BASILICATA Flash Feed Scroll Reader
CALABRIA Flash Feed Scroll Reader
CAMPANIA Flash Feed Scroll Reader
Ago 222018
 

Si è svolto a Lagonegro il 21 agosto 2018, nell’anfiteatro del Parco Giada, la presentazione della nuova stagione dell’Asd Passione Calcio Lagonegro. Tanti i bambini e le famiglie presenti. Lo staff ringrazia l’FC MARATEA partner del progetto, il Presidente della Rinascita Volley Nicola Carlomagno. Auguri a mister G.Battafarano e Angelica Cestari per la cat.Piccoli Amici; mister Vincenzo Piro cat.Primi Calci; mister Tancredi Dino cat.Pulcini e Esordienti; mister De Riggi cat.Giovanissimi; mister Ferrari Sez.Rivello; mister Calliari sez.Maratea; mister Cammisotto Area Portieri; prof.Franchino Area Motricitá; prof.Conforti Area Posturologia e gli Amici di Montesano. L’evento è stato presentato da Francesca Vaiano.

Mar 162018
 

Continuano gli incontri per sollecitare la Regione Campania affinché porti in Consiglio regionale, la delibera per indire il referendum popolare sulla Città Vallo di Diano.
Il Comitato per il Sì, dopo le tappe di Polla, Sala Consilina, Teggiano e Montesano, Sassano e Padula e Sant’Arsenio, si sposta ad Atena Lucana, con l’appuntamento di venerdì 16 Marzo alle ore 19:45 presso il Magic Hotel di Atena Lucana
Previsti gli interventi del moderatore Don Vincenzo Gallo, Colombina Marino direzione del Magic Hotel, Nicola Ammaccapane imprenditore, Vincenzo Di Stefano presidente Cooperativa Orti di Sala, Sebastiano Tanzola Consiglio Ordine Avvocati di Lagonegro, Stefano Antonello Aumenta Funzionario BCC Cilento, Sassano, Vallo di Diano e Lucania, Carmine Palladino ingegnere, Antonio Santarsiere consiglio direttivo Fondazione Luigi Curto e Carmelo Bufano firmatario del Progetto Comune Unico Vallo di Diano.

Mar 162017
 

Riparte da Torino a marzo e farà tappa anche a Policoro lo spettacolo dell’attrice lucana Roberta La Guardia su Franca Rame. Il prossimo 5 aprile, presso il Cinema Hollywood di Policoro, città natale della La Guardia, andrà in scena “Franca. Omaggio a Franca Rame”, lo spettacolo dedicato alla grandissima attrice compagna d’Arte e di vita del Premio Nobel Dario Fo, una delle attrici più profonde, innovative e rivoluzionarie del panorama teatrale italiano. Lo spettacolo, ideato e diretto dall’attrice lucana, ufficialmente autorizzato dalla Famiglia Fo e già alla sua seconda tournee, si compone di tre monologhi scelti ed interpretati da Roberta La Guardia: i primi due, tratti dalla pièce teatrale “Tutta casa letto e chiesa”, sono “Una donna sola” e “Abbiamo tutte la stessa storia”; il terzo invece, è “Lo stupro”, drammatico e denso di emozioni contrastanti. Il tour di Roberta, che toccherà altre città importanti come Cosenza e Bologna, è promosso a Torino dal Direttore Artistico del rinomato centro di produzione teatrale di Torino Assemblea Teatro, Renzo Sicco, autore teatrale e collaboratore di Franca Rame nell’ambito del ” Soccorso Rosso”. L’evento si svolgerà in occasione dell’apertura di un nuovo spazio teatrale dedicato all’artista compagna di Fo, l‘Auditorium Franca Rame. A Policoro, il prossimo 5 aprile, Roberta riproporrà lo spettacolo, fortemente voluto dalla sezione AVIS della città lucana, diretta dall’avv. Livia Lauria, la cui finalità è scuotere la collettività sulle tematiche attuali, difficili e a volte sottovalutate della violenza sulle donne. Anche la tappa di Bologna è stata fortemente voluta da un gruppo di lucani doc, alcuni dei quali professionisti in altri settori ma tutti accomunati da una sensibilità verso l’Arte, come gli avv. Agostino Cifuni e Pietro La Guardia, a Cosenza invece dal Direttore Artistico del Teatro Comunale di Mendicino Mario Massaro. A coordinare gli eventi, il Collettivo Artistico dei Realisti Visionari, guidato dalla stessa Roberta La Guardia come Direttore Artistico da Anna Elena Viggiano al management, e Anna Maria La Guardia per la parte amministrativa. Le musiche originali dello spettacolo sono di Tony Miolla, il video proiettato è stato diretto da Giuseppe Marco Albano, disegno luci Paolo De Novi, costumi Maria Giulia Fuina e importanti le collaborazioni con Daniele Onorati, Paride Rinaldi di Jonica Tv, Direttore Artistico del Circus di Pisticci e Gaetano Russo; collaborazioni tutte lucane, come quelle di Attilio Montesano (segreteria tecnica) Artan Abedini (danzatore) Tony Milerba (musicista e tecnico del suono) Massimo De Lorenzo (personal trainer), Antonella Tufarelli e Mimma Pisto (cantanti e musiciste), Anna Daddurno (insegnante), Gianni Bevilacqua (consulente d’immagine) Antonella Parziale (Centro Olistico). Un progetto di respiro internazionale quello della La Guardia che ha proposto lo spettacolo anche in inglese presso il Lantern Theatre di Liverpool, diretto da Margaret Connel e Siobhan Noble, con cui la La Guardia collabora ormai da diversi anni. Ed è a Liverpool che Roberta debutterà con il suo spettacolo in inglese per la partenza del suo tour estero a partire da settembre 2017, dove sarà protagonista di un altro spettacolo diretto dalla regista inglese Mikyla Durkan. L’appuntamento è per il prossimo 5 aprile presso il cinema Hollywood di Policoro.

FRANCA OMAGGIO A FRANCA RAME

Set 222016
 

È tutto pronto a Montalbano Jonico per i festeggiamenti in onore di San Maurizio Martire. Il ricco calendario di appuntamenti, sia religiosi che civili, ha preso il via domenica 18 settembre ed è stato pensato per coinvolgere e animare l’intero territorio comunale fino a venerdì 23, giorno in cui la cantante Anna Tatangelo sarà in concerto nella centralissima piazza Vittoria con il suo “Libera Tour 2016”.
L’appuntamento religioso più atteso dai fedeli resta il caratteristico corteo processionale del 22, che prenderà il via come da tradizione alle ore 17.30 circa, offrendo un momento spirituale assai significativo. Le celebrazioni religiose raggiungeranno il culmine mercoledì 21 con la messa delle 19.30 celebrata da Mons. Antonio Giuseppe Caiazzo, vescovo dell’Arcidiocesi di Matera-Irsina, e giovedì 22 con la messa delle 11.00 presieduta da Mons. Giuseppe Rocco Favale, vescovo emerito di Vallo della Lucania.
Già da alcuni giorni la macchina organizzativa per i festeggiamenti di San Maurizio gira a ritmo sostenuto. Il comitato organizzatore e l’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Piero Marrese, stanno procedendo in sintonia per garantire un corretto svolgimento dei festeggiamenti e la massima e ordinata partecipazione dei fedeli.
Per evitare infatti un sovraffollamento di auto nel centro cittadino, tutti i visitatori che decideranno di recarsi nella cittadina lucana per il concerto di venerdì 23, dalle ore 19.30 potranno usufruire di un servizio navetta gratuito, con partenza dal “circuito” di contrada Montesano, che per l’occasione sarà adibito a parcheggio. Un servizio navetta, inoltre, collegherà gratuitamente Policoro, Scanzano e Marconia di Pisticci a Montalbano Jonico.
“Siamo – ha dichiarato Vincenzo Milione, presidente del Comitato Festa San Maurizio – molto soddisfatti dei risultati raggiunti. I nostri sforzi sono stati fin da subito premiati dalla generosità dei cittadini montalbanesi, che ogni anno aspettano con il solito entusiasmo e la giusta devozione i festeggiamenti del Santo. Il calendario degli eventi – ha spiegato Milione – è, quest’anno, particolarmente ricco di appuntamenti, tutti caratterizzati da un aspetto che abbiamo voluto esaltare: l’appartenenza alla città. Ogni giornata della festa, non a caso, prevede manifestazioni in cui vengono coinvolti gruppi musicali, associazioni e artisti della nostra città. In questo senso si configura anche la presenza di stand espositivi con le tipicità del luogo.
Le feste patronali – conclude – devono essere, quindi, motivo di gioia e condivisione, ma anche di responsabilità e servizio, senza mai perdere di vista l’aspetto religioso”.
Molte sono le novità introdotte quest’anno per rendere l’evento ancora più speciale. C’è grande attesa per lo spettacolo pirotecnico di giovedì 22, che si terrà alle ore 21.00 e non a mezzanotte come in passato; mentre hanno già riscosso un grande successo il concorso fotografico promosso via Facebook e il tradizionale “Fiscariedd”, che da alcuni giorni sta animando le vie della città.

san-maurizio

Lug 312016
 

Continuano gli eventi del programma estivo tortorese “Aperti per Ferie 2016”, realizzato dall’Assessorato al Turismo del Comune di Tortora.
Sei giorni dedicati agli artisti di strada, dal 2 al 6 ed il 10 agosto, organizzati dalla Pro Loco con il patrocinio del comune. Giocolieri, trampolieri, mangia fuoco, animeranno Piazza Stella Maris, il Centro Storico e il Corso Aldo Moro, alle ore 21,30.
Tanti gli eventi in Piazza Stella Maris a partire dalle ore 21,30.
L’1 agosto, il concorso di bellezza “Miss Tortora”.
Sempre organizzato dalla Pro Loco, il 7 agosto, si terrà la manifestazione “Falsi d’Autore”.
Evento musicale con l’eclettica cantante Ylenia Iorio e Mario Rosini salito sul podio del Festival di San Remo nel 2014, l’8 agosto.
“L’Amor che move il sole e le stelle” è il tema di quest’anno della sfilata dell’Atelier Montesano.
L’11, una notte dedicata alle tradizioni con la musica popolare di Alessandro Gaudio in concerto, organizzata dalla Pro Loco.
Il 12, tributo musicale a Lucio Battisti con il concerto “Il mio canto libero”.
Il nuovo spettacolo della Compagnia Teatrale Tortorese “La Giusta Misura”, verrà messo in scena il prossimo 13 agosto.
Il 16, Luca Nasti interpreterà la canzone classica napoletana con il concerto ‘O Mare.
Il cantautore Bono Rondelli, una delle personalità più eclettiche e geniali del panorama musicale italiano, si esibirà il 18 agosto.
Il 22, festeggiamenti in onore della Madonna Stella Maris, con la processione in mare alle ore 18. A partire dalle ore 21.30, si terrà un concerto live della band AudioMagazine.
Dal 26 al 28 agosto, Piazza Stella Maris sarà animata dal Pizza Festival, con musica, artisti e tanto divertimento a partire dalle ore 21,30.
Gli appuntamenti del programma estivo nel centro storico si terranno sempre a partire dalle ore 21.30, il 14 agosto con una serata dedicata alla musica italiana con Dynamic Duo.
Una sfilata in abiti da sposa antichi e da cerimonia a cura della Pro Loco, per trascorrere una serata da sogno, il 17 agosto, con il “Borgo si veste di bianco”.
Marco Francomano Band si esibirà il 19, sempre al centro storico.
Il 21, festa religiosa e musica live per i festeggiamenti in onore della Madonna Addolorata ad Acqualisparti (frazione montana) alle ore 18,30.
Presso la sede della Pro Loco, in via Panoramica al Porto, si terrà il cineforum, il 25 agosto alle ore 21,30.
Nel ricco programma estivo, non manca la rassegna dedicata alle presentazioni dei libri a partire dalle ore 20,30.
Il 4 agosto, presso il centro storico ci sarà la presentazione del libro di don Giovanni Mazzillo.
L’8 agosto, in Piazza Stella Maris, Lo Giudice Francesco presenterà il libro “Cambiare il Sud per cambiare l’Italia”.
Il 12 agosto, sempre in Piazza Stella Maris, ci sarà la presentazione del libro “A muso duro” di Agnese Belardi.
Il 14, Salidea Valente, presenterà il suo libro “Confessioni di un Brigante”, presso il centro storico.
“Abbiamo cercato – ha spiegato Sergio Tranchino, assessore al Turismo – di realizzare un programma estivo che potesse accontentare tutti. Attenzione è stata data ai più piccoli, come ai giovani. Non mancano eventi per le famiglie e per gli adulti. L’estate tortorese offre ai suoi visitatori musica, teatro, intrattenimento, enogastronomia e tanto altro ancora”.
Tanti gli eventi del programma estivo tortorese, disponibile presso l’info-point della Pro Loco, in Piazza Stella Maris.

tortora

Mag 102016
 

Nell’accogliente struttura ricettive del Venezuela a Montesano, si è riunita l’8 maggio 2016, l’assemblea dei soci della Banca di Credito Cooperativo di Buonabitacolo. Eletto il nuovo presidente: è l’avvocato Pasquale Gentile che ha ringraztao oltre i 500 soci intervenuti. Il direttore Angelo de Luca ha tacciato le strategie del nuoco triennio. Soddisfatto il confermato vicepresidente Francesco Piro.


La conferenza


Le interviste: Francesco Piro, Angelo de Luca

Nov 022015
 

La Ola, Organizzazione lucana ambientalista,rende noto che l’Appenine Energy con sede legale a Matera, via XX Settembre 45, con istanza del 7 Ottobre scorso pubblicata sul BUIG dello stesso mese (Bollettino Ufficiale Idrocarburi e Geotermia) ha rinunciato all’istanza di permesso idrocarburi “Tardiano”.Essa riguardava 212,76 Kmq in gran parte situati nel parco nazionale dell’Appennino Lucano e quelli limitrofi ai parchi del Vallo di Diano e del Pollino, tra il Vallo di Diano (Campania) e la Val d’Agri (Basilicata). Un territorio che comprendeva ben 10 Comuni (2 nel Vallo di Diano: Montesano sulla Marcellana e Casalbuono; 8 in Basilicata: Grumento Nova, Lagonegro,Moliterno, Sarconi, Tramutola, Castelsaraceno, Spinoso e Lauria).

Nello stesso BUIG – informa la Ola – la società petrolifera materana ha invece acquistato le intere quote dei permessi idrocarburi “Monte Negro” provincia di Matera (Stigliano, Craco, Aliano, Tursi, San Mauro Forte, Ferrandina) e “Torrente Alvo” ( Tolve, Oppido L.,Vaglio di B. e San Chirico N.),in provincia di Potenza , in precedenza possedute dalla Società Apennine Oil & Gas S.r.l. a seguito della fusione mediante incorporazione di questa società all’Appenine Energy SpA. Nel permesso di ricerca “Torrente Alvo” Il progetto prevede l’approntamento della postazione sonda e la perforazione del pozzo esplorativo denominato “Strombone 3 Dir” situato nel comune di Tolve a poca distanza del centro abitato.

Sull’istanza”Tardiano” – fa rilevare la Ola – mentre si erano registrate le opposizioni dei comitati lucani e campani e quelle dei comuni del Vallo di Diano, non aveva ricevuto quella dei comuni lucani, rimasti in silenzio. Con la decisione assunta dalla società petrolifera materana per l’istanza idrocarburi “Tardiano”, l’interesse della stessa sembra dunque rivolgersi oggi verso altri permessi di ricerca idrocarburi di cui la società petrolifera risulta unica titolare in Basilicata.
petrolio-basilicata1

Ott 222015
 

Ecco quanto ha dichiarato il consigliere comunale Mariano Labanca sull’ultimo Consiglio Comunale svoltosi a Lauria.
“Sebbene in maniera veloce, è necessario chiarire alcuni aspetti in riferimento allo svolgimento dell’ultimo consiglio comunale, in primis vi è l’atto unilaterale del presidente del consiglio che nell’aver voluto a tutti i costi convocare un consiglio comunale da solo, anche se il regolamento lo consente, non solo lo ha convocato d’urgenza, conferenza e la consequenziale comunicazione non sono avvenuti entro i sette giorni prima della celebrazione, cosa più grave che non si è accorto che la stragrande maggioranza dei provvedimenti inseriti all’ordine del giorno, sette su otto, sempre in rispetto al citato regolamento, dovevano essere, per la loro complessità, trattati nelle ispettive commissioni consiliari, ne era stato trattato solo uno.
Per correre ai ripari, dopo che lo scrivente lo ha fatto notare, sono ricorsi ad una votazione supplementare per autorizzarne la trattazione dei temi, tanto da far insorgere l’opposizione, che giustamente ha parlato di limitazione del potere istituzionale delle commissioni, un depauperamento della democrazia in un paese dove già le unità organico dell’opposizione sono ridotte al lumicino.
Il secondo punto, emerso durante la trattazione dell’interrogazione presentata dallo scrivente, atta a conoscere se sul nostro territorio vertessero istanze di ricerca idrocarburi, per taluni aspetti, il più grave, è l’affermazione del sindaco, che nel riscontrare la mia richiesta di dettagli sulla vicenda e chiarimento di alcuni passaggi, durante il suo intervento ha sbottato dicendo “ non facciamo terrorismo mediatico ”, oltre a riferire che “ a Lauria mai permessi di estrazione”, e che le notizie apparse sui mezzi d’informazione, non erano e non sono da considerarsi ufficiali, nessun atto è stato presentato al comune.
Bene,facciamo un pò di chiarezza, innanzitutto l’istanza di permesso per la ricerca di idrocarburi che interessa il territorio di Lauria, è denominata “Tardiano”, se ne stà parlando a gran voce dalla metà di l’anno scorso, anche perché è stata presentata dall’Appennine Energy S.P.A. il 28 febbraio 2013. Sebbene nello stesso stato del nostro comune, altri comuni, come ad esempio, ne cito uno, Montesano sulla Marcellana, hanno fatto pervenire parere contrario al ministero competente.
Ora anche se volessi prendere per buono quanto detto dal sindaco, sul fatto che non si sono trasmessi pareri perché in assenza di richieste dirette ad ottenere permessi per esercitare azioni di ricerca, almeno però, perché non ha fatto controllare le coordinate del progetto per verificare se nelle aree oggetto di richieste, che riguardano il nostro territorio, vi sono situazioni quali ad esempio ( aree paesaggistiche di grande pregio, zone a protezione speciale, siti d’interesse comunitario, zone interessate da dissesto idrogeologico o denominato ad alto indice di rischio, porzioni interessate da tremolite, se vi sono sorgenti d’acqua o meglio importanti falde acquifere ), ecco quindi, voler parlare di questo tema, non significa alimentare allarmismo o peggio come detto dal sindaco, terrorismo mediatico, è sete di sapere, VOGLIAMO, anche se preventivamente, CAPIRE a cosa andremmo incontro se un domani,l’impresa “X” o “Y”, venisse autorizzata ad estrarre nelle porzioni di territorio che si evincono dalle coordinate indicate nell’istanza di ricerca ( località sirino, conserva, ed altre contrade del nord di lauria).
Poi visto che ci siamo, se può gentilmente, chiarire l’affermazione fatta, che “a Lauria mai permessi di estrazione”, ovviamente indicandomi le procedure che si ATTUEREBBERO , visto che l’attuale quadro normativo, in particolare l’art 38 della “CD” legge sblocca Italia, ha tolto ogni potere decisionale alle comunità locali e la nostra regione non ha inteso proporre ricorso costituzionale.
Per il momento io non demordo, con separato atto, chiederò al presidente del consiglio di adoperarsi per la convocazione di un consiglio comunale aperto per discutere tali argomenti con il Nostro Popolo”.

mariano

Feb 012015
 

A Policoro l’oratorio “Buon pastore” è una realtà che si sta radicando sempre di più. Tante sono le iniziative messe a punto dai parroci don Salvatore De Pizzo e don Adelmo Iacovino in collaborazione con tanti laici coordinati da Lucia Montesano. Il 31 gennaio 2015 vi è stata un’iniziativa particolare dedicata al fondatore degli oratori San Giovanni Bosco.


L’intervista alla responsabile Lucia Montesano


Frammenti della festa all’oratorio