Flash Feed Scroll Reader
set 282015
 

Il 28 settembre 2015 si è svolto un nuova seduta di Consiglio Comunale a Lauria. Ecco di seguito l’Ordine del Giorno: 1) Nomina Commissione Comunale per il Diritto allo Studio; 2) Piano Comunale per il Diritto allo Studio AS 2015/2016, provvedimenti; 3) Adozione della variante urbanistica per i lavori di ampliamento e riqualificazione della cappella ubicata in contrada Valle Salomone.

apr 092015
 

Una delegazione di Maestri del Lavoro di Basilicata, guidata dal Console Regionale MdL Antonio Papaleo, composta dal Console Provinciale di Potenza MdL Lorenzo Berardino, dal Segretario Regionale MdL Raffaele Gifuni e dal Tesoriere Regionale MdL Rocco Laguardia, è stata audita dalla 1° Commissione del Consiglio Regionale, presieduta da Vito Santarsiero, in merito al nuovo Statuto Regionale , in data 08 aprile 2015.
I Maestri del Lavoro, nel ringraziare la Commissione per la disponibilità all’ascolto, hanno positivamente evidenziato il grande coinvolgimento in atto per ricevere indicazioni e proposte al fine di rendere il nuovo Statuto Regionale il più rappresentativo e democratico possibile.
In particolare, hanno fatto voti affinché si pervenga finalmente a dotare la Massima Assise Regionale di uno strumento snello e attuale, capace di innescare meccanismi di crescita e di dignità di ogni singolo cittadino lucano e, principalmente, contribuire a quei principi di libertà che sono alla base della convivenza civile.
Ovviamente , non sono mancati spunti mirati ad arricchire i singoli ambiti della complessa e articolata proposta di Legge, quali:
una partecipazione dei cittadini portatori di interesse non solo diretti ma mediati;
una sussidiarietà capace di favorire le iniziative dell’associazionismo responsabile, quale
quello rappresentato da una associazione benemerita del tipo Federmaestri;
la promozione del diritto allo studio, attraverso una scuola interattiva, laddove possano
trovare accoglienza progetti di Scuola-Lavoro, quale quello della Federmaestri,
attualmente in atto, a livello nazionale, di intesa con il MIUR:
promozione, come sopra, per attività che sappiano sempre meglio interessare gli ambiti
della cultura, della salvaguardia ambientale, del patrimonio e della sicurezza, attraverso il
coinvolgimento dei Segmenti della società civile organizzata e, per essa, della stessa
Federmaestri;
prevedere, attraverso una migliore esplicitazione, una composizione più mirata della
Conferenza Regionale per la Programmazione, al fine di arricchirla con presenze dignitose
ed esemplari quali appunto i Maestri del Lavoro, insigniti dell’alta onorificenza , da parte del
Presidente della Repubblica, per meriti conseguiti sul lavoro, nella famiglia e più in generale
nella società.

papaleo

ott 222014
 

La mensa scolastica costerà di meno alle famiglie più deboli e a quelle con più figli.
E’ questo uno dei risultati più importanti raggiunti con il Piano comunale per il diritto allo studio relativo all’anno scolastico 2014/2015 (modificato con delibera numero 83 del 20 ottobre 2014), approvato e reso immediatamente operativo nell’ultima seduta del Consiglio comunale.

Due gli elementi di novità contenuti nel provvedimento, che quest’anno per la prima volta tiene conto anche della situazione economica del nucleo familiare (attraverso attestazione Isee). Nel Piano si prevede una rimodulazione, rispetto a quanto stabilito lo scorso settembre, delle fasce di compartecipazione delle famiglie al costo del servizio mensa, tale da agevolare le famiglie con reddito basso (in particolare, nella fascia tra i 6mila e i 18mila euro). Inoltre, viene adottato un sistema di forti riduzioni per le famiglie con reddito Isee inferiore a 18mila euro che hanno molti bambini a scuola: è previsto il 15 per cento in meno a pasto per i nuclei con tre bambini che mangiano a mensa. Mentre le famiglie con quattro o più bambini godranno di uno sconto pari al 30 per cento.

Tuttavia, le tariffe, fa sapere l’assessore alla Pubblica Istruzione Lucia Carlomagno, “potranno subire nel corso di quest’anno scolastico ulteriori ritocchi in positivo, considerato che abbiamo stilato le tabelle sul 60 per cento di attestazioni Isee pervenute ai nostri uffici”. Ad ogni modo, l’assessore non nasconde la soddisfazione per l’ok dell’Assemblea comunale alla delibera: “Vogliamo garantire una maggiore equità sociale e vogliamo andare incontro alle famiglie con più difficoltà – spiega l’assessore Carlomagno – per questo la condizione economico-sociale dei cittadini è fattore centrale delle scelte contenute nel provvedimento”. Ma il lavoro non finisce qui. “Stiamo lavorando – conclude l’assessore Carlomagno – per rispondere positivamente alle sollecitazioni di tanti genitori per prorogare la mensa fino al termine delle attività didattiche (e non il 30 maggio come oggi stabilito) e siamo impegnati a verificare se è possibile, per il prossimo anno scolastico, far partire la mensa scolastica già da settembre”.

municipio

ott 212014
 

Si è svolto il 20 ottobre 2014 una nuova seduta della massima assise cittadina lauriota. Cinque i punti posti all’ordine del giorno dal presidente del consiglio comunale Domenico Cirigliano.

1)APPROVAZIONE MANIFESTO POLITICO SUI PROVVEDIMENTI RELATIVI ALLA SOPPRESSIONE DELLO SPORTELLO DELL’AGENZIA DELLE ENTRATE DI LAURIA COME DA SEDUTA CONSILIARE DEL 06 OTTOBRE 2014.

2)APPROVAZIONE O.D.G. avente ad oggetto “MANTENIMENTO DISTRETTO CORTE DI APPELLO DI POTENZA”.

3)PIANO DIRITTO ALLO STUDIO : VARIAZIONE FASCE ISEE TICKET MENSE SCOLASTICHE.

4)SUDDIVISIONE UMI N. 4 – COMPARTO N. 14 DEL PIANO DI RECUPERO. DITTA VIGNATI MARIA TERESA.

5)SUDDIVISIONE UMI N. 4 – COMPARTO N. 14 DEL PIANO DI RECUPERO. DITTA GALLO BERARDO.

set 142014
 

L’11 settembre 2014 si è svolto dalle 17.30 un consiglio comunale che ha trattato sei punti. La seduta è stata tra le più veloci: 32 minuti. All’inizio della seduta il sindaco Gaetano Mitidieri ha ricordato Gelsomina Scaldaferri che è stata consigliere comunale della città. òa sala consiliare è dedicata alla sua memoria.
1)APPROVAZIONE VERBALE INTERVENTI RELATIVI ALLA PROPOSTA ISCRITTA AL 15° PUNTO DELL’O.D.G. DELLA SEDUTA CONSILIARE DEL 12 MAGGIO 2014 avente ad oggetto “Riconoscimento debiti fuori bilancio, ai sensi dell’art. 194 – 1° comma, lett.e del d. lgs. 267/2000 per lavori di somma urgenza relativi al dissesto idrogeologico localita’ Gremile”.

2)APPROVAZIONE VERBALE INTERVENTI RELATIVI ALLA PROPOSTA ISCRITTA AL 3° PUNTO DELL’O.D.G. DELLA SEDUTA CONSILIARE DEL 30 GIUGNO 2014 avente ad oggetto “Approvazione regolamento per la disciplina dell’imposta unica comunale IUC”.

3)NOMINA COMMISSIONE COMUNALE PER IL DIRITTO ALLO STUDIO A.S. 2014/2015.

4)PIANO COMUNALE PER IL DIRITTO ALLO STUDIO A.S. 2014/2015. PROVVEDIMENTI.

5)VENDITA DI PARTE DI TERRENO COMUNALE APPARTENENTE ALLA PARTICELLA N. 144 AL FOGLIO N. 138 ALLA DITTA OLIVIERI NICOLA nato a Potenza il 20.3.1950.

6)VENDITA DI TERRENO COMUNALE APPARTENENTE ALLA STRADA VICINALE “SILUCE” ALLA DITTA SCALDAFERRI/CARLOMAGNO.

Prima parte

Seconda parte

mag 132014
 

Il 12 maggio 2014 si è svolto il Consiglio Comunale di Lauria. Una seduta che nella prima parte ha mostrato chiaramente i segni di un drammatico logoramento all’interno della Maggioranza consiliare. Un gruppo nutrito di cittadini della Rosa ha anche sferzato il governo cittadino sui ritardi legati ad alcuni lavori stradali.

1) SVOLGIMENTO INTERROGAZIONE (proponente Capogruppo Consiliare Labanca Mariano – “Per Lauria” gia’ PDL): “ARCHIVIO COMUNALE”.

2) SVOLGIMENTO INTERROGAZIONE (proponente Capogruppo Consiliare Labanca Mariano – “Per Lauria” ): “BANDO ALLOGGI E.R.P., OSSIA ALLOGGI EDILIZIA POPOLARE ”.

3) SOSTITUZIONE COMPONENTE DIMISSIONARIO, EFFETTIVO DI MAGGIORANZA, DELLA COMMISSIONE ELETTORALE.

4) SOSTITUZIONE COMPONENTE DIMISSIONARIO, EFFETTIVO DI MINORANZA, DELLA COMMISSIONE ELETTORALE.

5) SOSTITUZIONE COMPONENTE DIMISSIONARIO, SUPPLENTE DI MAGGIORANZA, DELLA COMMISSIONE ELETTORALE.

6) SOSTITUZIONE COMPONENTI DIMISSIONARI DELLA I^ COMMISSIONE CONSILIARE PERMANENTE.

7) SOSTITUZIONE COMPONENTI DIMISSIONARI DELLA II^ COMMISSIONE CONSILIARE PERMANENTE.

8) SOSTITUZIONE COMPONENTI DIMISSIONARI DELLA III^ COMMISSIONE CONSILIARE PERMANENTE.

9) SOSTITUZIONE COMPONENTI DIMISSIONARI DELLA IV^ COMMISSIONE CONSILIARE PERMANENTE.

10) SOSTITUZIONE COMPONENTI DIMISSIONARI DELLA COMMISSIONE SPECIALE MONITORAGGIO AMBIENTALE E TERRITORIALE.

11) SOSTITUZIONE COMPONENTE DIMISSIONARIO DI MAGGIORANZA DELLA COMMISSIONE COMUNALE PER IL DIRITTO ALLO STUDIO.

12) SOSTITUZIONE COMPONENTE DIMISSIONARIO DI MINORANZA DELLA COMMISSIONE COMUNALE PER IL DIRITTO ALLO STUDIO.

13) SOSTITUZIONE COMPONENTE DELLA COMMISSIONE PER LA FORMAZIONE E L’AGGIORNAMENTO DEGLI ELENCHI DEI GIUDICI POPOLARI.

14) SOSTITUZIONE CONSIGLIERE COMUNALE DIMISSIONARIO DESIGNATO IN SENO ALLA PROLOCO.

15) RICONOSCIMENTO DEBITI FUORI BILANCIO, ai sensi dell’art. 194 – 1° comma, lett. E) del D.Lgs. 267/2000 PER LAVORI DI SOMMA URGENZA RELATIVI AL DISSESTO IDROGEOLOGICO LOCALITA’ GREMILE.

Prima parte

Seconda parte

set 062013
 

Ecco quanto ha dichiarato l’assessore comunale di Sala Consilina Vincenzo Garofalo. “Si è appreso che l’Ufficio XV – Ambito Territoriale per la Provincia di Salerno non avrebbe autorizzato la costituzione della prima classe dell’Istituto Professionale di Stato per l’Agricoltura di Sala Consilina.
Come Ente Comune di Sala Consilina esprimiamo tutto il rammarico e l’amarezza possibile,
poiché ci viene riferito che tutto ciò avverrebbe per un puro calcolo ragionieristico essendo il numero
degli iscritti di venti alunni anziché venticinque.
Premesso:
che la mancata costituzione della classe prima dell’Istituto Professionale per l’Agricoltura Statale di
Sala Consilina è il presupposto per la chiusura dell’istituto stesso non essendo più alimentato da
studenti;
che con la mancata attivazione di detta classe si verrebbe a creare una grave violazione del diritto allo
studio nonché delle pari opportunità che vige sull’intero territorio nazionale per circa 20 ragazzi che
non potranno realizzare il loro percorso di studio nonché professionale se non allontanandosi dal
proprio territorio (l’istituto più vicino dista circa 80 km);
che il Vallo di Diano ha come reale possibilità di sviluppo proprio il settore dell’agricoltura la quale,
necessariamente, dev’essere implementata e che, pertanto, il territorio avrà bisogno di tecnici che
operano nel contesto dell’agricoltura;
che l’Istituto Professionale di Stato per l’Agricoltura di Sala Consilina rappresenta la storia di questo
territorio e la sua chiusura costituirebbe un’ulteriore mortificazione per un territorio che, sebbene ai
confini della Regione Campania, viene continuamente bistrattato e umiliato;
Sicuri che le nostre motivazioni per l’attivazione, anche se solo in forma articolata della prima
classe, sono valide e non costituiscono una mera e sterile recriminazione territoriale, si confida in un
ripensamento da parte delle Autorità competenti”.
salaconsilina

nov 282012
 

Il conto alla rovescia ormai è agli sgoccioli e, dopo la consegna delle liste dei candidati alle prossime elezioni di rappresentanza studentesca del 4 e 5 dicembre, le associazioni scendono in campo per farsi conoscere tra gli studenti e renderli partecipi dei loro progetti, dei loro obiettivi e della loro voglia di fare per avere un’università migliore a misura di studente soprattutto per i fuori sede. Ed anche in questa tornata elettorale i Lucani Fuori sede dell’Università degli Studi di Salerno presentano la loro lista “ Noi Unisa” sostenuta dall’ Associazione Universitaria Panta Rei : “L’associazione Panta Rei nasce nel 2005 dalla volontà di una decina di amici al fine di difendere il diritto allo studio e di rappresentare al meglio gli studenti  soprattutto quelli collocati nelle fasce più deboli” dichiara Egidio Ciancio ( Latronico) coordinatore della lista “ Noi Unisa “, e continua “ La lista “ Noi Unisa “ ha al suo interno una buona componente di Lucani provenienti da entrambe le province i quali puntano tutto sul candidato al Senato del collegio II Francesco Novi  originario di Lagonegro PZ”.  La lista punta molto sulle origini territoriali dei candidati in quanto all’indomani di questa tornata elettorale tutti insieme sperano di ritrovarsi per essere protagonisti di una Basilicata in cui i giovani si devono impegnare nella vita civile della Regione. Il  4 e 5 Dicembre  tutti a votare la lista Noi Unisa. Ecco alcuni Nomi dei candidati Lucani Paternostro Nicola ( Rotonda), Sassone Domenico ( Lauria ), Cirigliano Cristina ( Lauria), Reale Lucia ( Latronico ), D’Ambrosio Olimpia ( Potenza), Lauria Angela ( Moliterno). Non ci resta che fare un grosso in bocca al lupo a queste giovani promesse della politica partecipata Lucana.

Domenico Sassone

ott 262012
 

L’Amministrazione Comunale di Policoro parteciperà alla manifestazione “Io non ho paura” che si terrà sabato 10 novembre tra le strade della città ionica. A renderlo noto, l’Assessore alla Pubblica Istruzione del Comune di Policoro, Livia Lauria, che con una lettera indirizzata ai Direttori Didattici delle scuole dell’obbligo e delle superiori della Città ionica, invita anche le scolaresche di ogni ordine e grado a prender parte alla manifestazione, data l’importanza del tema annuale stabilito nella Commissione del Diritto allo Studio: la Legalità. “In questi ultimi mesi – è quanto scritto nella nota dell’assessore Lauria inviata alle scuole della città -  il nostro territorio è stato oggetto di vili gesti intimidatori che hanno destato non poche preoccupazioni tra la popolazione; popolazione che però intende rispondere non con il silenzio e la chiusura, ma con la voglia di partecipare ed esprimere indignazione per tutto quanto si sta perpetrando ai danni della nostra terra, dei nostri imprenditori, dei nostri agricoltori, della nostra gente che umilmente lavora quotidianamente per far fronte alle difficoltà della vita di tutti i giorni; come sollevato in altre manifestazioni nazionali dello stesso tenore, il nostro intento è quello di “Rispondere alla Paura con la Cultura”. “E’ infatti, assolutamente centrale per le sfide che siamo chiamati a combattere, a cominciare dalla lotta per una società più giusta e democratica, in cui tutti i cittadini siano uguali di fronte allo stesso sistema di diritti e doveri. E’ partendo da qui che questa Amministrazione, insieme agli altri 17 comuni facenti parte dell’Area Programma “Metapontino-Collina Materana” è promotrice, con Associazioni, Parrocchie e Sindacati del metapontino, di una manifestazione pubblica contro tutte le criminalità e le illegalità denominata “Io Non Ho Paura”, che si terrà sabato 10 novembre 2012; il raduno è previsto per le ore 09.00 in piazza Eraclea; da lì si snoderà un lungo corteo che attraverserà le principali vie cittadine e che culminerà in un dibattito in piazza Eraclea”.