Flash Feed Scroll Reader
ago 052015
 

Anche quest’anno l’estate del Pollino si ravviva grazie al Pollino Estate , organizzato dalla Pro Loco di Viggianello. Da anni il cartellone mette sul piatto grandi eventi attui a rendere piacevoli le serate dei tanti visitatori che affollano il piccolo borgo lucano e tutti i suoi cittadini. Quest’anno tante novità sul cartellone, spiega il presidente della Pro Loco di Viggianello Tonj Viceconte: “Si è puntato molto sulla valorizzazione delle tradizioni locali e della nostra Terra, puntato sui giovani del paese che si sono cimentati in vari progetti, quali, per esempio, la rappresentazione teatrale in dialetto viggianellese, la riscoperta della Danza del Falcetto e dei Cirii. Anche la ricerca degli artisti è ricaduta su nomi che portassero in scena musica e spettacoli attinenti al nostro Sud”. Tra gli eventi di maggiore rilevanza spiacca il concerto di DANILO SACCO (ex Cantante dei Nomadi), che porterà in scena un concerto itinerante, tra brani classici dei Nomadi e Guccini ed altri del suo repertorio, il tutto il 13 agosto nel suggestivo scenario dell’Anfiteatro Comunale. Sempre nell’Anfiteatro comunale andrà in scena il 17 agosto il concerto di DON BACKY, nell’ambito dell’evento Uomini e Cime. E ancora, la lucana Krikka Reggae il 20 agosto, i comici Mando Timoteo e Kikko Paglionico l’11 agosto e tanti artisti della tradizione popolare lucana. Tutti gli eventi sono gratuiti e arricchiti da tanti attività collaterali, quali: escursioni in montagna e nell’aera faunistica del cervo, acqua trekking, mercatini di artigianato e di prodotti tipici. Non mancheranno poi le serate culturali, sportive ed enogastronomiche, arricchite dall’ospitalità dei nostri concittadini pronti ad accogliere i graditi ospiti che sceglieranno Viggianello, uno dei Borghi più Belli d’Italia, come meta turistica.

Pro Loco Viggianello. tel. 339.1166499
prolocoviggianello@gmail.com
www.viggianellovacanze.it

POLLINO ESTATE 2015
VIGGIANELLO – CUORE DEL PARCO NAZIONALE DEL POLLINO

Mer. 5 ore 21.00 – c.da Voscari – VIII° SAGRA DELLA SALSICCIA – a cura della Tavernetta Gjegia
Ven. 7 ore 18.00 – Castello dei Principi San Severino – UOMINI E CIME, PASSAGGI D’AUTORE SUL POLLINO incontra lo scrittore e giornalista Sergio Rizzo
Ore 21.30 – Piazza San Francesco di Paola – Concerto di Pizzica e Tammorra LA PARANZA DELL’AGRO
Sab. 8 ore 16.00 – c.da Torno – Festa dell’Immacolata della Medaglia Miracolosa – a cura del Comitato Festa
18.00 . c.da Gallizzi – SINFONIE DELLA NATURA, inaugurazione della mostra permanete dell’artista Franca Fiore, ospite l’onorevole VITTORIO SGARBI
Dom. 9 ore 16.00 – c.da Torno – Festa dell’Immacolata della Medaglia Miracolosa – a cura del Comitato Festa
Ore 18.00 – Campetti Pezzo la Corte – CALCIA CHE TI PASSA II° edizione – a cura delle associazioni Amici dell’Arca e Castrum Byanelli
Lun. 10 ore 16.30 – Campetti Pezzo la Corte – XI° edizione GIOCANDO CON GLI AMICI DELL’ARCA
Ore 18.00 – Centro Storico – Convegno: COLTURE E CULTURE PER FUTURO SOSTENIBILE, L’ACQUA IDENTITA’ DI UN TERRITORIO.
Ore 22.00 – P.zza Umberto I° – l’Ente Parco Nazionale del Pollino e il PEPERONCINO JAZZ FESTIVAL presentano TOCA TANGO in concerto
Mar. 11 – ore 16.30 – Campetti Pezzo la Corte – XI° edizione GIOCANDO CON GLI AMICI DELL’ARCA
Ore 21.30 – Anfiteatro Comunale – RIDIPOLLINO presenta CANTIERI COMICI con Nando TIMOTEO e Kikko PAGLIONICO
Mer. 12 – ore 9.00 – loc. Pastoroso – XI° edizione GIOCANDO CON GLI AMICI DELL’ARCA
Ore 19.00 – Campo da calcetto “Boschetto” – Campioni Sotto le Stelle. A cura dell’ Ass. ARS Music
Giov 13 – ore 21.30 –Anfiteatro Comunale – RADICIFESTIVAL presenta DANILO SACCO (ex NOMADI) in concerto
Ven 14 – ore 18.00 – Campo da calcetto “Boschetto” – 10 anni di Castrum: sfida Castrum Byanelli 2005 – Castrum Byanelli 2015
Ore 21:30 – Piazza San Francesco di Paola – RADICIFESTIVAL presenta RITTANTICO in concerto
Sab 15 – ore 21:00 – Centro Storico – NOTTE DI FERRAGOSTO
Dom 16 – ore 21.30 – Montagna di Basso – CONTEMPLANDO LE STELLE: Trekking Notturno e Osservazione Astronomica (Prenotazioni al 339. 1166499)
Lun 17 – ore 18.00 – Anfiteatro Comunale – UOMINI E CIME, PASSAGGI D’AUTORE SUL POLLINO: DON BACKY presenta “MEMORIE DI UN JUKE BOXE”
Ore 21.30 – Anfiteatro Comunale DON BACKY in concerto
Mar 18 – ore18.00 – c.da Conocchielle – FESTA DEL PASTORE: sagra della ricotte e degustazione prodotti tipici in alta quota
Mer 19 – ore 18.00 – Castello dei Principi San Severino – Vi&Vi Sport Consulting Management presenta: I Minori Nel Calcio: Sport, Etica E Diritto.
Ore 21.00 – palestra ITC Anzoleconte – Tragicommedia in Dialetto Viggianellese “ALCESTI DI VALLE MERCURE”

Gio 20 – ore 18.00 – Piazza San Francesco di Paola – I Cirii e la Danza del Falcetto: autenticità di un patrimonio cultura del Pollino
Ore 21.30 – Piazza San Francesco di Paola – KRIKKA REGGAE in concerto

Ven 21 – ore 10.00 – Campo da calcetto “Boschetto” – Giornata della Solidarietà: I° Torneo Parrocchiale, A cura dell’ Ass. ARS Music
Sab 22 – ore 15.00 Piazza San Francesco di Paola – Festeggiamenti in onore della B.V. Maria del Carmelo (La Danza del Falcetto e I Cirii)

Dom 23 – ore 16.00 Piazza San Francesco di Paola – Festeggiamenti in onore della B.V. Maria del Carmelo

Lun 24 – ore 21.00 – Anfiteatro Comunale – Saggio spettacolo “Latin Art Academy Viggianello”

Mar 25 ore 21.30 – Piazza San Francesco di Paola – Serata di convivialità a cura dell’associazione A.D.A. II° edizione

Mer 26 ore 21.00 – c.da Voscari – VIII° SAGRA DELLA GRESPELLE – a cura della Tavernetta Gjegia
Ven. 28 ore 10.00 Piano Visitone – Folklore e Tradizione : SAGRA DELL’ABETE – il traino della “Pitu”
Sab. 29 ore 16.00 – Folklore e Tradizione: SAGRA DELL’ABETE – corteo folkloristico per le vie del centro Storico
Dom. 30 ore 9.00 Folklore e Tradizione: SAGRA DELL’ABETE – rito dell’innalzamento e conclusione festeggiamenti

SETTEMBRE
Mar. 3 ore 18.00 – Centro Visite del Parco – Lezione interattiva gratuita sulle manovre di prevenzione e disostruzione delle vie aeree in età pediatrica a cura dell’ Salvamento Academy
Sab. 5 ore 10.00 loc. Pietrelisce: III° MEETING DI ARRAMPICATA SPORTIVA “PIETRELISCE Climbing”
Dom 6 ore 10.00 loc. Pietrelisce: III° MEETING DI ARRAMPICATA SPORTIVA “PIETRELISCE Climbing”
Sab 12 ore 16.30 – Campo da calcetto “Boschetto” – Gemellaggio Castrum Byanelli – Time Warp

Info: prolocoviggianello@gmail.com
tel. 339.1166499
www.viggianellovacanze.it

viggianello

ago 222014
 

A un mese di luglio negativo si contrappone un agosto molto positivo che conferma Maratea quale destinazione a forte capacità attrattiva e non del tutto segnata da quella crisi che ha invece condizionato parte della stagione estiva lucana. Sono inoltre mutati gli stili di consumo e gli atteggiamenti del turista, come emerso dal primo confronto tra l’APT e alcuni operatori della “Perla del
Tirreno”, in questo viaggio intrapreso dall’Agenzia di Promozione Territoriale per trarre le prime considerazioni sull’estate 2014.
Per Valentina Trotta, sales manager del Grand Hotel Pianeta Maratea, “il mese di agosto è andato meglio rispetto al 2013, alimentato soprattutto da un mercato italiano sempre più orientato verso prenotazioni dell’ultimo minuto e con un Ferragosto che in molte strutture ha fatto registrare addirittura casi di overbooking, in contrapposizione a un mese di luglio penalizzato dal maltempo, al punto da determinare una forte flessione rispetto all’anno scorso”. Se si ragiona, però, a medio periodo, da maggio fino alle previsioni di settembre, quest’anno “abbiamo lavorato di più e meglio con i gruppi e con un forte interesse per il turismo naturalistico e per le attività open air” – dice Biagio Salerno, titolare dell’Hotel La Tana. In merito – prosegue – “abbiamo riscontrato un forte apprezzamento per la carta ‘Maratea Terramare’” distribuita dall’APT Basilicata e realizzata dal Piot Maratea Terramare – Area Programma Lagonergrese Pollino. Maggiori difficoltà le segnala Nino Cristiano, direttore dell’Hotel Murmann, per il quale, “soprattutto nei periodi di bassa stagione, sono mancati gli eventi e abbiamo avuto difficoltà a suggerire ai nostri clienti cose da fare”. Nello stesso periodo, invece, il Grand Hotel Pianeta Maratea rileva “una sostanziale tenuta, grazie ad attività legate alla convegnistica, con le prime ricadute derivanti anche dall’industria del cinema, favorite dall’impegno delle istituzioni regionali”. Valentina Trotta annuncia infatti che “i primi di settembre nella nostra struttura saranno girate alcune scene di una telenovela messicana”.
In base al confronto tra APT e operatori risulta che, ad oggi, nel corso di questa stagione estiva, ad aver pagato maggiormente il prezzo della crisi e del maltempo, siano stati i lidi e le attività di ristorazione, molti dei quali hanno evidenziato “come soprattutto i turisti italiani spesso abbiano scelto di rinunciare a far gravare sulla propria vacanza ulteriori costi non ritenuti indispensabili”.
Cambia, invece, il registro rispetto al mercato internazionale e alle fasce alte che non hanno evidenziato cali di spesa.
Certo è che, a fronte di questi segnali in chiaroscuro che fanno da sfondo all’estate lucana 2014, a contribuire a un bilancio definitivo potrà concorrere il mese di settembre, sperando anche in condizioni atmosferiche finalmente favorevoli. Non resta, dunque, che aspettare.

maratea

ago 202013
 

la sistematica e penetrante azione di contrasto ai traffici illeciti posti in essere sul territorio della provincia dai finanzieri di Lauria, maggiormente intensificata nel periodo di ferragosto.
In particolare, nei pressi dello svincolo autostradale di Lagonegro Nord, nel tratto connesso alla SS. 585 Fondovalle del Noce, arteria di collegamento con Maratea e le località turistiche della Calabria tirrenica, è stato eseguito, su precise direttive del Comando Provinciale di Potenza, una complessa attività di monitoraggio del flusso veicolare per la prevenzione e repressione del traffico/uso di sostanze stupefacenti.

Nel periodo compreso tra il giorno 11 agosto ed il 15 c.m., sono stati sequestrati 100 grammi di sostanze stupefacenti del tipo “Hashish” e “Marijuana”, con la segnalazione alla Procura della Repubblica di Lagonegro di numero 4 (quattro) persone per il reato di cui all’art. 73 del D.P.R. 309/90 (detenzione illecita di sostanze stupefacenti) ed il deferimento ex art. 75 dello stesso D.P.R. (illecito amministrativo) alle competenti Prefetture di numero 7 (sette) soggetti.
I controlli in parola sono stati particolarmente accurati, attesa l’ingegnosità delle tecniche di occultamento dello stupefacente posta in essere dai detentori. Un caso specifico e particolarmente singolare ha visto protagonista una ragazza originaria di Torino, G.L. di 32 anni, il cui comportamento è parso subito sospetto. I finanzieri di Lauria, procedendo all’ispezione dell’autovettura, rinvenivano, nella borsa frigo, contenente alimenti vari, un barattolo di latta di pomodori pelati provenienti dagli U.S.A., circostanza che ha ulteriormente insospettito i militari. Il barattolo, in effetti, è risultato tagliato nella estremità inferiore ed autofilettante, avvitato mediante un tappo chiuso ermeticamente, rendendolo ictu oculi un normale barattolo sigillato.
All’interno dello stesso sono stati rinvenuti vari tovaglioli di carta, utilizzati per attutire il rumore provocato dal suo contenuto: grammi 16 di Hashish.
I successivi approfondimenti fanno ritenere che l’insolito nascondiglio sia stato realizzato e acquistato nei Paesi Bassi.
La Guardia di Finanza di Lauria è diuturnamente impegnata a difendere il cittadino da tutti quei fenomeni delittuosi che insidiano la sua sicurezza personale, nonché economico-finanziaria, ponendo in essere una incessante attività preventiva e repressiva volta ad assicurare il rispetto delle leggi e la salvaguardia degli interessi giuridici dello Stato.

gdf

ago 162013
 

La Ola, Organizzazione lucana ambientalista, ha appreso da fonti locali che la Regione ha rilasciato l’Autorizzazione Integrata Ambientale alla società Green Power SpA (già Carlo Gavazzi Green Power) con sede legale nell’area industriale di Viggiano, per la realizzazione dell’area PIP di contrada Acinello di Stigliano di una
centrale a biomassa della potenza di 35 MW. Essa dovrà bruciare
ingenti quantitativi di cippato di legno vergine e paglia.

Nei giorni scorsi la regione aveva autorizzato la società
all’emungimento di acqua dai pozzi in loco, mentre il TAR Basilicata,
su ricorso della stessa società, aveva intimato alla Regione, non
costituitasi in giudizio al TAR Basilicata, al rilascio
dell’autorizzazione entro 30 giorni con il rilascio successivo
dell’autorizzazione unica, ai sensi del D.lgs 387/2003, entro il
prossimo mese di settembre.

La Ola nel denunciare questo nuovo regalo di ferragosto alle comunità
di Stigliano ed Aliano, evidenzia come per l’impianto della società
Green Power SpA permangano da parte delle comunità e degli enti locali
forti dubbi sull’origine dell’ingente quantitativo di legno e paglia
necessario per il suo funzionamento, con il rischio in futuro che la
centrale possa funzionare, così come è avvenuto in altri casi analoghi
in italia, con il CSS/CDR (Combustibile Solido Secondario –
Combustibile Derivato da Rifiuti) assimilati secondo norme nazionali e
regionali alla biomassa.

calanchi

ago 112013
 

L’Associazione Epicanto si distingue per la qualità delle iniziative e per i percorsi culturali che ha sviluppato nel corso degli anni ad Episcopia e nell’intera valle del Sinni. In particolare quest’anno, in collaborazione con l’amministrazione comunale e con al Cittadella del Sapere, sono stati proposti una serie di eventi estivi significativi .
Si è partiti il 6 agosto dando vita in piazza Arcieri ad un vero e proprio percorso nella memoria grazie ad un lavoro di ricerca preparato da Adolfo Sofia e Alberto Viceconte. Filmati, fotografie e testimonianze hanno valorizzato la Episcopia di un tempo esaltata ulteriormente dal presidente del sodalizio culturale Elisa Conte Colangelo che non ha mancato anche di guardare al futuro.
Per il 9 era prevista la riproposizione estiva della rappresentazione teatrale “U ceppone”, un testo che prende spunto dalle tradizioni familiari più antiche della città. La pioggia non ha permesso lo svolgimento dell’evento che verrà recuperato dopo ferragosto. L’11 ed il 12 agosto , dopo il successo dell’anno scorso nel quale in un’area ai piedi della torre longobarda venne rivissuta una pagina importante e tragica legata all’unità d’Italia, è stata portata in scena una rievocazione dedicata ai briganti. Oltre 100 le eprsone impegnate in uno spazio verde intitolato “I giardini di Arechi” per ricordare il rapporto tra Episcopia con il Principato di Salerno.
Il 13 è previsto il Premio Siris giunto alla terza edizione. Tra i premiati il console generale del Venezuela Bernardo Borgès; l’astrofisico Sabatino Sofia, nato ad Episcopia, già direttore della Nasa, erettore università Yale; il generale dell’aereonautica militare in quiescenza Carlo Bertelè; l’imprenditrice russa Victoria Petrova. Sarà anche assegnata la prima borsa di studio intitolata al maestro Vincenzo Canneto, la prima vincitrice è Fiammetta Viceconte , miglior voto alla maturità anno 2013.
Verranno tributati riconoscimento Siris nastro d’Argento a Rosato Vincenzo, per aver diffuso i circoli lucani al Nord e al prof. Vincenzo La Banca per aver tenuto desta l’attenzione sul brigantaggio con i suoi volumi di successo.
Nella giornata del 13 agosto verrà conferita la cittadinanza onoraria, con un apposito consiglio comunale all’aperto, all’ing. Giancarlo Perazzini per il suo attaccamento ad Episcopia.

episcopia1

ago 132012
 

Anche quest’anno, nel giorno di Ferragosto (15 agosto 2012, ndr), il Ministero per i Beni e le Attività Culturali aprirà ai visitatori il suo ricco patrimonio di musei, gallerie, monumenti, palazzi, ville, castelli, templi, parchi, giardini, aree e siti archeologici, necropoli e scavi. Molti dei luoghi d’arte coinvolti, inoltre, animeranno il programma della giornata con eventi, concerti, mostre tematiche e suggestivi percorsi guidati. Sarà un’opportunità privilegiata per trascorrere un Ferragosto davvero speciale alla riscoperta della ricchezza culturale del nostro Paese.
I visitatori che si recheranno alla Certosa di San Lorenzo, a Padula (SA), oltre alla consueta visita al monumento, potranno ammirare la mostra “Storie Certosine”, curata dalla Soprintendenza BAP di Salerno e Avellino diretta da Gennaro Miccio.
L’esposizione, allestita nell’Appartamento del Priore, è composta da una serie formata da quattro dipinti – olio su tela del XVIII sec (1^metà) – provenienti dalla Certosa di San Martino (Napoli) che raffigurano alcuni momenti di vita certosina all’interno di un Monastero. La mostra, visitabile tutti i giorni, dalle ore 9.00 alle 19.30 (ultimo ingresso alle ore 19.00, ndr) , tranne il martedì (riposo settimanale, ndr), rimarrà aperta fino al 31 ottobre 2012.

La storia

Il 29 luglio del 1813 il Sotto Intendente del Distretto di Sala Consilina, scriveva all’Intendente della Provincia di Principato Citra, con sede a Salerno: “… spedisco al momento alla Direzione del Signor Intendente della Provincia di Napoli tutti gli oggetti di belle arti e libri ch’esistevano nella soppressa Certosa di S. Lorenzo la Padula… Quadri di diversa specie e misure, ch’esistevano nella Chiesa, Refettorio e Capitolo de’ monaci, in totalità n° 172 …”

Tutte le opere dovevano confluire nel Real Museo di Napoli, ove il Re francese aveva intenzione di “comporre una vasta galleria di arte moderna”. Dopo di allora, nessuna notizia dei quadri della Certosa di Padula. Molti anni dopo, nella Certosa di San Martino a Napoli, una serie formata da quattro dipinti, raffiguranti alcuni momenti di vita certosina all’interno di un Monastero, rimanda alla Certosa di San Lorenzo di Padula per via delle ambientazioni delle scene. Queste ultime, infatti, presentano come sfondo architettonico alcune strutture facilmente riconoscibili del cenobio padulese. In un quadro, in particolare, è palesemente ritratta la sua maestosa facciata in pietra locale. Con l’attuale mostra, dal titolo Storie Certosine, i quattro dipinti – olio su tela, ascrivibili alla prima metà del XVIII secolo e attribuiti dagli storici dell’arte della Certosa napoletana all’artista Nicola Malinconico – vengono esposti nella Certosa di San Lorenzo a Padula.Questo grazie al gentile prestito accordato dalla Soprintendenza Speciale per il Patrimonio Storico, Artistico ed Etnoantropologico e per il Polo Museale della città di Napoli, da cui attualmente dipende la Certosa di San Martino. La presentazione ufficiale del catalogo si terrà a settembre, durante le Giornate Europee del Patrimonio. SPONSOR : Banca di Credito Cooperativo di Sassano – Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano – Fondazione della Comunità Salernitana – Onlus – Pro-loco Sassano – Grand Hotel Certosa – Cardinale Group.

Le immagini (v. allegato) vengono fornite dalla Soprintendenza destinate ai giornalisti per le segnalazioni dell’evento sulle testate, e non possono essere utilizzate per altri usi (Copyright / Soprintendenza BAP di Salerno e Avellino).

La Certosa di Padula, fondata nel 1306, riconosciuta dall’Unesco Patrimonio dell’Umanità nel 1998, nel 2002 è stata inserita dalla Regione Campania nel novero dei Grandi Attrattori Culturali, si estende su un’area di 51000 mq tra spazi coperti, chiostri ed aree verdi, ed è il simbolo della continua osmosi tra vita contemplativa e vita vissuta, tra ascetismo e creatività.

Il monumento è visitabile dalle 9.00 / 19.30 (ultimo ingresso alle ore 19.00). Chiusura settimanale il Martedì (intera giornata).

L’ingresso è gratuito per tutti i cittadini appartenenti all’Unione Europea, di età inferiore ai 18 anni e superiore ai 65, per disabili e ad un loro familiare o ad altro accompagnatore che dimostri la propria appartenenza a servizi di assistenza socio-sanitaria .

L’ingresso gratuito è consentito anche a particolari categorie di studenti o insegnanti (architettura, storia dell’arte,ect.).
Il biglietto, pari a 4 €, è ridotto del 50% per i giovani di età compresa tra i 18 anni e i 25 anni così come per gli insegnanti di ruolo nelle scuole statali italiane.

L’ingresso, invece, al parco della Certosa è gratuito.

Ulteriori informazioni sul sito web della Soprintendenza BAP di Salerno e Avellino www.ambientesa.beniculturali.it / info 089 2573241 / Fax 089 318120 Michele Faiella (Ufficio Stampa) e mail: sbap-sa.stampa@beniculturali.it – Per approfondimenti:I luoghi e gli eventi www.beniculturali.it – Numero verde 800 99 11 99 – Il MiBAC è anche su Youtube, Facebook e Twitter

UFFICIO STAMPA
Dott. Michele Faiella