Flash Feed Scroll Reader
ott 022015
 

“Allattamento e lavoro: mettiamoci al lavoro!” è il tema scelto dalla WABA (WorldAlliance for Breastfeeding Action) per la Settimana per l’Allattamento Materno di quest’anno: sensibilizzare sull’importanza di continuare ad allattare il proprio bambino anche quando la neomamma rientra al lavoro.
Il latte materno è un bene comune di inestimabile valore,unico e non riproducibile.
Una buona anzi ottima pratica che però va promossa anche sul fronte dei diritti delle donne lavoratrici, il periodo dell’allattamento, infatti, rischia di essere uno dei momenti piu difficili per ottenere il riconoscimento e anche nella conciliazione tra i tempi di vita familiare e i tempi di lavoro.
L’obiettivo è di ottenere un intervento globale in tema di legislazione avanzata che tuteli il diritto all’allattamento, delle donne che lavorano e stabilisca i mezzi per sostenerlo.
In Italia la settimana viene celebrata dall’1 al 7 Ottobre con numerosi eventi sparsi su tutto il territorio.
Le Ostetriche, professioniste che da sempre sostengono, informano ed assistono la donna anche nell’ allattamento al seno, non potevano mancare ad un appuntamento cosi importante.
In ragione dell’importanza della sensibilizzazione diretta delle donne, delle famiglie e delle I istituzioni, il Collegio Provinciale delle Ostetriche di Potenza, aderisce alla SAM 2015 con il FLASHMOB, domenica 4 Ottobre a Potenza in Piazza Sedile, nel centro storico, nella Casa Municipale è allestita anche una mostra fotografica a tema “lattEXPerienza” , in piazza vi saranno vari stend di consulenza gratuita, materiale informativo, attività ludiche per bambini, shopper e bavaglini personalizzati con il claim della campagna.
MAGLIETTA BIANCA E BAMBINI AL SEGUITO dalle 10.00 alle 13.00, tutti sono i benvenuti!

index

set 142015
 

Milena D’Imperio è una giovane consigliere comunale di Abano Terme. Originaria della Basilicata (papà di Francavilla sul Sinni, mamma di Nemoli), è impegnata politicamente nella sua città di adozione  curando in particolare la delega affidatagli dal sindaco: la cultura.Una curiosità: nella sua famiglai vi è un’altra donna impegnata nel governo di una città: la vicesindaco di Nemoli Elisabetta Ferrari. In occasione del gemellaggio con la città di Latronico si è spesa per favorire un dialogo utile per le due realtà termali.

ago 192015
 

La tradizione continua: durante la “Settimana dell’Emigrante” il Borgo antico di Lagonegro animato grazie alla decima edizione della Festa dell’Emigrante.

Posticipata di qualche giorno rispetto all’anno scorso, i volontari della Pro Loco Kaleidos e dell’Associazione culturale “Per Lagonegro” organizzano la tradizionale “due giorni al Castello”.
L’impegno della Pro Loco – dichiara la presidente Donata Martina Manzolillo – è rivolto al recupero e alla valorizzazione delle tradizioni locali, puntando sul turismo religioso – culturale, ambientale ed enogastronomico.
Quest’anno la festa, giunta alla decima edizione, è stata preceduta da una serata dedicata al tema dell’emigrazione all’insegna di poesie dialettali, canti e filastrocche popolari e degustazione di prodotti tipici locali, tenutasi nel meraviglioso giardino di Palazzo Corrado, sede dei più importanti eventi culturali del lagonegrese (18 agosto).
La festa sarà aperta dalla ludoteca “La Mongolfiera” che impegnerà i bambini con “i iuochi r mammanonna e papanonnu”, gli antichi giochi di una volta.
Sarà possibile assistere all’esibizione del tiro con l’arco (22 agosto), partecipare alla seconda edizione dell’estemporanea di pittura/disegni artistici sul tema “L’Emigrante e il Borgo Antico” (23 agosto), visitare le Chiese del Centro storico (Chiesa del Castello – arricchita dalla presenza della preziosa statua in argento e oro del Santo Patrono, San Nicola di Bari San Nicola – Sant’Anna, San Giovanni, Candelora e Rosario) e i presepi artistici nonché acquistare i libri scritti dagli autori lagonegresi.
Non mancherà, ovviamente, il percorso enogastronomico e la buona musica popolare a cura di “Nicola Colombo e Gli Appassionati” (22 agosto) e di “Franco Falabella in cuore e fisarmonica” (23 agosto).

emi_1

giu 062015
 

Giovedì 4 giugno 2015
Che spettacolo vedere oggi pomeriggio il preside dell’Isis Miraglia di Lauria Natale Straface con il professore Pino Sassano (un tempo insieme manager turistici) presentare un evento che caratterizzerà il prossimo autunno culturale nell’area sud della Basilicata. L’obiettivo è di avvicinare i giovani alla lettura dei libri. Il presidente dell’iniziativa è Andrea Camilleri. Bel colpo!
P.S. Ho scoperto questo bel brano per chiudere bene la giornata.

Venerdì 5 giugno 2015
Alici a scapici. Non capita spesso che nel leggere un articolo se ne avverta anche il profumo. L’ottima signora Teresa Mandarini ha preparato per il giornale un articolo che ripercorre la fiera di San Pietro a Lauria. Una fiera di bestiame ma anche di tanti sapori. Ricordo delle grandi ciarle dove venivano poste in bella mostra i pesci, l’aceto pungeva il naso. Non poche mosche facevano capolino nei dintorni di quelle signore che preparavano quei richiestissimi panini. Erano altri tempi. Ricordo la gioia di quella giornata. Ci si accontentava di poco.

Sabato 6 giugno 2015
Vi è un luogo incantevole nel territorio di Lagonegro. Santa Maria degli Angeli. Come ogni anno accoglie un’iniziativa tesa e valorizzare una figura eccezionale: il venerabile Nicola Molinari, vescovo cappuccino. Tra gli animatori delle attività l’infaticabile Salvatore Falabella che è anche un valente musicista. Sentirlo parlare del venerabile è una gioia. Mi specchio in lui quando parlo o rifletto sul Brancati. Quando faremo in autunno il premio dedicato al cardinale il gruppo del Molinari va invitato e premiato per un impegno magnifico. Un passaggio merita anche il prof. Roberto Picardi, un grande storico ed ottimo relatore, assolutamente da continuare a valorizzare. Ha offerto tanti spunti. Uno di attualità. Si parla di accoglienza, di sfruttamento di migranti. Nell’800 ben 150 milioni di africani vennero fatti letteralmente scomparire. All’epoca gli Usa sfruttarono oltre ogni limite queste povera gente. Secondo spunto Voltaire: “campione di modernità”, definiva i neri mostri immondi dall’aspetto disumano. Definiva così anche gli ebrei…
Per concludere vi propongo un bel dialogo, registrato il 6 giugno, con Salvatore Falabella uno dei pilastri dell’associazione legata al Molinari, persona ispirata ed entusiasta del frate.

Sabato 25 luglio 2015
Don Franco Alagia ha festeggiato oggi a Lauria 45 anni di sacerdozio. Fu ordinato prete dal vescovo Pezzullo proprio nel giorno del patrono del rione inferiore. Don Franco non avrebbe immaginato che dopo un pò sarebbe diventato la guida della parrocchia intitolata all’apostolo Giacomo. Segni. Nei giorni scorsi la signora Chiarelli dal Comune di lauria mi chiama e mi dice: ho trovato l’atto di nascita di Nicola Santo che cercavi, abitava in via Giovanni da Procida, al numero 34. Incredibile: di fronte alla casa della mia infanzia e della mia giovinezza. Abbiamo giocato nella stessa strada! Segni.

Mercoledì 29 luglio 2015
Pur nella tristezza di un pomeriggio rotondese nel quale ho portato il saluto a Silvestro Maradei, sincero compagno di strada dell’Eco, colpito dalla perdita della cara  mamma,  sono tornato soddisfatto di aver partecipato ad un incontro nel quale si è ricordato Rocco Mazza, politico ed imprenditore socialista. Il 1° settembre ceertamente dedicheremo una pagina a questo personaggio che mi ha stupito per la sua poleidricità: dalla vita amministrativa provinciale… ai kiwi. Molto belli sono stati gli aneddoti e i ricordi dei suoi amici e compagni: Gianni Pittella, Gabriele Di Mauro, Tonino Brando e tanti altri. E’ stata una bella serata che ha consolidato uno spunto che speriamo sarà presente in un evento politico di metà settembre al quale tengo molto.

Domenica 16 agosto 2015
E’ stata intitolata una strada a Castelluccio Superiore ad un sindaco che tanto si prodigò per la sua città. Castelluccio (sia Inferiore che Superiore) sono sempre molto ospitali. Si avverte un clima positivo ed accogliente. La storia del primo cittadino Aurelio Pennella è da approfondire, riporta all’attenzione generale uno stile che la politica come  la società hanno ormai smarrito.

Sabato 29 agosto 2015
Stiamo lavorando all’iniziativa di ottobre che vogliamo provare a consolidare….l’inaugurazione di palazzo Marangoni si sta avvicinando. L’Arcivescovo Cantisani sarà il premiato. Vi sono poi altre idee, vi è da presentare ufficialmente il libro su Nicola Santo… ne parleremo. Ieri mi stava venendo un colpo all’Eco… sento bussare ed apro: è Biagio Cantisani…ci sono buone notizie!

 

Domenica 30 agosto 2015
L’occasione di una manifestazione di atletica permette di evidenziare il radicamento a Lauria di una disciplina che ha sfornato tanti talenti. Con Raffaele Papaleo abbiamo ricordato le sfide in notturna, ìd’estate, del Club Atletico Lauria. Mi è venuta in mente la bellissima gara di Rito Lamboglia. Erano gli anni ’80,  crudo di tattica, Rito partì a razzo in una gara lunga. Scompaginò i piani degli atleti vere star di Lauria: pantaloncini alla moda, scarpette fiammanti, gel, ragazze bellisssime a fare il tifo.  Arrivò terzo con le Mecap mezze bucate… ma in fondo aveva vinto lui!

Lunedì 1° settembre 2015
Un’intervista casuale a Biagio Cantisani, autore di un fortunato libro su Lauria, sul terrazzo di Palazzo Marangoni, ci ha permesso di ricordare don Peppino Ginnari, scherzoso parroco di Lauria Inferiore per vari decenni. Ricordo la sorella anziana, donna Angelina (donn’angiulina) che abitava il palazzo antico. Il portone maestoso era la porta di calcio di interminabili partite dove si perdeva il conto dei gol. Nel quartiere di San Matteo vi era anche la figura mitica del “maggiore” una persona vulcanica che stimolava i giovani con manifestazioni di ogni tipo. Più giù, la dimora dell’ultima discendente di Amerigo Vespucci, Urania. Scorrono i fotogramminella amente di un film che sembra girato da Tornatore.

Sabato 5 settembre 2015
Rivedere dopo tanto tempo Davide Nesi, il grande esperto toscano di ferrovie e di treni. Grazie al suo lavoro realizzammo un libro “La ferrovia tradita” che ancora ci è richiesto. Abbiamo fatto una bella intervista, abbiamo annunciato importanti progetti per il 2016.
 

 

BLOG

dic 162014
 

Venerdì 19 dicembre 2014 dalle ore 10,00 presso la sede dell’ Unità Operativa Complessa del Servizio Igiene Alimenti e Nutrizione sita in via Cicciotti a Potenza, si terrà il primo degli incontri di promozione dell’allattamento al seno. L’Organizzazione Mondiale della Sanità raccomanda di favorire l’allattamento al seno esclusivo almeno fino al sesto mese di età. Il latte materno è il nutrimento più completo e sicuro per il piccolo, inoltre il contatto con il seno materno favorisce la relazione e la comunicazione fra mamma e bambino.
Tutti gli operatori sanitari devono impegnarsi ad incoraggiare l’allattamento al seno, per cui l’UOC Igiene Alimenti e Nutrizione organizza incontri destinati alle future mamme volti a fornire informazioni sulle proprietà ed i vantaggi del latte materno e sui fabbisogni nutrizionali di mamma e bambino.
Per ulteriori informazioni contattare il numero 0971-310322 (dal lunedì al venerdì, 8:30-13:30).

asp_potenza

dic 042014
 

E’ successo nella prima mattinata di oggi nei pressi di Tito. Una signora di 34 anni ha dato felicemente alla luce un maschietto assistita dall’equipe medica del servizio emergenza-urgenza 118. Mamma e figlio stanno bene, anche grazie agli operatori del pronto intervento che hanno saputo gestire con prontezza e professionalità il delicato evento.
La signora di Marsico Nuovo, alla seconda gravidanza, ha rotto le acque alla 38sima settimana di gestazione. Era in macchina con il marito per recarsi all’ospedale San Carlo, quando si è accorta che il parto era imminente. Per strada hanno chiamato il 118. E’ partita l’ambulanza più vicina, quella di Brienza, e subito dopo anche l’ambulanza medicalizzata di Potenza. Entrambe le postazioni mobili di soccorso sono riuscite a raggiungere la partoriente in brevissimo tempo. Il bambino è nato dopo pochi minuti.
Tutto è andato bene. L’evento conferma l’efficienza del servizio del trasporto materno che ha preso subito in carico la mamma, offrendo il supporto necessario nella fase del parto e garantendo così le migliori condizioni per la partoriente e il nascituro.

118

nov 202014
 

Auguri a Franca e Giacomo Limongi di Trecchina che compiono gli anni lo stesso giorno cioe’ il 12 Novembre mamma 54 e papa’ 60.
“Questa foto esprime tutto quello che ci avete insegnato in questi anni rispetto,amore,sani principi,ma soprattutto una grande ironia nell’affrontare la vita di tutti i giorni anche nei momenti piu’ difficili ringraziando sempre DIO per quello che ci ha donato” Auguri di cuore dai vostri figli Angela, Marianna e Francesco”.

compleanno Emily 1 anno 004

set 062014
 

Vi è stata una numerosa partecipazione a Lagonegro il 5 settembre 2014 all’evento organizzato dall’Associazione Maruzza impegnata a sensibilizzare le popolazioni sulle tematiche delle malattie rare che colpiscono i bambini. Nell’accogliente Cinema Iris si è svolto uno spettacolo ricchissimo di ospiti sapientemente condotto da Eva Immediato. Notevole la cifra artistica di quanti si sono avvicendati sul palco, splendida l’interpretazione del racconto della quotidianità di una mamma con un figlio speciale da parte di Laura Valente.

Le interviste: Mimmo Iadanza, Eva Immediato, Antonio Canonico, Laura Valente

Alcune parti dello spettacolo in presa diretta