BASILICATA Flash Feed Scroll Reader
CALABRIA Flash Feed Scroll Reader
CAMPANIA Flash Feed Scroll Reader
Mag 312018
 

Arriverà anche a Lauria – nella mattinata del 1° giugno 2018 – il “Viaggio al Cuore della Vita” di una comitiva di turisti tedeschi.
Si tratta di un Itinerario Emozionale sperimentale iniziato lo scorso 30 maggio, che toccherà, fino al 1 giugno, oltre che Lauria, alcuni dei più suggestivi paesi/presepi lucani: Rivello, Maratea, Trecchina e che la Regione Basilicata propone come un Modello da diffondere in tutti i 131 comuni lucani per intercettare e fidelizzare i flussi turistici attesi per Matera 2019.
I viaggiatori tedeschi sono accolti con ospitalità dalle comunità e dalle istituzioni locali e – attraverso passeggiate sensoriali e incontri esperienziali direttamente con le persone, che rappresentano la vera anima dei luoghi – entrano in contatto con le Meraviglie della Basilicata per lasciarsi avvolgere e coccolare da Arte, Storia, Natura, Tradizioni, Riti e Cultura e riscoprire i profondi valori della Vita, trovare i Segreti della Felicità e vivere un’emozione che porteranno per sempre impressa nel cuore.
L’iniziativa, organizzata dalla Pintaudi Tourism di Velbert in Renania Germany, rientra nell’Accordo di Programma “Basilicata in Marcia per la Cultura”, coordinato da Tomangelo Cappelli della Regione Basilicata, che è stato firmato il 7 maggio scorso da oltre 40 partners ed è finalizzato alla valorizzazione delle Identità locali e della Lucanitas con la realizzazione di Emotional tour per promuovere tutta la regione, a sostegno di Matera-Basilicata 2019.
Il programma della visita prevede un appuntamento al Convento dei Cappuccini, alla Chiesa di San Nicola e una breve passeggiata per raggiungere il Santuario della Madonna dell’Armo, bellissimo punto panoramico sulla Valle del Noce, collocato immediatamente a valle dei ruderi del Castello di Ruggiero di Lauria.

Apr 162018
 

In queste ore una folla di cittadini provenienti da ogni parte si sta recando in via Rocco Scotellato al rione superiore di Lauria per tributare l’ultimo saluto al dottor Mimì Pittella prima delle esequie che avverrano alle ore 17 del 16 aprile 2018 nella chiesa di San Nicola alla presenza del vescovo Orofino e di mons. Iacovino. Alla fine del rito funebre l’On. Salvo Andò ricordererà pubblicamente il senatore Pittella.

Feb 262018
 

A conclusione dei festeggiamenti dedicati al Beato Domenico Lentini, il parroco della Chiesa di San Nicola mons. Vincenzo Iacovino ha pensato di coinvolgere, nella serata del 25 febbraio 2018, il prestigioso gruppo bandistico “Pisani” di Francavilla in Sinni.Il folto pubblico ha gradito il repertorio della banda ideata e portata avanti dai fratelli Pisani. A dirigere i musicisti è stato chiamato il Maestro Michele Munno di Miglionico.


Il concerto


Le interviste: Cupparo, Pasquale Pisani, Michele Munno, Silvano Marchese

Feb 262018
 

A Lauria si sono svolte solenne celebrazioni per ricordare il transito di don Domenico Lentini. Quest’anno le cerimonia hanno avuto un ulteriore significato in quanto inserite in una serie di eventi legati al ventennale della Beatificazione del sacerdote lucano avvenuta a Roma il 12 ottobre 1997.


La cerimonia serale del 25 febbraio 2018 con il Cardinale Amato


La fiaccola della Fede arriva con gli atleti nella Chiesa di San Nicola il 16 febbraio (video di Pasquale Crecca)


La messa del Transito il 24 febbraio


Le interviste: Mons. Antonio Caiazzo (Arcivescovo di Matera-Irsina), Mons. Francesco Sirufo (Arcivescovo di Acerenza), mons. Vincenzo Orofino (Vescovo di Tursi-Lagonegro)

Feb 072018
 

Lauria sta vivendo un vero e proprio privilegio. Infatti, in questi giorni (7-8-9 febbraio 2018), nel centro lucano, sono giunte le spoglie mortali di Santa Maria Goretti. L’evento è inserito nelle manifestazione che si stanno svolgendo per il ventennale della Beatificazione del Lentini. Al seguito di “Marietta” vi è la presenza preziosa dei padri passionisti provenienti dal Santuario di Nettuno.


Prima giornata


L’intervista a padre Gianni dopo la veglia di preghiera in San Nicola


Seconda giornata. Interviste a: don Vincenzo Iacovino, Ines Orsini, Vittorio Greco e premiazione con il “Pane del Lentini” dell’attrice


Terza giornata. Partenza dalla Chiesa di San Nicola


Terza giornata. Arrivo e partenza definitiva da Lauria di Santa Maria Goretti


L’intervista a padre Giovanni alberti

cc

Dic 082017
 

Il 5 dicembre 2017 il Distaccamento dei Vigili del Fuoco di Lauria ha festeggiato, come ogni anno, Santa Barbata. La cerimonia religiosa è stata presieduta da mons. Vincenzo Iacovino parroco della chiesa di San Nicola. Presenta anche il sindaco di lauria Angelo Lamboglia. Le immagini sono di Pasquale Crecca.

Ago 062017
 

Il 5 agosto 2017 nell’ambito delle manifestazioni religiose e laiche in onore del Beato Domenico Lentini sono stati tributati i riconoscimento per il 2017 del “pane del Lentini”. Premiati quest’anno la signora Maria Chiacchio mamma coraggiosa di Lauria e l’attore Ulderico Pesce di Rivello. La cerimonia è stata condotta dal prof. Francesco Stoduto con la supervisione del parroco della Chiesa di San Nicola in Lauria mons. Vincenzo Iacovino.

pane

Mag 312017
 

In occasione dei festeggiamenti della Madonna Addolorata, Castelluccio Inferiore, il 30 maggio 2017, ha rivissuto il racconto di alcuni momenti di profonda religiosità. Sul sagrato della chiesa di San Nicola hanno riflettuto sui prodogi mariani avvenuti a Castelluccio e sulle figure del Beato Lentini e della monaca di casa Maria Angelica Mastroti: l’arcivescovo di Acerenza mons. Francesco Sirufo, il parroco di Lauria mons. Vicnenzo Iacovino, il parroco di Castelluccio Superiore don Cristian Costanza. Padrone di casa il parroco di Castelluccio Inferiore don Paolo Torino. Notevoli il preludio e gli intermezzi musicali del Coro parrocchiale. Le iniziative sono state promosse dalla Parrocchia di Castelluccio Inferiore e dall’Amministrazione Comunale.

Feb 262017
 

Il 25 febbraio 2017 nella chiesa di San Nicola di Bari in Lauria si sono svolte le solenni celebrazioni in onore del Beato Domneico Lentini. Tanta è stata la partecipazione popolare guidata dai vescovi: Orofino, Cantisani, Talucci e Sirufo. (Le immagini sono di Pasquale Crecca)