BASILICATA Flash Feed Scroll Reader
CALABRIA Flash Feed Scroll Reader
CAMPANIA Flash Feed Scroll Reader
Mag 062018
 

Il 4 maggio 2018 si è spento il professore Mario De Cunzo. Apprezzato ed ammirato Soprintendente, abbatté vari “ecomostri” e dette nuova vita alla Certosa di Padula. Docente di analisi dei centri storici nell’Università degli Studi di Napoli Suor Orsola Benincasa, a lui si devono i piani paesaggistici campani per il Ministero. E’ stato anche assessore al comune di Lauria. Le immagini si riferiscono alle esequie officiate a Lauria il 5 maggio. Il professore riposerà nel centro lucano che tanto ha amato.


Alcuni momenti delle esequie e le interviste a: Francesco Sisinni, Nicola Calcagno, Francesco Stoduto, Angelo Lamboglia, Teresa Mandarino

Mag 022018
 

“Progetto Lauria conduce dall’inizio della Consiliatura un’opposizione responsabile e sui contenuti, proponendo soluzioni alternative a quelle messe in campo dalla Giunta di Centrosinistra a Lauria. Dalle nostre valutazioni su tale atto amministrativo fondamentale è derivata la scelta di votare NO al BILANCIO DI PREVISIONE 2018.

In primo luogo non ci hanno convinto affatto le coperture finanziarie previste per raggiungere il pareggio di bilancio: notiamo come sia stato iscritto a ruolo un gettito derivante dagli oneri di urbanizzazione pari a 120.000,00 euro; NON CAPIAMO COME si possa raggiungere un tale traguardo, visto che per l’anno corrente tale entrate hanno di poco superato i 70000€ e considerato come la situazione edilizia sia pressoché stagnante anche e soprattutto per la mancanza del regolamento urbanistico, allo studio da oltre un ventennio. CI CHIEDIAMO SE E QUANDO L’AMMINISTRAZIONE ARRIVERÁ A DOTARE LAURIA DI TALE STRUMENTO FONDAMENTALE ANCHE PER AUMENTARE IL GETTITO FISCALE DEL COMUNE DI LAURIA!

CHE DIRE POI DELLA TOTALE MANCANZA DI CONTROLLO SUI SERVIZI AFFIDATI IN GESTIONE ESTERNA? Progetto Lauria ha fortemente richiamato l’Amministrazione a svolgere tale compito ad esempio con i servizi inerentilo spazzamento e il lavaggio meccanizzato delle strade, che per il centro urbano sarebbe previsto ADDIRITTURA CON CADENZA GIRONALIERA… Ecco come dovrebbero essere impiegate le risorse provenienti dalla TARI…

Fortemente carente è la previsione dell’Amministrazione per rendere più attraente il Centro dei due Rioni, nei quali si susseguono le chiusure delle attività commerciali e quelle esistenti faticano ad andare avanti: niente ha previsto l’Amministrazione per aiutare tali attività, imponendo tributi incredibilmente pesanti soprattutto in relazione all’assenza dei servizi promessi e mai erogati.

Progetto Lauria ha interrogato l’Amministrazione sul triste fenomeno dei tributi non pagati da numerose famiglie di Lauria, sottolineando come una tale situazione evidenzi un drammatico impoverimento delle stesse famiglie, piuttosto che una volontà di non pagare, estranea al costume dei Laurioti, sempre attenti al rispetto delle regole.

E che dire dalla previsione di spesa inerente il TURISMO? Leggere ZERO alla voce TURISMO equivale a rinunciare al rilancio di Lauria contro tutte le promesse elettorali del Sindaco nonché ad ogni possibilità di sviluppo economico soprattutto in occasione di Matera 2019, unico vero volano economico per una ripresa dell’economia e dell’occupazione, al di là dei sogni espressi sui social network e sui periodici locali per fantomatiche ZES e altre amenità… Il Sirino, il Santuario dell’Assunta, il rione Cafaro, l’immenso patrimonio naturalistico e paesaggistico di Sirino, abbandonato a sé stesso, gli itinerari storici legati a San Giacomo e alle splendide chiese del Rione Inferiore, le ricchezze enogastronomiche del paese, come i salumi, i “viscuttini”, il biscotto a otto etc… L’AMMINISTRAZIONE NON INTENDE SPENDERE 1 € PER LA VALORIZZAZIONE DI TUTTO QUESTO PATRIMONIO…

PROGETTO LAURIA SI AUGURA, inoltre, che il subentro di nuove figure nell’organico del Comune, le quali andranno a colmare le vacanze d’organico, sia una possibilità reale di un cambio di marcia nella macchina amministrativa a Lauria, sul punto, si informerà la popolazione prossimamente.

PRENDIAMO ATTO E VOTIAMO CON FORZA CONTRO TALE BILANCIO 2018 !!!!”

Mariano Labanca – Consigliere gruppo politico Progetto Lauria

Gen 142018
 

Presso la Sala Consiliare del Comune di Lauria si è svolto il 13 gennaio 2018 un interessante dibattito organizzato dall’associazione  Tangram sul Bullismo. Sono intervenuti tra gli altri: Maria Labanca, Antonia Esposito, Maria Anna Alberti, Mirella De Rosa, Maristella Baldari, Mariachiara Carlomagno, Antonella Latronico, Teresa Brancato, Isabella Di Deco,  Giusy Scaldaferri, don Luigi Tuzio.

bull

Dic 252017
 

E’ stato presentato sabato 23 dicembre 2017 nella sala consiliare del Comune di Lauria un libro dedicato ad Emilio Colombo scritto da Elena Vigilante e Donato Verrastro. Il volume è edito da Antonio Colangelo ideatore del progetto “Colombo”. All’evento ha partecipato tra gli altri l’on. Gianni Pittella.

dd

Nov 262017
 

Il 25 novembre 2017 è stato presentato il libro “Jennu venennu …buttuni cugliennu” nella sala consiliare del Comune di Lauria. Il volume sul dialetto lauriota è stato scritto da Pina Calcagno, Rita Galietta e Ginetta Scaldaferri. Ha partecipato la docente di glottologia della UniBas Patrizia Del Puente e Giovanna Memoli ricercatrice del progetto A.L.B.A.. Ha concluso i lavori il presidente della Giunta Regionale Marcello Pittella.


La conferenza


Le interviste: Pina Calcagno, Ginetta Scaldaferri, Rita Dodero, Giacomina Sarubbi

libro

librooo

Mag 232017
 

Le risorse destinate a escursionismo, mountain bike, vie ferrate, arrampicata e canionismo ammontano a 1,9 milioni di euro
La Giunta regionale, riunitasi sotto la presidenza di Marcello Pittella, ha approvato altri tre progetti inerenti l’avvio del Sistema turistico della Valle del Noce – Lagonegrese e finanziato tutti gli interventi previsti. I nuovi progetti approvati riguardano: l’estensione degli studi ai Comuni di Castelluccio inferiore, Castelluccio superiore e Latronico (200 mila euro); la realizzazione di infrastrutture e servizi per il prodotto turistico outdoor che raggruppa escursionismo, mountain bike, vie ferrate, arrampicata e canionismo (1,35 milioni di euro); il rafforzamento degli effetti scenici del grande attrattore “Signora del Lago” e relativo piano di comunicazione (350 mila euro). Con lo stesso provvedimento la Giunta regionale ha ammesso poi a finanziamento i seguenti interventi: escursionismo e mountain bike Comune di Lagonegro (65 mila euro); mountain bike e arrampicata Comune di Lauria (73 mila ero); escursionismo, mountain bike, vie ferrate e arrampicata Comune di Maratea (645,5 mila euro); escursionismo e mountain bike Comune di Nemoli (65 mila euro); mountain bike e canionismo Comune di Rivello (274 mila euro); escursionismo, mountain bike e arrampicata Comune di Trecchina (197,5 mila euro). La Giunta regionale ha inoltre obbligato le amministrazioni beneficiarie a concordare, trai propri uffici tecnici, le modalità e le specifiche tecniche di realizzazione degli interventi di outdoor al fine di assicurare continuità nel percorso ed omogeneità nella qualità della infrastruttura da realizzare, tendendo anche conto della legge regionale per lo sviluppo e la disciplina della viabilità minore e della sentieristica. Ciascuna amministrazione beneficiaria, per la parte di competenza, dovrà presentare all’Ufficio regimi di aiuto, infrastrutture sportive, culturali ed ambientali della Regione un unico progetto esecutivo per la realizzazione degli interventi entro novanta giorni dalla notifica del provvedimento.

pittella 1

Apr 212017
 

Il 20 aprile 2017 nella sala consiliare del Comune di Lauria è stato presentato un nuovo organismo denominato Opes che è un osservatorio dei problemi sociali ed educativi, per ora, del territorio lauriota. La presidente Rita Galietta ha evidenziato alla vasta platea e alle istituzioni comunali gli intendimenti del nuovo sodalizio nato già da qualche mese.


La conferenza


La presidente Rita Galietta

opes

Mar 032017
 

Venerdì 3 marzo 2017 alle ore 18.00 nella sala consiliare del Comune di Lauria verrà presentato un progetto che coniuga SOLIDARIETA’ E DIFESA DELLA SALUTE.
Alla presenza del presidente nazionale della Società di Mutuo Soccorso “Cesare Pozzo” Armando Messineo e del presidente per la Puglia e Basilicata del sodalizio Paolo Loconsole verranno evidenziati tutti gli aspetti della istituenda MUTUA DI LAURIA.
una nuova realtà che offrirà opportunità a quanti decideranno di aderire. In una prima fase il progetto si radicherà a Lauria, nell’immediato futuro coinvolgerà un territorio sempre più vasto.
Il valore della mutualità, del reciproco aiuto è molto diffuso in Europa. In Italia, la società di mutuo soccorso di riferimento è proprio la “Cesare Pozzo” che, con i suoi 140 anni di attività e oltre 170.000 soci, intende puntare su Lauria con un progetto pilota di livello nazionale dal grande valore sociale e culturale.
Due sono le direttrici in cui si svilupperanno le attività: si promuoverà la preziosa opera del sodalizio nel campo della salute, della prevenzione e dell’assistenza; in parallelo sorgerà una mutua di comunità, per il coinvolgimento e il soddisfacimento dei bisogni dell’area, in pratica si svilupperanno dei progetti sociali e culturali concreti utili rivolti al territorio e all’associazionismo.
All’incontro che ha visto l’adesione dell’Amministrazione Comunale, sono invitati tutti i cittadini e le associazioni.

cesare pozzo

Gen 072017
 

Il Movimento di Volontariato Orionino (Mov) Lucania, con il Comitato 2 Settembre e con il Progetto Spazi dell’Incontro, ha organizzato – con il patrocinio del Comune di Lauria, la collaborazione di Centro Lucani nel Mondo “Nino Calice”, Pro Loco e diverse associazioni (Atelier du Faux Semblant, Basiliskos, ISSBAM, Arci e Anolf) – la II edizione della manifestazione “Figli d’Italia, fratelli per sempre” dedicata al tema dell’emigrazione. L’appuntamento si è svolto al Palazzo della Fondazione Lentini il 3 gennaio 2017.


La serata


L’intervista all’assessore Lucia Carlomagno