Flash Feed Scroll Reader
gen 012016
 

IL FIUME RACCONTA/Il popolo barbaro giunse nell’Italia meridionale caratterizzando notevolmente gli usi e i costumi delle popolazioni locali
I Longobardi nell’antica Lucania con Latinianon e Laos

Un appannaggio del nostro tempo: I telefonisti

Il Giornale di Lagonegro e l’Eco insieme per crescere

Decennale dell’Avis a Castelluccio

L’INTERVISTA/L’imprenditore Francesco Piro evidenzia il buon lavoro del sindaco Mitidieri ma mette in guardia il Pd: sull’ospedale unico andrà a sbattere
“Non sarò spettatore alle prossime elezioni comunali”

L’ESPERTO RISPONDE/L’avvocato Antonella Latronico si confronta con i lettori del giornale. Per inviare domande: studiolatronico@tiscali.it
Il difensore assegnato d’ufficio deve essere pagato dal cliente?

Straordinario successo del calcio a 5 di Episcopia

E’ Silvano Marchese il personaggio dell’anno di Lauria

25 cittadini stranieri potranno essere accolti a Lauria. E’ partito il bando

Il gospel americano del quartetto Anointed conquista Lauria

IL PUNTO/Il notissimo opinionista Pino Carlomagno, educatore e grande guru di Fb, risponde ad una serie di domande sulla politica cittadina
“Il centro urbano di Lauria è abbandonato a se stesso”

Nasce Lauriattiva, un’associazione al servizio della comunità’

L’EVENTO/La seconda edizione della rassegna ha dimostrato la validità di un progetto che negli anni può certamente calamitare l’attenzione nazionale
Si afferma a Lauria “Notestrofe” la bella intuizione di Romualdo

Con la “buona scuola” l’Italia si auto-sanziona

Un piccolo mondo, i preparativi per il matrimonio lauriota

L’EVENTO/Circa duecento anni fa, al tempo del Lentini, a Lauria vi fu una tremenda carestia. Il Beato dava ai poveri il pane tolto dal forno prima ancora che fosse cotto. Al rimprovero della sorella Antonia che gli ricordava che il pane doveva ancora cuocere egli rispondeva: “I poveri hanno fame e bisogna fare in fretta”
Aperta a Lauria la porta santa del Beato Domenico Lentini


Il Natale dei bambini della scuola di Via Caduti di Lauria , vere stelle nel firmamento celeste

Lavori autostradali, buone notizie dopo la vertenza Comune di Lauria-Anas

Servizi Pubblici Digitali, decolla il progetto Csl. Il Sindaco Mitidieri: “Maggiori risparmi e più semplificazione”

L’INIZIATIVA/Il presepe che è andato in scena nel borgo antico del Rione Cafaro di Lauria, detto quartiere “lentiniano”, è giunto così alla terza edizione
Il Presepe vivente a Lauria richiama l’anno giubilare

L’INIZIATIVA/Nasce ufficialmente il Comitato che intende promuovere la figura del grande aviatore amico di Gabriele D’Annunzio e figlio del lauriota Nicola Miraglia
Una stele onoraria in ricordo dell’aviatore Giuseppe Miraglia

Un albero di Natale sobrio ed essenziale nelle piazze di Lauria

Un messaggio nel presepe: “vinci l’indifferenza semina la pace”. L’ originale rappresentazione, allestita da professori ed alunni, è stata esposta nei locali della Scuola Media C. Gennari di Maratea. Un contributo in direzione della fratellanza tra i popoli

Aperta la Porta Santa della Basilica di San Biagio a Maratea

IL RACCONTO/Mario Iudici racconta l’evoluzione dello sport più amato. L’entusiasmo ha fatto superare ai calciatori locali ogni tipo di difficoltà
Il calcio a Lagonegro, una passione che viene da lontano

LATRONICO/Potrebbe spostarsi il baricentro del Partito Democratico con la presa di distanza di Egidio Celano dal gruppo di Fausto De Maria
Politica in fermento, la vicenda Celano agita il Capodanno

La gelateria “Nives” del Lago Sirino premiata a Salerno

L’arrivo di Babbo Natale è stato curato dalla Lega Navale e dall’associazione Fly Maratea

L’INIZIATIVA/Riproposto dall’associazione dei Ritunnari il presepe vivente nel centro storico; inaugurato anche il percorso artistico “Seguendo le stelle”
Il centro storico rotondese esaltato dalla Natività

Un successo i mercatini organizzati dalla Proloco di Rotonda

L’Associazione TerrAccogliente ha esaltato il Natale

L’INTERVISTA/Il Maestro Silvano Marchese si racconta. Dall’infanzia difficile a Rende, ai sogni sul pentagramma vissuti con intensità e creatività
Dal Guinnes al ‘voltapagina’ fino all’Inno di Lauria

L’EVENTO/Sono andati recentemente in pensione i dottori Francesco Agrippino di Tortora, Francesco Nicodemo di Praia a Mare e Pasquale Urbano di Aieta
Festa grande per tre medici dell’Alto Tirreno Cosentino

Ospedale di Praia, serve il miracolo di Natale?

L’INIZIATIVA/Per l’occasione ristampato il volume di Salvatore Pezzella “Il Rinascimento a tavola tra splendori e Sapori” con le ricette del cuoco Antonio Camuria
Lagonegro, Premio Letterario “Carlo e Antonio Tortorella”

L’INIZIATIVA /I professori Crisostomo Dodero e Rita Galietta hanno tenuto a battesimo l’Università dell’Età Libera con una mirabile lezione sul Primo Conflitto Mondiale
Ricordati i 56 soldati francavillesi morti al fronte nel ‘15- ‘18

Francavilla: violenza sulle donne, presto una strada per “non dimenticare”

La sezione dell’Avis a Francavilla in Sinni sarà presto una realtà

L’INIZIATIVA/La delegazione legata all’Accademia del peperoncino di Diamante si incontra a Trecchina per allargare la base degli iscritti e progettare il 2016
“Verde Pollino” si ispira al peperoncino per valorizzare il territorio

“La Terra di mezzo” esalta il Natale a Trecchina

“Flashdance”: School on stage. Trasferta napoletana nell’ottica di ampliare l’Offerta Formativa per gli alunni dei Licei Linguistico e Musicale di Praia a Mare

Convegno biodiversità Lagonegrese: il punto e gli ulteriori sviluppi nell’area

IL PUNTO/Maggioranza e Minoranza si confrontano alla fine di un anno difficile caratterizzato da un clima molto accesso
Nicodemo: “Facciamo pagare meno tasse”. Altieri: “Stento a vedere miglioramenti”

L’INTERVISTA/Francesca De Biase ha discusso all’Università della Basilicata una tesi su “Latronico città del benessere”. La giovane laureata non esclude un suo impegno in politica
“I russi sono una grande opportunità per Latronico”

L’INIZIATIVA/L’Unione Sportiva Castelluccio riceve la Benemerenza Sportiva per attività continuativa ultracinquantennale. Soddisfatto il dott. Egidio Sproviero
Riconoscimento sportivo nazionale per Castelluccio

A Trecchina don Guido Barbella realizza un presepe speciale

IL PUNTO/L’impegno del prof. Salvatore Falabella è stato ancora una volta coronato dal successo. L’evento ha generato grande attenzione ed ammirazione
X edizione festival degli zampognari a Lagonegro

Maratea, successo per il saggio musicale diretto dalla prof. Anna Rubino. Ottime le esecuzioni musicali dei ragazzi e successo di pubblico nei locali della scuola media C. Gennari di Maratea

L’INIZIATIVA/Quarta edizione di un evento voluto dal parroco di Agromonte di Latronico don Maurizio Giannella. “L’obiettivo è offrire una speranza alle nuove generazioni”
“Una voce per la vita” mette al centro i giovani

Memorial “Mario Chiappetta” a Maratea


L’EVENTO/Il circolo “L’Agorà” ha organizzato la nona edizione della ricostruzione storica natalizia curata in ogni dettaglio. Oltre cento i figuranti
Migliaia di persone al presepe vivente di Castelluccio Inferiore

Latronico, Celano: “Il consenso verso il governo di Fausto De Maria è in forte calo”

IL PUNTO/Affollata assemblea pubblica convocata per coordinare un impegno teso alla realizzazione della nuova struttura sanitaria territoriale
Ospedale di Lagonegro, scongiurare il contenzioso

SUPERGULP

Ecco i sei animali più intelligenti

Lo sapevi che?

Chi è?

Trova le differenze

La posta di Cetto

pag01

nov 082015
 

Il 7 novembre 2015, nella sala Cardinale Brancati, è stato presentato il libro sull’inventore Nicola Santo, nato a Lauria il 17 settembre 1882. Fu un pionieri del volo e strettissimo collaboratore di Alberto Santos Dumont; emigrò in Brasile diventando uno dei massimi responsabili dell’aviazione ‘verdeoro’ per alcuni decenni. Si spense a Rio de Janeiro il 7 gennaio 1963. nel corso della serata sono intervenuti: Mario Lamboglia, Gaetano Mitidieri, Vincenzo Cosentino, Raffaele Papaleo, Lucia Carlomagno, Antonella Viceconti, Ana Cristina Narciso, Teresa Mandarino, Domenico Alagia.

ott 232015
 

Si terrà sabato 24 ottobre 2015 alle ore 16.30, nella sala conferenze del Centro giovanile “Padre Minozzi” di Policoro, l’evento “La Voce dei Convertiti”, momento di riflessione sul valore della fede cattolica attraverso la testimonianza di chi, grazie ad esperienze spirituali “forti”, ha potuto ritrovare nuova speranza e fiducia nella vita.
L’iniziativa, organizzata dal responsabile del Centro, don Michele Celiberti, vedrà la partecipazione di tre testimoni, accomunati da un percorso di fede che ha trovato il suo culmine nei pellegrinaggi a Medjugorje, la cittadina bosniaca dove, da oltre trent’anni, la Madonna apparirebbe a sei veggenti.
Cristian Filice, originario della provincia di Cosenza, racconterà della sua guarigione miracolosa dalla terribile Sla (Sclerosi Laterale Amiotrofica), che per quattro anni lo ha inchiodato su una sedia a rotelle, avvenuta proprio durante una visita a Medjugorje.
Fabio Palazzo parlerà della sua devozione alla Madonna che lo ha salvato da una profonda depressione e da un tentativo di suicidio, cambiando completamente la sua vita.
Un percorso simile a quello del terzo testimone, il cosentino Luca Simerano, il quale, dopo una vita di eccessi e vizi che lo porta addirittura in carcere, ritrova se stesso grazie ad un viaggio “speciale”, così come lui stesso ha raccontato nel libro “A un passo dal baratro”, scritto dal giornalista Paolo Brosio.

immagine

ott 202015
 

Martedì 27 ottobre 2015 prende avvio la nona edizione di uno degli appuntamenti culturali nel settore scacchistico tra i più importanti a livello nazionale, che si realizza nell’Alto Tirreno Cosentino in una logica itinerante volta a valorizzare il legame tra identità del territorio, cultura e turismo sostenibile.
Il “Riviera dei Cedri”, co-finanziato anche quest’anno dalla Regione Calabria e promosso dall’ARCA (Associazione Albergatori Riviera dei Cedri), conferma la squadra vincente delle ultime edizioni: Angelo Napolitano (direttore artistico – ARCA), Luigi Forlano (responsabile tecnico – pluri campione regionale) e Michele Capalbo (responsabile didattico – associazione Didascalabria).
Tra le novità di quest’anno la programmazione de la mostra itinerante sugli scacchi nella pittura e nella letteratura (Palazzo Spinelli a Scalea, Palazzo Carcere dell’impresa a S. Maria del Cedro, Museo Comunale a Praia a mare), la messa in scena di V.I.T.R.I.O.L. a palazzo Carcere d’Impresa a S. Maria del Cedro (28 ottobre); l’esibizione d’artisti di strada nel centro storico di S. Maria del cedro (31 ottobre); l’ultima tendenza in campo musicale il “Silent Party” a Praia a mare (1 novembre) che consentirà di avvicinare centinaia di giovani al mondo degli scacchi grazie alla musica.
Da non perdere anche dal 28 al 30 ottobre la terza edizione del “Torneo Internazionale a Squadre”; torneo riservato alle scuole che da quest’anno si apre anche alla partecipazione di squadre di altri paesi europei, per rinnovare innovando il successo degli ultimi anni.
Nelle splendide location messe a disposizione da amministrazioni e associazioni locali di Praia a mare, S. Maria del Cedro e Scalea si terrà invece “Scacchi a Km zero”, iniziativa unica nel suo genere che consentirà di ridurre a zero le distanze con i tanti giovani neofiti di questa disciplina, diffusa in Europa nel XVII secolo proprio grazie a due calabresi: “Leonardo di Bona” da Cutro (Kr) e “Gioacchino Greco” da Celico (Cs). L’iniziativa consentirà a tantissimi studenti di avvicinarsi alla “cultura degli scacchi”, confrontandosi con alcuni maestri che nel periodo dell’evento saranno presenti in Riviera dei Cedri.

L’evento potrà essere seguito su:
www.festivaldiscacchirivieradeicedri.org
www.arcacalabria.com

Festival degli scacchi immagine

ott 092015
 

Il 6 ed il 7 ottobre 2015 una delegazione si è recata ad Assisi per valorizzare il rapporto tra il Cardinale Brancati ed il Sacro Convento di Assisi. Il frate lauriota non solo si recò nella città di Francesco più volte in quanto segretario del generale dell’Ordine dei Minori conventuali, ma con il passare del tempo ne divenne anche protettore. A tal riguardo è significativa una lettera del 1681, “scoperta” proprio in occasione della visita, due anni prima della sua morte, nella quale rassicurava i frati di Assisi su alcuni dissidi promettendo un forte intervento presso il Vaticano. La delegazione ha vissuto due giornate all’insegna della straordinaria accoglienza ricevuta e da una emozione incomparabile: aver potuto osservare da vicino il volume contenente l’originale del “Cantico delle creature” posta nella biblioteca dei frati di Assisi. Nel corso della visita i frati hanno anche esaltato il rapporto speciale tra il cardinale lucano e San Giuseppe da Copertino.
La delegazione lucana, ricevuta con tutti gli onori nel Municipio di Assisi, è stata composta dal sindaco Gaetano Mitidieri, dall’assessore Giuseppe Iannarella e dal direttore di Palazzo Marangoni Vincenzo Cosentino. Nell’occasione è stato benedetto da Padre Mauro un ulivo di Assisi donato da una famiglia di Lauria che sarà piantumato nel cortile di Palazzo Marangoni dall’Arcivescovo di Cosenza-Bisignano Mons. Francesco Nolè. Le immagini proposte sono in presa diretta.

Il saluto del Sindaco di Assisi Antonio Longhi

La cerimonia di benedizione con il Custode del Sacro Convento Padre Mauro Gambetti

Nella bibioteca del Sacro Convento di Assisi

Visita al Municipio di Assisi

Il meglio della visita

set 202015
 

Affollatissima conferenza a Nemoli della Fenapi sulle tematiche dell’agricoltura e degli infortuni sul lavoro. Alla presenza del Presidente della Regione Marcello Pittella, del sottosegretario Vito De Filippo e dei massimi vertici dell’Inail, si è svolto un focus voluto dal presidente nazionale della Fenapi settore agricoltura Domenico Cosentino. All’incontro, tenutosi nell’accogliente sala conferenze di Nemoli il 19 settembre 2015, hanno partecipato esperti nel campo sanitario e sindacale.

La conferenza

L’intervista al presidente nazionale della Fenapi agricoltura Domenico Cosentino

lug 252015
 

Auguri a Caterina Donadio e Angelo Cosentino che lo scorso sabato 4 luglio hanno coronato il loro sogno d’amore presso la Chiesa di San Giacomo in Lauria. Al termine i novelli sposi hanno salutato parenti e amici nella splendida cornice dell’Hotel Venus di Atena Lucana. Questo l’augurio che i famigliari vogliono far giungere attraverso le colonne dell’Eco di Basilicata agli sposi: “Tantissimi auguri affinché questo giorno sia l’inizio di un felice e lungo futuro insieme e che la gioia di questo vi leghi l’uno all’altra per tutta la vita”.

FOTO SPOSI CATERINA E ANGELO

lug 062015
 

Il 4 luglio 2015 Mons. Francesco Nolè ha preso possesso dell’antica e prestigiosa arcidiocesi di Cosenza-Bisignano. Un bagno di folla ha accolto in terra di Calabria il frate francescano che eredita da mons. Nunnari una delle diocesi più importanti d’Italia. Straordinaria è stata l’accoglienza del popolo cosentino. Toccante la cerimonia religiosa nella maestosa cattedrale. Le migliaia di persone intervenute hanno goduto dei canti liturgici del coro particolarmenete ispirato e di straordinario valore. Nella foto di copertina il nuovo arcivescovo con i presidenti delle regioni della Basilicata e della Calabria Marcello Pittella e Mario Oliverio.

L’arrivo a Cosenza. Interviste a don Serafino La Sala parroco di Episcopia, don Maurizio Giannella parroco di Agromonte di Latronico, Giuseppe Pittella restauratore

I discorsi ufficiali nell’auditorium provinciale Antonio Guarasci

La vestizione in arcivesecovado e l’arrivo nella cattedrale. Interviste a mons. Antonio Cantisani, mons. Francesco Lacanna. Brevi battute con i presidenti Pittella e Oliviero. Brevi riflessioni dell’arcivescovo Nolè

La funzione religiosa. Interviste conclusive alla sorella di mons. Nolè e al sindaco di Potenza De Luca

lug 012015
 

“Aree periferiche: quale sviluppo?”, questo il tema del convegno che si terrà sabato prossimo, 4 luglio, a Lauria. “Situazione economica ed ipotesi di crescita per l’Area Sud della Basilicata, il Cilento e l’Alto Tirreno Cosentino”, il sottotitolo della giornata evidenzia la trattazione di una problematica cardinale dello sviluppo economico e della crescita sociale delle aree interne del Mezzogiorno: lo spopolamento e i flussi migratori verso la fascia costiera mediterranea e i grandi agglomerati urbani. Molto spesso, negli anni scorsi, il problema dello sviluppo delle fasce collinari e montane dell’Appennino ha assunto forme di vero e proprio gap demografico: la popolazione si sposta perché mancano i servizi, ma questi ultimi non possono essere assicurati proprio per l’esiguità del tessuto demografico. I centri urbani interni del Cilento, della Lucania e della Calabria stanno diventando sempre più paesi con alta incidenza di popolazione anziana: i giovani scappano perché non c’è lavoro, non c’è futuro. Quale sviluppo e quale futuro? Questa la domanda che gli organizzatori della giornata, la Banca del Cilento e Lucania Sud e la Cooperativa A.R.C.O., col patrocinio del Comune di Lauria, si son fatta cercando attraverso gli interventi e i dibattiti di dare risposte concrete. “L’Istat negli ultimi anni ha lanciato allarmi angoscianti sullo spopolamento delle aree interne dell’Appennino” afferma il presidente della BCC, avvocato, professore Francesco Castiello “tra qualche decennio, se si continua di questo passo, i paesi dell’entroterra saranno completamente spopolati”. E’ necessario capovolgere questo andamento desolante, questa desertificazione urbanistica e culturale. Sarà questo il tema centrale della giornata: quali azioni di sviluppo sul piano sociale, politico ed economico è necessario portare avanti per arrestare questi dati tendenziali che portano al crepuscolo delle aree interne e periferiche del Mezzogiorno. Dopo i saluti del primo cittadino di Lauria, Giacomo Mitidieri, introdurranno i lavori della convention il presidente della Cooperativa A.R.C.O., Nicola Papaleo, e il presidente della Banca del Cilento e Lucania Sud, Francesco Castiello. La tematica sarà poi sviluppata sotto una triplice ottica: il contesto economico-sociale delle aree periferiche di Basilicata, Campania e Calabria, analizzato da Ettore Bove, del Dipartimento di Matematica, Informatica ed Economia dell’Università della Basilicata, le esigenze e fabbisogni finanziari delle PMI tra crisi ed ipotesi di sviluppo, tema analizzato da Luigi Vergari, presidente dell’Ordine dei Commercialisti di Potenza e Lagonegro, il ruolo degli istituti di credito cooperativo, tema che sarà sviluppato dal direttore generale della Banca del Cilento e Lucania Sud, dottor Ciro Solimeno. A concludere i lavori della giornata saranno di interventi di Eugenio d’Auria, ambasciatore e presidente delle Cooperativa A.R.C.O. e di Marcello Pittella, Presidente della Regione Basilicata. La sede della convention sarà la Sala Cardinale Brancati in piazza San Severino a Lauria, l’inizio dei lavori è previsto per le 9.30.

Programma convegno Lauria