BASILICATA Flash Feed Scroll Reader
CALABRIA Flash Feed Scroll Reader
CAMPANIA Flash Feed Scroll Reader
Giu 122018
 

11 giugno 2018 – Un concerto fatto di musica travolgente, tante risate e dal sound inconfondibile. E’ una festa a tutti gli effetti, quella che Paolo Belli propone al pubblico che lo segue da tanti anni.

Il nuovo tour estivo fa tappa a Banzi sabato 16 giugno alle 21:30 in Piazza Gianturco.

Paolo Belli e il suo personalissimo sound sono ormai un “marchio di fabbrica” riconosciuto sia in Italia che all’estero, affermatosi in migliaia di concerti tenuti con la sua Big Band, una tra le più affiatate ed eclettiche formazioni che la musica italiana possa vantare, e che lo accompagna da sempre in ogni esibizione live, dai concerti alle trasmissioni tv.

Lo spettacolo di Paolo Belli è musica e divertimento, con in scaletta i suoi più grandi successi ed alcuni omaggi ai maestri che ne hanno influenzato la carriera, tra i quali Renato Carosone, Enzo Jannacci e Paolo Conte. Uno show che spazia fra swing e sonorità contaminate da latin e pop, un mix irresistibile in grado di coinvolgere il pubblico in un crescendo di note ed emozioni fino a renderlo protagonista e parte integrante dello spettacolo stesso.

Il musicista e showman emiliano ha ottenuto nel corso di una carriera ormai trentennale numerosi premi, riconoscimenti e attestati di stima da parte di pubblico e critica, confermando che il live è sicuramente la sua dimensione ideale.

Da anni impegnato su più fronti, Paolo non si risparmia quando si tratta di musica ma anche di solidarietà: ai live nelle piazze e alla messa in scena della commedia musicale “Pur di Fare Musica”, si affiancano infatti gli impegni ormai storici al fianco di Milly Carlucci in ”Ballando con le Stelle” e come conduttore nella maratona benefica Telethon. Il tutto senza mai tralasciare l’impegno con Nazionale Italiana Cantanti di cui Paolo fa parte da 30 anni e che oggi lo vede scendere in campo in qualità di Presidente.

Foto Federico Guberti / Damiano Guberti / LaPresse
Paolo Belli posato Foto Federico Guberti / Damiano Guberti / LaPresse
Paolo Belli posato prima di un concerto

La Paolo Belli Big Band è composta da: Mauro Parma (batteria), Enzo Proietti (piano e hammond), Gaetano Puzzutiello (contrabasso e basso), Peppe Stefanelli (percussioni), Paolo Varoli (chitarre e banjo), Pierluigi Bastioli (trombone e basso tuba), Nicola Bertoncin (tromba), Daniele Bocchini (trombone), Gabriele Costantini (sax contralto e tenore), Davide Ghidoni (tromba), Marco Postacchini (flauto, sax Baritono e tenore), Juan Carlos Albelo Zamora (violino e armonica).

Francesca Rossi

Giu 052018
 

E’ stato presentato a Lauria, il 3 giugno 2018, nell’ambito della rassegna culturale di primavera , il libro di Laura Tangherlini “Matrimonio Siriano”.  L’iniziativa è stata organizzata dall’Arci e dall’Upel, moderata da Giorgia Panzardi ed ha avuto dei momenti musicali curati da Marco Rò.


Le interviste: Laura Tangherlini, Marco Rò, Francesco Stoduto, Giorgia Panzardi; a seguire e la registrazione della serata

Mag 022018
 

Grazie alla D’Elia Service e al patrocinio dell’Amministrazione Comunale, anche quest’anno si è svolto il tradizionale appuntamento a Tursi del 1° maggio tra musica e messaggi da parte delle istituzioni riguardanti lavoro e la sicurezza. Molto apprezzata è stata l’area dedicata agli artigiani, ai collezionisti e alle associazioni.

Mag 012018
 

Il 29 aprile a Francavilla Sul Sinni si é svolta per la prima volta “La festa della Primavera” organizzata e curata nei dettagli dalla Proloco.
Alle 11.00 si sono aperti i mercatini degli hobbysti sia locali ma anche provenienti da vari paesi della Basilicata (Potenza e Sant’Arcangelo in particolare).
Durante la mattinata si é proceduto all’allestimento floreale della villa comunale, sede della manifestazione… con fiori realizzati a mano di carta pesta e di lana.
Nel pomeriggio si sono alternati gli spettacoli di due scuole di ballo della zona : la ‘Mary dance accademy’ e la ‘Scuola di ballo della maestra Rosanna del Cineteatro Columbia’. Durante le esibizioni i bambini hanno potuto gustare lo zucchero filato. Il tutto è stato allietato da musica e tanto divertimento, con gli stand di gastronomia curati dalla Pro loco.
Il presidente Ferdinando Chiurazzi è stato piacevolmente sorpreso dalla presenze nella villa comunale di centinaia di persone.
La Pro loco ha ringraziato il Comune le autorita civile e militari, la Croce Rossa e tutti i cittadini che hanno partecipato alla manifestazione. I soci del sodalizio turistico hanno assicurato che l’anno prossimo vi sarà certamente la seconda edizione.
Alla fine della manifestazione abbiamo chietso al socio Manuel Caso un bilancio sull’evento.
Manuel come è stata vissuta questa esperienza?
Sono stato molto contento di partecipare e collaborare con la Pro loco di Francavilla. Sono particolarmente legato a questa città anche per motivi affettivi.
E’ la prima volta che offre il suo impegno ad un’associazione?
No, io faccio parte dalla Pro loco di Maratea. Con questa associaizone ho fatto molte iniziative. Mi permetta di ringraziare il presidente della Pro loco Ferdinando Chiurazzi per l’accoglienza e come si sono comportati nei miei confronti. Poi voglio ringraziare le signore dei mercatini che sono state davvero disponibili e generose.

Mag 012018
 

Il 13 maggio torna per il terzo anno consecutivo l’Appia Day, con l’apertura straordinaria e gratuita dei monumenti e tanti eventi per vivere l’archeologia e il territorio a piedi e in bici.

Un’occasione per celebrare il fascino e l’incanto dell’Appia Antica, per chiedere la pedonalizzazione della storica strada 365 giorni all’anno e immaginarla come la porta d’accesso a una nuova idea di città che investe sul suo territorio, sulla sua cultura, sul suo paesaggio e si mostra più attenta ai cittadini, più moderna, più verde, più vivibile, più sana.

Visite guidate alla scoperta delle storie millenarie del più suggestivo museo a cielo aperto del mondo e ancora trekking, archeotour in bici, walkabout, street food, musica, attività per bambini. Anche per questa edizione 2018 saranno tanti gli eventi organizzati soprattutto a Roma, cuore dell’Appia Day, ma anche nei diversi comuni del centro e sud Italia attraversati dall’antica Appia.

Apr 292018
 

Il 28 aprile 2018 si è svolto a Francavilla sul Sinni un nuovo incontro inserito nel ciclo di seminari denominato “A scuola di Cristianesimo”. La conferenza ha visto la partecipazione del vescovo diocesano mons. Vincenzo Orofino e del cardinale Francesco Montenegro arcivescovo di Agrigento e presidente della Caritas italiana. Ha moderato l’incontro il giornalista Edmonso Soave. Il coro di Valsinni ha curato alcuni momenti musicali particolarmente apprezzati.


L’attesa


La conferenza


Le interviste: vescovo Orofino, cardinale Montenegro

Apr 182018
 

Il libro di imminente uscita è incentrato su storie di vita vissuta tra i piccoli borghi della Calabria e la grande metropoli di Roma. Il testo edito da Kimerik si propone di introdurre il lettore in un mondo fatto di racconti, note e sapori, nutrito, soprattutto, dalla irrefrenabile ansia di realizzarsi.
Le immagini, i luoghi ed i fatti si alternano scandendo le tappe di una riflessione protesa alla riscoperta di se stessi; un’analisi che si snoda tra la società sempre più dinamica, dove tutto tende ad essere passeggero, superficiale ed il tipico paesino di Calabria dove tutto è profondo, autentico, dove tutto è per sempre.
L’opera – che si colloca all’interno di un percorso intrapreso da decenni nella ambito musicale del progetto ventunovu, di cui Fabio Console è lo storico leader, – sta suscitando sin da ora curiosità ed interesse della critica.

Apr 142018
 

Il 13 aprile 2018 si è svolta una conferenza stampa sull’avvio del Masterclass di pianoforte che vedrà protagonista il Liceo musicale dell’IIS Pisacane di Sapri. Gli studenti hanno posto una serie di domande al maestro Costantino Catena e al direttore artistico della Vigor Music Franco Vigorito. Presenti alla conferenza la dirigente scolastica Principe, il vicepreside Marotta e la professoressa Di Giorgio.

Apr 082018
 

E’ stata un’iniziativa nella quale è emerso il cuore di Latronico. Nella bella Basilica di Sant’Egidio grazie all’ispirato coro polifonico ‘Kerigma’ e alla Parrocchia,  il 7 aprile 2018 si è svolto un ‘Concerto Memorial’ per ricordare il piccolo Davide, strappato dalla vita da una malattia. La serata si è trasformata, come ha evidenziato il parroco don Giovanni Costanza, in  un momento di intensa e profonda preghiera.


Il concerto


Le interviste: don Giovanni Costanza, Fausto De Maria, Egidio Giordano, Ettore Panizzo, i genitori di Davide: Domenico e Maria,  Maria Luigia Lobefalo