Flash Feed Scroll Reader
dic 202015
 

La redazione dell’Eco chiede scusa alla bravissima e leggiadra Chiara, trampoliera bravissima che si è esibita nei giorni scorsi a Trecchina in occasione delle iniziative natalizie messe a punto con merito dall’associazione “Terra di mezzo”. Per venire incontro generosamente alla richiesta di una intervista da parte di un petulante giornalista dell’Eco ha rischiato di farsi male. Fortunatamente non è successo nulla di grave. Chiediamo ancora scusa a Chiara reiterando l’invito dell’intervista…magari seduti su una sedia.

dic 202015
 

Il Natale 2015 è caratterizzato a Trecchina dai mercatini assai ben curati dall’associazione “Terra di mezzo”. L’evento che durerà più giorni, è stato messo a punto in collaborazione con l’Amministrazione Comunale valnocina. In occasione della prima serata è stato presente anche uno stand dell’Eco; si sono avvicendati nello spazio dedicato al giornale: Raffaella Di Santo, Ludovico Iannotti, Raffaele Papaleo, Salvatore Lovoi, Emilio Larocca, don Guido Barbella.

dic 192015
 

Si può trovare in edicola al costo di 1 euro il nuovo numero dell’Eco. Con l’occasione, la redazione del giornale nel porgere agli affezionati lettori i migliori auguri invita a rinnovare l’abbonamento per il 2016 al costo di 20 euro.

pag01

locandina  per eco

ott 232015
 

L’amore vero, puro e duraturo, rispetto a chi si è scelto come compagno di una vita, donandosi a vicenda nell’affrontare le difficoltà quotidiane della vita familiare e condividendo le gioie anche piccole, è un “fenomeno” soprattutto ai giorni nostri, molto raro, tranne poche eccezioni. Una di queste eccezioni ben la rappresentano i coniugi Biagio Accardi e Vincenza Patti di Marina di Maratea che, il 9 ottobre hanno festeggiato il loro primi 60 anni di matrimonio. A rendergli omaggio i 4 figli, i 6 nipoti e i tanti parenti ed amici che hanno partecipato alla funzione religiosa officiata da Monsignor Don Vincenzo Iacovino e da Don Giuseppe Addolorata.
A Biagio e Vincenza i migliori auguri dalla redazione dell’Eco.

auguri nozze diamante

auguri nozze dd

ott 202015
 

Il paese delle fiabe esiste, ed è in Basilicata. Si tratta di Rapone, conosciuto anche come “Rapone Paese delle fiabe”: nel Comune raponese c’è fermento per il “Rapone Fiaba Festival”, in programma i prossimi due sabati, il 24 e il 31 ottobre. La manifestazione sarà presentata giovedì mattina, alle 10.45, presso la “Sala A” del Consiglio Regionale della Basilicata, a Potenza. Alla conferenza stampa prenderanno parte Felicetta Lorenzo (sindaco di Rapone), Gianpiero Perri (direttore generale Apt Basilicata), Enzo Vinicio Alliegro (antropologo e docente dell’Università Federico II di Napoli) e Marco Pace (direttore artistico del “Rapone Fiaba Festival”). Saranno due giornate ricche di iniziative quelle del 24 e 31 ottobre a Rapone, piccola ma viva cittadina di circa mille abitanti del Vulture-Melfese. “In maniera diretta o indiretta –rende noto l’organizzazione- la popolazione raponese è coinvolta in questa importante manifestazione”. Sarà alquanto suggestiva e spettacolare la serata di sabato 24 ottobre: in programma c’è un grande spettacolo itinerante per le vie del paese. Non sarà da meno quella di sabato 31 ottobre, con “La Notte delle Masciare” e i “Racconti d’Africa”. Tante altri le attrattività nei due giorni del “Rapone Fiaba Festival”. “Queste iniziative – fa sapere il team organizzativo- devono essere il segnale di una ripresa sociale. Perché prima di quella economica, va cercata la ripresa umana, quella delle sensibilità delle comunità; e questa può facilmente dare il là ad una ripresa pure dell’economia locale, attorno al turismo ed alla valutazione del territorio. Quando l’anima è aperta a sentire la bellezza che la circonda, è spinta pure a condividerla. Rapone ha molto da offrire. E questa manifestazione ci darà modo di mostrarne una fetta”. Tutti i dettagli nella conferenza stampa di giovedì 22 ottobre nella “Sala A” del Consiglio Regionale a Potenza.

LOCANDINA EVENTO 24 e 31 OTTOBRE
Locandina dell’evento

Veduta di Rapone
Veduta di Rapone

Felicetta Lorenzo - Sindaco di Rapone
Il sindaco di Rapone Felicetta Lorenzo