Flash Feed Scroll Reader
feb 092016
 

L’8 febbraio 2016 si è svolta una nuova seduta del Consiglio Comunale di Lauria. Ecco l’ordine del giorno:
1)Lavori di adeguamento svincolo Strada Provinciale ex S 19 in località Menavoli. approvazione progetto definitivo per adozione variante allo strumento urbanistico – Art. 19, comma 2, DPR 327/2001.
2)Approvazione Documento Unico di Programmazione (Dup) 2016-2018.
3) Approvazione della variante urbanistica per i lavori di ampliamento e riqualificazione della cappella ubicata in contrada valle Salamone.
4) Suddivisione Umi n.23 – Comparto n.12. Ditta D’Amato Rocco.
5) Suddivisione Umi n. 28 – Comparto n.14. Ditta Forastiero Domenico.
6) Decreto del Ministero dell’Istruzione e della Ricerca, 7 agosto 2015, prot. 593 relativo alla ripartizione delle risorse e definizione dei criteri per la costruzione scuole innovative: attuazione articolo 1, comma 153 della legge 13 luglio 2015, n.107. Provvedimenti relativi.

gen 052016
 

Il 28 dicembre 2015 si è celebrata a Lauria una nuova seduta di Consiglio Comunale. Ecco l’ordine del giorno:
1) Ratifica delibera di Giunta Comunale n.128 del 27/11/2015 avente ad oggetto: “Variazione al Bilancio di previsione esercizio finanziario 2015″;
2) Approvazione autonomo Piano Finanziario relativo ai lavori: “Programma di interventi dell’Unione Lucana del Lagonegrese”. Variazione al Piano triennale 2015/2017 ed elenco annuale 2015;
3) Approvazione autonomo Piano Finanziario relativo ai lavori di “Ristrutturazione di Piazza del Popolo e Largo Plebiscito”. Variazione al Piano Triennale 2015-2017 ed elenco annuale 2015;
4) Permesso di costruire in deroga ai sensi dell’art. 25 delle N.T. di A del PRG – Ditta Lombardi Giuseppe;
5) Nomina revisore contabile unico per il triennio 2016-2’18;
6) Suddivisione Umi n.20 – comparto n.9 ditta. Marchese Nicola Gerardo ed altri.

dic 192015
 

La presidente del Consiglio Comunale di Lagonegro, la dottoressa Giuseppina Ammirati, ha convocato il Consiglio Comunale per il 18 dicembre 2015. Ecco l’ordine del giorno esclusivamente dedicato alle materie economiche-finanziarie.

1)Ratifica deliberazione della Giunta comunale n. 101, del 21.10.2015, avente ad oggetto “Variazione di bilancio”.
2)Ratifica deliberazione della Giunta comunale n. 117, del 25.11.2015, avente ad oggetto “Variazione di bilancio n. 2”.
3)Ratifica deliberazione della Giunta comunale n. 118, del 30.11.2015, avente ad oggetto “Riapprovazione delibera di G.M. n. 80, del 6.8.2015 – Variazione di bilancio”.
4)Ratifica deliberazione della Giunta comunale n. 120, del 30.11.2015, avente ad oggetto “Variazione di bilancio per assestamento e relativa variazione di bilancio pluriennale”.
5)Rinnovo delibera mercato domenicale – Anno 2016.

nov 272015
 

Il 26 novembre 2015 si è riunito il Cosiglio Comunale di Lauria. Ecco l’Ordine del giorno:
1)Ratifica deliberazione Giunta Comunale n.104 del 12.10.2015 avente ad oggetto “Variazione al Bilancio di previsione esercizio finanziario 2015/2017;
2)Ratifica deliberazione Giunta Comunale n.112 del 26.10.2015 avente ad oggetto: Approvazione autonomo piani finanziari: “Realizzazione nuovo impianto di depurazione percolato alla località Carpineto; “Realizzazione loculi cimiteriali del rione Inferiore”. Variazione al Piano Triennale 2015/2017 ed elenco annuale 2015. Variazione al Bilancio 2015/2017;
3) Assestamento generale del bilancio di previsone 2015/2017 ai sensi dell’ar. 175, c.8 del Decreto legislativo 18.8.2000 n. 267.

nov 202015
 

Il Consiglio comunale di Lauria approva all’unanimità l’apposizione del vincolo preordinato all’esproprio in merito ai lavori di adeguamento dello svincolo sulla Strada Provinciale ex-SS19 in località Menavoli.

Il via libera dell’Assemblea cittadina era necessario per sbloccare l’iter procedurale relativo all’esecuzione dei lavori sullo svincolo. In sostanza, l’attivazione della procedura di esproprio verso i privati, propedeutica all’inizio dei lavori, necessitava dell’ok da parte del Consiglio comunale. Presto, dunque, partirà l’intervento di adeguamento dello snodo di Menavoli, che rappresenta da tempo una questione da risolvere a latere dei lavori di ammodernamento dell’autostrada Sa-Rc, in particolare riguardo all’utilizzo da parte del Contraente Generale delle strade secondarie locali.

Soddisfazione esprime l’Amministrazione Mitidieri, per “un passaggio amministrativo su una questione la cui risoluzione era attesa da anni. Il progetto redatto contiene tutte le misure di sicurezza e dovrà essere eseguito a totale carico della Grandi Lavori. In questo modo – spiega l’Amministrazione – diamo una risposta ai nostri concittadini che abitano in quella zona e soprattutto garantiamo le condizioni di sicurezza agli automobilisti che transitano in quell’area per motivi di residenza o di lavoro. Ovviamente, continua a rimanere aperta la vertenza generale attinente alle ricadute sul territorio degli interventi di manutenzione sulla A3, ma con oggi si fa certamente un passo in avanti verso la risoluzione di una problematica che frena il benessere e lo sviluppo di questa area”.

FOTO BIVIO MENAVOLI ATTUALE

nov 202015
 

Il 20 novembre 2015 si è svolta a Lauria nella sala consiliare “Gelsomina Scaldaferri” una nuova seduta della massima assise cittadina. Ecco l’Ordine del Giorno discusso: 1) Approvazione della seduta Consiliare del 18 maggio 2015; 2) Costituzione della centrale unica di committenza e conferimento all’Unione Lucana dei Comuni del lagonegrese delle attività e funzioni di competenza. Approvazione convenzione; 3) lavori di adeguamento svincolo Strada Provinciale ex SS19 in località Menavoli. Apposizione vincolo preordinato a all’esproprio DPR 327/2001.
All’inizio della seduta si sono ricordate le vittime del terrorismo in Francia.

ott 222015
 

Ecco quanto ha dichiarato il consigliere comunale Mariano Labanca sull’ultimo Consiglio Comunale svoltosi a Lauria.
“Sebbene in maniera veloce, è necessario chiarire alcuni aspetti in riferimento allo svolgimento dell’ultimo consiglio comunale, in primis vi è l’atto unilaterale del presidente del consiglio che nell’aver voluto a tutti i costi convocare un consiglio comunale da solo, anche se il regolamento lo consente, non solo lo ha convocato d’urgenza, conferenza e la consequenziale comunicazione non sono avvenuti entro i sette giorni prima della celebrazione, cosa più grave che non si è accorto che la stragrande maggioranza dei provvedimenti inseriti all’ordine del giorno, sette su otto, sempre in rispetto al citato regolamento, dovevano essere, per la loro complessità, trattati nelle ispettive commissioni consiliari, ne era stato trattato solo uno.
Per correre ai ripari, dopo che lo scrivente lo ha fatto notare, sono ricorsi ad una votazione supplementare per autorizzarne la trattazione dei temi, tanto da far insorgere l’opposizione, che giustamente ha parlato di limitazione del potere istituzionale delle commissioni, un depauperamento della democrazia in un paese dove già le unità organico dell’opposizione sono ridotte al lumicino.
Il secondo punto, emerso durante la trattazione dell’interrogazione presentata dallo scrivente, atta a conoscere se sul nostro territorio vertessero istanze di ricerca idrocarburi, per taluni aspetti, il più grave, è l’affermazione del sindaco, che nel riscontrare la mia richiesta di dettagli sulla vicenda e chiarimento di alcuni passaggi, durante il suo intervento ha sbottato dicendo “ non facciamo terrorismo mediatico ”, oltre a riferire che “ a Lauria mai permessi di estrazione”, e che le notizie apparse sui mezzi d’informazione, non erano e non sono da considerarsi ufficiali, nessun atto è stato presentato al comune.
Bene,facciamo un pò di chiarezza, innanzitutto l’istanza di permesso per la ricerca di idrocarburi che interessa il territorio di Lauria, è denominata “Tardiano”, se ne stà parlando a gran voce dalla metà di l’anno scorso, anche perché è stata presentata dall’Appennine Energy S.P.A. il 28 febbraio 2013. Sebbene nello stesso stato del nostro comune, altri comuni, come ad esempio, ne cito uno, Montesano sulla Marcellana, hanno fatto pervenire parere contrario al ministero competente.
Ora anche se volessi prendere per buono quanto detto dal sindaco, sul fatto che non si sono trasmessi pareri perché in assenza di richieste dirette ad ottenere permessi per esercitare azioni di ricerca, almeno però, perché non ha fatto controllare le coordinate del progetto per verificare se nelle aree oggetto di richieste, che riguardano il nostro territorio, vi sono situazioni quali ad esempio ( aree paesaggistiche di grande pregio, zone a protezione speciale, siti d’interesse comunitario, zone interessate da dissesto idrogeologico o denominato ad alto indice di rischio, porzioni interessate da tremolite, se vi sono sorgenti d’acqua o meglio importanti falde acquifere ), ecco quindi, voler parlare di questo tema, non significa alimentare allarmismo o peggio come detto dal sindaco, terrorismo mediatico, è sete di sapere, VOGLIAMO, anche se preventivamente, CAPIRE a cosa andremmo incontro se un domani,l’impresa “X” o “Y”, venisse autorizzata ad estrarre nelle porzioni di territorio che si evincono dalle coordinate indicate nell’istanza di ricerca ( località sirino, conserva, ed altre contrade del nord di lauria).
Poi visto che ci siamo, se può gentilmente, chiarire l’affermazione fatta, che “a Lauria mai permessi di estrazione”, ovviamente indicandomi le procedure che si ATTUEREBBERO , visto che l’attuale quadro normativo, in particolare l’art 38 della “CD” legge sblocca Italia, ha tolto ogni potere decisionale alle comunità locali e la nostra regione non ha inteso proporre ricorso costituzionale.
Per il momento io non demordo, con separato atto, chiederò al presidente del consiglio di adoperarsi per la convocazione di un consiglio comunale aperto per discutere tali argomenti con il Nostro Popolo”.

mariano

ott 202015
 

Pietro De Paola è un brillante imprenditore di Praia a Mare, innamorato dell’isola Dino è proprietario dell’albergo ristorante e pizzeria “Le Arcate”. E’ impegnato in una interessante operazione tesa ad offrire al territorio momenti di aggregazione e di socializzazione. La struttura è anche meta di personaggi del mondo della cultura e dello spettacolo.
De Paola è impegnato nel Consiglio Comunale nel ruolo di leader della Opposizione.

ott 202015
 

Ricco di spunti è stato l’ultimo Consiglio Comunale di Lauria celebrato il 19 ottobre 2015. Ecco l’ordine del giorno:
1) Svolgimento interrogazione (proponente capogruppo consiliare Labanca Mariano “Per Lauria”): “Eventuali istanze di esplorazione o ricerca idrocarburi in agro Comune di Lauria”;

2) Approvazione autonomo Piano Finanziario relativo ai lavori di straordinaria manutenzione della scuola Media Giovanni XXIII. Variazioni al Piano triennale 2015-2017 ed elenco annuale 2015;

3) Approvazione autonomo Piano Finanziario relativo ai lavori di straordinaria manutenzione per il rifacimento di pavimentazioni di strade comunali. Variazioni al Piano Triennale 2015-2017 ed elenco annuale 2015;

4) Servizio pubblico di distribuzione del gas naturale nell’ambito “Potenza 2-Sud” Approvazione dello schema di convenzione ai sensi dell’articolo 30 del D. Lgs. n. 267/2000:

5) Riconoscimento debito fuori bilancio ditta Si.tel di Fancesco Saverio Miraglia;

6) Iniziative per la istituzione della zona franca nell’intero territorio della Basilicata;

7) Ratifica deliberazioni di Giunta Comunale n.83 del 28/08/2015 e n.96 del 28/09/2015 aventi ad oggetto: “Variazione al Bilancio di previsione esercizio finanziario 2015/2017″;

8) Permesso di costruire in deroga ai sensi dell’articolo 35 delle N.T. di A. del Prg – Ditta D’Angelo Raffaele.

Prima parte

Seconda parte

set 282015
 

Il 28 settembre 2015 si è svolto un nuova seduta di Consiglio Comunale a Lauria. Ecco di seguito l’Ordine del Giorno: 1) Nomina Commissione Comunale per il Diritto allo Studio; 2) Piano Comunale per il Diritto allo Studio AS 2015/2016, provvedimenti; 3) Adozione della variante urbanistica per i lavori di ampliamento e riqualificazione della cappella ubicata in contrada Valle Salomone.