BASILICATA Flash Feed Scroll Reader
CALABRIA Flash Feed Scroll Reader
CAMPANIA Flash Feed Scroll Reader
Mar 282018
 

“Oltre 150 bambini a cui ho avuto l’onore, questa mattina, di consegnare personalmente l’attestato di mini assaggiatori di olio extravergine di oliva e conoscitori della dieta mediterranea. Sono i nostri piccoli ed entusiasti ambasciatori del mangiare sano e di uno stile di vita orientato al benessere e alla salute a partire dalla scuola e dalle loro stesse famiglie, da consumatori consapevoli”.

Lo rende noto l’Assessore alle Politiche Agricole e Forestali, Luca Braia.

“Il riconoscimento per i bambini e le bambine arriva al termine di un percorso di educazione alimentare organizzato dalla Scuola Primaria Pascoli di Matera in collaborazione con il Dipartimento Agricoltura, Alsia/Agrobios e il panel di assaggio regionale. Venerdì scorso a Montescaglioso hanno ricevuto lo stesso riconoscimento anche gli alunni della scuola primaria locale.

Si tratta di una delle attività correlate al rilancio del Premio Regionale Olivarum, che proprio l’altro giorno ha visto premiare i migliori oli lucani e alla azione di valorizzazione dell’olio extravergine di oliva di Basilicata messa in campo.

Le attività formative si sono svolte in diversi Istituti di Scuola Primaria della Regione Basilicata, partendo quindi proprio dalle famiglie lucane per diffondere la tecnica e l’esperienza dell’assaggio dell’olio di oliva, comunicando la qualità dell’Olio Extra Vergine di Oliva e insegnando i principi della Dieta Mediterranea.

In una prossima tappa, saranno consegnati gli attestati ai mini assaggiatori della scuola primaria di Lavello, dove si è tenuta la stessa formazione.

Un progetto realizzato dal Dipartimento Agricoltura della Regione Basilicata e l’Agenzia Lucana di Sviluppo ed Innovazione in Agricoltura, già avviato nel 2017 coinvolgendo gli Istituti “Fabrizio De Andrè” di Scanzano, “Torraca” di Matera, che sta proseguendo presso l’Istituto “Granata” di Rionero in Vulture, la “Pascoli” di Matera e l’Istituto “Palazzo-Salinari” di Montescaglioso.

Come annunciato, infine, è già cominciato uno dei quattro corsi di primo livello di assaggio dell’olio destinato agli Istituti agrari della regione e successivamente agli Alberghieri, presso l’Istituto Professionale Agrario G. Fortunato di Sant’Arcangelo.”

Mar 282018
 

Come da tradizione e fede cattolica, la Comunità di Montescaglioso si appresta a celebrare i Riti della Settimana Santa. Dopo la Missa in Coena Domini celebrata il Giovedì Santo, tanti fedeli affollano le Parrocchie ed il Convento dei Frati Cappuccini dove sono allestiti gli Altari della Reposizione. Le celebrazioni ripartono nella giornata del Venerdì Santo: nel pomeriggio Sante Messe di Adorazione della Croce e, dalle ore 18.30, Processione dei Misteri. Statue antiche di pregevole fattura sfilano silenziosamente per le vie della Città scortate dal cupo rumore della “trozzola”. Ad accompagnare la processione vi è il Clero, le Confraternite, le donne in abito rigorosamente nero e la banda che suona repertorio funebre. Importanti sono le soste, previste nelle Parrocchie e presso il Convento, nelle quali si intonano le celeberrime Cantilene. Le celebrazione dei Riti della Settimana Santa è finanziata dalla Regione Basilicata e rientra nell’elenco regionale del “Patrimonio Culturale Intangibile”.
IL SINDACO
Vincenzo ZITO

Feb 052018
 

Il 4 febbraio 2018, nell’ambito del ricco cartellone carnevalesco cittadino, si è svolto a Lagonegro, presso Palazzo Corrado, un approfondito confronto sulle radici del Carnevale nella varie comunità lucane. Sono state valorizzate, in questa prima edizione, le grandi tradizioni legate al Carnevale antropologico di Montescaglioso, Stigliano, Tursi ed Episcopia.


Le interviste: Lucia Laterza, Roberta Caramia, Milena Falabella

Gen 292018
 

Nella mattinata di venerdì 26 gennaio, presso la Casa Comunale, il Sindaco Vincenzo Zito ed i rappresentanti di Giunta, Consiglio Comunale e del Cottam hanno ricevuto il neo Assessore Regionale alle Infrastrutture Carmine Miranda Castelgrande. Un importante riconoscimento in considerazione del fatto che, a soli quindici giorni dall’insediamento, ha scelto di far visita alla nostra Città e sincerarsi de visu dello stato dell’arte relativo alla frana. Ad accompagnarlo i Dirigenti Regionali Donato Viggiano, del Dipartimento di Protezione Civile, e Liliana Santoro, del Dipartimento Infrastrutture e Mobilità. Nel fare il punto della situazione, il Primo Cittadino ha illustrato il bando inerente al ripristino del reticolo idrografico la cui scadenza è fissata per il 12 febbraio.
Un grandissimo ringraziamento, dunque, va all’Assessore Miranda Castelgrande ed ai Dirigenti Regionali per la disponibilità e la sensibilità mostrata verso Montescaglioso.
IL SINDACO
Vincenzo ZITO

sopralluogo frana 2

Gen 182018
 

“Non può passare inosservato il grado d’allarme, l’ennesimo, lanciato da Confapi Matera che denuncia l’escalation di furti nelle aziende della provincia, ultimi in ordine di tempo quelli che hanno riguardato un’impresa edile di Montescaglioso e un’azienda di autolinee di Policoro, entrambi con ingenti danni economici. Una situazione del genere non è più tollerabile”. E’ quanto fa sapere l’onorevole Cosimo Latronico (Noi con l’Italia). “Al presidente Massimo De Salvio ho espresso la mia vicinanza e soprattutto il mio impegno affinchè le istituzioni facciano la loro parte. Nelle prossime ore invierò una nota al ministro dell’Interno per chiedere di esaminare la grave situazione chiedendo quali iniziative intenda intraprendere. A cominciare da una presenza maggiore delle forze dell’ordine sul territorio in grado di garantire quelle condizioni di sicurezza necessarie alle aziende per svolgere il proprio lavoro”.

cosimo latronico3

Gen 172018
 

La Città di Montescaglioso, con l’edizione 2018 del Cucibocca, nonostante la contemporanea presenza a Matera ed in paesi limitrofi di molti altri importanti eventi, ha fatto il pieno di visitatori e turisti. Un interesse che non viene dal caso ma da un lavoro di promozione svolto di concerto tra l’Amministrazione Comunale, la Pro Loco, l’UNPLI, la rete delle maschere antropologiche lucane ed il Centro di Educazione Ambientale. Ed è proprio dal gennaio dello scorso anno che il Cucibocca, per la prima volta, partecipando al Campanaccio di San Mauro Forte varca i confini di Montescaglioso ottenendo un grandissimo successo. Da Giugno 2017 il Cucibocca è in mostra nel padiglione Basilicata in vetrina presso il Parco della Grancia e ci resterà anche nei prossimi anni. Basti pensare che nei soli mesi estivi sono state registrate 25.000 presenze, un dato di notevole importanza.
Ad ottobre il Cucibocca, grazie al lavoro dell’UNPLI Basilicata e della Pro Loco Montescaglioso, è ospite d’onore al primo festival delle Pro Loco Venete a Piazzola sul Brenta dove si sono riunite tantissime Pro Loco italiane e tutti i comitati UNPLI D’ITALIA.
Per l’evento del 5 gennaio 2018 a Montescaglioso hanno sfilato: la Pro Loco, il Centro di Educazione Ambientale/CooperAttiva e gruppi di giovani che, per la prima volta, si sono cimentati in “proprio” nella partecipazione all’iniziativa. La Pro Loco ha organizzato la vestizione del gruppo nella Sala del Capitolo dell’Abbazia di S. Michele. Il gruppo CEA/CooperAttiva è tornato all’antica consuetudine della vestizione in una grande cantina di Porta S. Angelo, “La Tana del Cucibocca”. Vari operatori della gastronomia hanno proposto l’offerta di prodotti e degustazioni sul tema dei “Nove Bocconi”. Ritmi ancestrali e della tradizione hanno animato vicoli e piazze: zampogne, ciaramelle, tamburelli e organetti. Il risultato raggiunto è stato possibile grazie alla partecipazione ed al coinvolgimento di numerosi operatori ai quali va il grazie dell’Amministrazione Comunale: la rivista “Mathera” che ha dedicato al Cucibocca un ampio servizio, TRM che nella domenica successiva ha trasmesso un lungo approfondimento dedicato all’evento, Mauro Bubbico ha curato il manifesto/icona del Cucibocca, i fratelli Francesco e Roberto Pietrocola per la disponibilità della cantina “Tana del Cucibocca”, i Briganti Montesi e Rino Locantore che hanno animato strade e piazze con i ritmi della tradizione, Giuseppe Palazzo che ha proposto un intervento di visualart a tema, Michele Giannotta di Montescaglioso.net e gli operatori della ristorazione impegnati nella proposta dei “Nove Bocconi”. Infine, un ringraziamento speciale alla Pro Loco, al Centro di Educazione Ambientale/Cooperattiva, ai gruppi spontanei, al Vice Sindaco Rocco Oliva ed all’Assessore Francesca Fortunato che hanno dimostrato che un’ottima organizzazione in perfetta sinergia può solamente dare lustro alla Città. “La Notte dei Cucibocca”, infatti, conferma la propria capacità quale attrattore identitario tra i più importanti non solo di Montescaglioso ma dell’intera Regione che, non a caso, ha finanziato l’evento.

IL SINDACO
Vincenzo ZITO

cc

Dic 102017
 

L’associazione “Mondi Lucani” esprime viva soddisfazione per la visita a Montescaglioso, nel giorno dell’Immacolata, di Adriana Tarulla, nipote del pittore Tomàs Ditaranto, nato a Montescaglioso nel 1904 ed emigrato con la famiglia in Argentina. Si sono finalmente riaccesi i riflettori su un lucano che ha dato lustro alla nostra Città e che nei prossimi mesi diventerà uno dei personaggi del Museo dell’Emigrazione di Castel Lagopesole Centro Nino Calice.
Il primo viaggio delle Radici per la nipote dell’artista a tutto tondo, scomparso nel 1985, che ha lasciato testimonianze del suo genio in tutto il mondo. La neurologa Adriana Tarulla è figlia della straordinaria musicista Haidè Ditaranto oltre che nipote del poeta e scrittore Hugo Ditaranto, già lucano insigne. Un ringraziamento all’Amministrazione comunale che nelle persone dell’assessore alla Cultura Francesca Fortunato, del vice sindaco Oliva e dell’assessore Monica Ditaranto, hanno accolto con tutti gli onori l’importante ospite. Non hanno fatto mancare la loro presenza Don Gabriele, parroco della Chiesa Madre, e alcuni esponenti delle famiglie Ditaranto e Balsebre. Visibile l’emozione della dottoressa che ha promesso di ritornare in occasione dell’evento che vedrà il nonno tra i personaggi del Museo. Messaggi sono giunti dalle Istituzioni regionali attraverso l’Associazione, tra i più significativi quelli del Presidente dei Lucani nel Mondo, Aurelio Pace, del Coordinatore del museo Luigi Scaglione e del Presidente del Consiglio Regionale Francesco Mollica. Adesso più che mai si rinnova l’impegno dell’Associazione “Mondi Lucani” che qualche mese fa ha proposto all’Amministrazione comunale di istituire la “Giornata dell’emigrante” che probabilmente sarà fissata per il 16 agosto. La cronaca della giornata e le dichiarazioni saranno affidate alla stampa nei prossimi giorni.

FOTO SUDITALIAVIDEO

Feb 072017
 

Bellissima pagina di democrazia e di partecipazione attiva alla vita pubblica della Città in occasione dell’insediamento del nuovo Consiglio Comunale dei Ragazzi, riunitosi presso la Sala Consiliare “Sandro Pertini” nella mattinata di venerdì 3 febbraio alla presenza dell’Amministrazione Comunale e del Consiglio Comunale. Unico punto all’ordine del giorno l’elezione del Sindaco scelto tra i ventuno consiglieri riunitisi in assemblea. Prima dell’inizio dei lavori i professori Pietro Buonsanti e Rocco Santarcangelo hanno illustrato tutto il progetto teso a favorire un’idea di crescita socio-culturale dei giovani allievi in un’ottica di consapevolezza dei diritti e dei doveri civici. Molto sentiti e simpatici gli interventi di presentazione dei due candidati sindaco Marco Michele Santarcangelo, della scuola primaria Marco Polo, ed Emanuele D’Adamo, della scuola primaria Silvio Pellico. Il giovane Marco tra le tante proposte avanzate ha chiesto di poter realizzare dei nuovi murales davanti alle scuole, collaborare con il Centro Sociale “San Gioacchino”, organizzare le Olimpiadi della matematica e, soprattutto, redigere un giornalino scolastico. Emanuele invece, illustrando il suo progetto, ha proposto di impedire la circolazione di qualsiasi veicolo nei pressi delle scuole, di predisporre altre aree verdi in Città e di poter ascoltare musica durante le ore di educazione artistica. Dallo spoglio che ne è seguito è risultato eletto Marco Michele Santarcangelo che ha ringraziato tutti e chiesto la collaborazione dello stesso D’Adamo. Successivamente hanno ottenuto la parola i piccoli Consiglieri Rocco Pio Carriero, Rocco Luigi Silvaggi, Domenico Rogges, Stefania Fortunato, Angelo Di Biase ed Alessandro Fumento. Hanno poi concluso gli interventi “i più grandi” Rocco Oliva, Vice Sindaco, e Gianna Racamato, Consigliere di Minoranza. Ultima parola al Sindaco Vincenzo Zito che ha plaudito a questo bellissimo momento di democrazia invitando tutti i piccoli Consiglieri a recarsi al più presto presso la Casa Comunale. Ha poi ricordato che a breve sarà completato il primo lotto della nuova scuola media e che dal mese di marzo sarà fruibile il nuovo Auditorium.

b

a

Ott 122016
 

Il Sindaco Vincenzo Zito congiuntamente all’Assessore allo Sport Rocco Oliva e l’intera giunta comunale, esprimono vivo apprezzamento per l’eccezionale risultato conseguito dal concittadino Emilio Frisenda. L’atleta, diversamente abile, ha partecipato alla finale del campionato italiano di Paratriathlon organizzata nella città di Riccione, piazzandosi al sesto posto. Un importante risultato se si considera che lo sportivo montese, esperto di nuoto, era alla sua prima esperienza nel Triathlon e che alle prime posizioni si sono piazzati campioni olimpici quali Ferrarin, Achenza e Sasso. Questa multidisciplina si caratterizza in più categorie e la gara disputata da Frisenda apparteneva alla distanza denominata “Supersprint” caratterizzata da 400 mt di nuoto, 10 km di handbike e 2,5 km di corsa. Un grandissimo esempio quello del caro Emilio, una speranza per l’intera comunità da parte di chi, nonostante la difficilissima condizione fisica, non si è mai arreso dimostrando che la forza di volontà può superare qualsiasi barriera.

frisenda-emilio