testimoniano le circa mille presenze registrate. Protagonisti di questo evento sono stati i colori, la musica e i sapori della tradizione, mescolati a contaminazioni balcaniche e contemporanee. Ben riuscito il discorso di cooperazione tra associazioni per il territorio. Inoltre “Terra Antica”, che sostiene da sempre che la valorizzazione territoriale debba partire dalla terra, oggi, grazie alla presenza di Alsia e Coldiretti con Campagna Amica, centra il suo obiettivo aprendo le porte al km zero e invitando la popolazione ad un consumo consapevole che favorisca, tra le altre cose, lo sviluppo dell’indotto socio-economico».
Dopo l’apertura degli stand alle ore 17, il festival ha visto lo svolgimento alle ore 18 di un salottino culturale dal titolo “Tradizionalmente contaminati”, cui è intervenuto anche il sindaco di Lauria Angelo Lamboglia. Durante l’incontro, moderato da Pino Carlomagno e Rosarita D’Orsi, sono stati presentati al pubblico i musicisti ospiti della manifestazione: il chitarrista Marco Ielpo, il gruppo calabrese dei Calatarantula, il cantautore abruzzese Nosenzo, il Tamambulanti Ensemble, i rumeni Costel & Lautari Din Rosiori. Alle ore 20 in Piazza del Popolo sono tornate le “Olimpiadi del vino”, una competizione a squadre articolata in giochi ispirati alla vendemmia tradizionale (la “gara del travaso” e il “palio delle botti”), precedute dalle “Olimpiadi dei piccoli”, a cura della cooperativa “L’abbraccio”.
Dalle 20 in poi la musica live in vari punti di Lauria Inferiore ha trascinato il pubblico in una festa al ritmo delle musiche tradizionali. Tutti i gruppi hanno proposto musica folk con inflessioni jazz o arrangiamenti contaminati da altre sonorità. In Via Cairoli, animata dall’artista di strada napoletano Angelo ‘O Capitano, si sono esibiti Marco Ielpo, con arrangiamenti alla chitarra dal folk di tradizione al folk americano, e i Calatarantula, che hanno proposto musiche e canti della tradizione popolare calabrese e meridionale.
Sui due palchi di Piazza del Popolo e Piazza San Giacomo, invece, sono saliti Nosenzo, con la sua musica che unisce folk, swing, musica rom e manouche jazz, e il Tamambulanti Ensemble, che ha presentato tammurriate tradizionali riarrangiate in stile ska e reggae. Grande chiusura con gli ospiti internazionali di questa edizione del Folk Festival, Costel & Lautari Din Rosiori, che hanno divertito con musica tradizionale rumena e dal mondo balcanico.

lauria_folk_01

lauria_folk_02

lauria_folk_03

Ago 092016
 

Il 7 e l’8 agosto 2016 a Lauria si è svolto l’ormai tradzionale palio del gusto. Grande ad una costante creatività l’evento si arricchisce di anno in anno di nuove idee e nuove attrattive. Merito dell’Alca che riesce a coinvolgere soggetti privati ed associazioni.


Stralci Prima serata


Stralci Seconda serata. Interviste di Vincenzo Policastro

Ago 052016
 

L’associazione A.L.C.A. (Artigiani Commercianti Lauria)nelle giornate 7/8 agosto 2016 organizza l’evento PALIO del GUSTO giunto alla V edizione.L’evento consiste nel valorizzare e promuovere il territorio di Lauria e lagonegrese attraverso una sfida culinaria sul piatto tipico,promozione dei prodotti DE.CO.attraverso una commedia teatrale e per le vie storiche del paese botteghe artigianali e ristorative.

VOLANTINO PALIO 2016

Lug 312016
 

Dopo l’entusiasmante successo riscontrato dal cartello culturale “SeRE d’ESTATE A MONTE” durante il mese di luglio, prosegue la ricchissima offerta proposta dall’amministrazione comunale di Montescaglioso in collaborazione con le numerose associazioni presenti sul territorio.

A seguire le manifestazioni del mese di agosto:

– 1 : incontro con l’autore Piero Didio presso il primo chiostro dell’Abbazia (ore 19.00); quartetto d’archi “L’altro 900” presso Piazza San Giovanni Battista (ore 21.00)
– 2 : “Martedì Caraibico” presso Piazza San Giovanni Battista (ore 20.00); “Sagra del Vitello” presso agriturismo “Oasi Rupestre” (ore 21.00); “Gigli e gigliastri rivivendo De Andrè” presso Abbazia San Michele Arcangelo (ore 21.00)
– 3 : passeggiata sportiva e culturale presso Difesa San Biagio (ore 17.00); torneo di calcio balilla presso Piazza San Giovanni Battista (ore 17.00)
– 4 : “Fitness Day” presso Villa Belvedere – Baden Powell (ore 18.00); “Sagra della Cialledda fredda” e concerto Radio Vintage presso Piazza Roma (ore 21.00); concerto “Orchestra Ico Magna Grecia” presso primo Chiostro Abbazia San Michele Arcangelo (ore 21.30)
– 4/5/6/7/8 : torneo di calcio balilla umano (dalle ore 17.00)
– 5 : finale Regionale Miss Italia presso Piazza Roma (ore 21.00); “My favourite songs” concerto del trio Gianfranco Menzella presso Piazza Cosimo Venezia (ore 21.00)
– 6 : “Corriamo per la Ricerca – Maratona per la Solidarietà” (ore 18.00); spettacolo con Antonio Mezzancella finalista “Tu si que vales” presso Piazza Roma (ore 21.00)
– 7 : “Trottata a spasso nei tempi” passeggiata a cavallo per le vie del paese (ore 18.00)
– 8 : apertura mostra fotografica “Docere et probare” memorie artistiche benedettine in Basilicata (ore 18.00), convegno “San Benedetto patrono d’Europa (ore 19.00), ”Concerto di Canto Gregoriano” (ore 21.00) tutto presso Abbazia San Michele Arcangelo;
concerto “The Brooken Glasses” presso Rocky Bar Viale Aldo Moro (ore 21.00)
– 8/9/10 : torneo di basket 3×3 presso Villa Belvedere – Baden Powell (ore 17.00)
– 9 : “Montesi nel mondo” presso Abbazia San Michele Arcangelo (ore 20.00); “Martedì Caraibico” presso Piazza San Giovanni Battista (ore 20.00); “Cocktail Fruit Party – Notte Rosa & Radionorba” presso Via Indipedenza (ore 22.00)
– 10 : “Serata con Beppe Lomonaco” presso Abbazia San Michele Arcangelo (ore 19.00); “Sfilata di moda ed acconciature Hairstyling Di Pierro” presso Piazza Roma (ore 21.00)
– 11 : “In Vino Veritas & concerto di Mario Rosini” presso Abbazia San Michele Arcangelo (ore 20.00)
– 12 : “Tutt u munn je’ pais” commedia in vernacolo montese presso Cineteatro Andrisani (ore 21.00); “Lucania Brass” concerto finale Master di Tromba con il maestro Andrea Lucchi presso Piazza Racamato (ore 21.00); “Jammin Cafè & Campari Soda presentano 1° DJ Contest” presso Piazza Mianulli (ore 22.00)
– 13 : “1° Palio di Carretti con cuscinetti a sfera” presso Via Indipendenza e Via Santa Lucia (ore 17.00); “Anni Ruggenti in concerto – 40 anni di grande musica in una sola notte” presso Viale Kennedy (ore 22.00)
– 14 : feste patronali
– 15 : replica “Tutt u munn je’ pais” commedia in vernacolo montese presso Cineteatro Andrisani (ore 21.00); concerto live “Dio lo vuole Band” presso Piazza Giovanni Paolo II (ore 21.30)
– 16 : in ricordo di Massimo Troisi e Pino Daniele “O ssje comme fa ‘o core” con Gino Accardo presso il primo chiostro Abbazia San Michele Arcangelo; “Saint Rock Revolution” con Moses Concas vincitore di “Italia’s Got Talent” presso Viale Kennedy (ore 21.00)
– 17 : “10° Torneo sotto le Stelle” presso il campetto dei Monaci Viale Belvedere (dalle ore 18.00 alle 9.00); convegno “Rivivendo nei nostri ricordi” presso Abbazia San Michele Arcangelo (ore 20.00); “Jonica Jazz Big Band – Theme from New York, New York” presso il primo chiostro Abbazia San Michele Arcangelo (ore 21.00);
– 18 : “Silent Disco & Schiuma Party” presso Viale Kennedy (ore 23.00)
– 18/19/20/21 : Solenni festeggiamenti in onore di San Rocco e Maria SS. Assunta
– 22 : live in concerto “Splicing Funk Project” presso Corso Repubblica (ore 21.00)
– 24 : incontro con l’autrice Lucia Di Tolla presso Abbazia San Michele Arcangelo (ore 21.00)
– 24/25/26 : fiera del libro presso Centro Storico
– 25 : “Ballando sotto le Stelle” presso Villa Belvedere – Baden Powell (ore 21.00)
– 26 : presentazione del tour in Germania “Gran Concerto Bandistico Rocco D’Ambrosio di Montescaglioso” presso l’Abbazia di San Michele Arcangelo (ore 21.00)
– 27 : rievocazione storica “Aspettando il Palio” vie principali del paese (ore 17.00);
“1° Palio dei Tre Colli” presso piazzale di Via Ionio (ore 21.00)
– 28 : Ottavario Feste Patronali (ore 20.00)

Montescaglioso

Lug 052016
 

In occasione dell’incontro con le associazioni avvenuto il 5 luglio 2016 per la messa a punto del programma dell’estate lauriota vi è stato un vivace scambio di idee tra il Sindaco Angelo Lamboglia ed
il Consigliere Comunale Raffaele Ielpo. Nella discussione è intervenuto anche il Consigliere Francesco Osnato. Per gli esponenti delle Opposizioni alla riunione si dovevano invitare ufficialmente tutti i consiglieri; questi sono intervenuti solo perchè hanno appreso dell’incontro su Facebook; l’amministrazione ha invece rivendicato l’autonomia gestionale nel poter organizzare incontri pubblici senza dover convocare obbligatariamente tutti i consiglieri. Francesco Osnato ha evidenziato che l’invito sarebbe andato nella direzione di quanto affermato nel primo Consiglio Comunale e cioè di trovare momenti di collaborazione e di coinvolgimento tra tutte le parti rappresentate nella massima assise cittadina. Raffaele Ielpo ha anticipato che chiederà ufficialmente l’elenco delle associazioni e i contributi ricevuti. Scintille anche tra tra il rappresentante della organizzazione della ‘Battaglia di Lauria’ Antonio Boccia e gli organizzatori del ‘Palio del gusto’. Le date coincidenti hanno creato tensione (6-7 agosto). Boccia nel ringraziare l’Amministrazione Comunale ha abbandonato contrariato l’aula evidenziando anche le limitate risorse assegnate.
E’ emerso dall’incontro infine che a settembre si rinnoverà la Proloco.