Flash Feed Scroll Reader
dic 182015
 

Il 17 dicembre 2015 si è svolto nella sala consiliare di Lagonegro un importante incontro aperto alla cittadinanza sul futuro dell’Ospedale Unico per Acuti messo in discussione dal paventato contenzioso tra la Regione Basilicata e la società che dovrà cantierizzare l’opera (Sol, Societa Ospedaliera Lucana). All’incontro sono stati presenti amministratori, politici, operatori sanitari, centinaia di cittadini oltre ai comitati civici impegnati affinchè la nuova struttura sanitaria di Lagonegro, al servizio di un’area interregionale assai vasta, diventi presto realtà.

set 182015
 

La manifestazione promuove per l’ottavo anno territorio, produzioni e tradizioni locali
Si svolgerà il 19 e 20 settembre 2015 l’ottava edizione del Lauria Folk Festival, la manifestazione dedicata alle tradizioni popolari e alla vita contadina, organizzata dall’Associazione Culturale Terra Antica in collaborazione con la ProLoco e il Comune di Lauria. Tanti gli appuntamenti – tra convegni, incontri, degustazioni, performance artistiche, cabaret, concerti – che caratterizzeranno il programma della due giorni, la cui direzione artistica è stata affidata alla Artistica Management di Pasquale Cappiello, qualificata agenzia di eventi culturali e di spettacolo.
Ogni singola giornata del festival coinvolgerà una delle due aree in cui si sviluppa il centro abitato, Lauria Inferiore e Lauria Superiore. Si parte sabato 19 settembre a Lauria Inferiore, in Piazza del Popolo, dove saranno allestiti gli stand enogastronomici e a partire dalle 17.30 si svolgerà il convegno “Scopriamo i nostri vini e il suo territorio”, moderato dal giornalista di Repubblica Piero Russo, per parlare di eccellenze vinicole e di promozione turistica legata all’economia del vino con rappresentanti di categoria e autorità politiche. Previsti anche diversi momenti artistici che accompagneranno le degustazioni di “Aperitivo DiVino”, come la performance live di pittura di Vittorio Vertone, le incursioni musicali dell’uomo-orchestra Teatro Caccabak e l’incontro con gli autori Biagio Accardi (cantastorie), Peter Barone (fumettista) e Nicozazo (artista). In serata spazio alla musica folk con il concerto acustico del gruppo Ars Nova, che eseguirà musiche popolari tradizionali del sud Italia, e al cabaret di “Cantieri Comici”.
Domenica 20 settembre il festival e gli stand enogastronomici si sposteranno a Lauria Superiore, in Largo Plebiscito e Piazza San Nicola. Fulcro della seconda giornata saranno le “Olimpiadi del vino”, una gara tra comuni che si sfideranno nel travaso del vino e nella corsa delle botti, per eleggere la squadra più forte di questi particolari giochi ispirati alla vendemmia tradizionale. Alle ore 18.30 è previsto l’appuntamento “A modo loro”, con interviste del giornalista Piero Russo a produttori vinicoli di importanti etichette nazionali invitati a partecipare alla manifestazione. Tra gli appuntamenti artistici, la performance di body painting di Roberta Lioy, i componimenti live del poeta estemporaneo Silvestro Sentiero, l’uomo-orchestra Teatro Caccabak, gli intermezzi musicali del gruppo Barabbash che accompagneranno le degustazioni di “Divino apericena”. Alle 21.00 grande chiusura della manifestazione all’insegna della musica popolare lucana con il gruppo folk degli Amarimai, che trascineranno il pubblico tra ritmi festosi e suoni della tradizione, utilizzando strumenti come la zampogna, la ciaramella, la cupa cupa e l’organetto.
Il Lauria Folk Festival si presenta, dunque, come un evento ricco di contenuti e di ospiti, che vuole continuare a promuovere le produzioni locali, il territorio del sud della Basilicata e le sue tradizioni popolari, come si evince dalle parole del presidente dell’Associazione Culturale Terra Antica, Dominga Chiarelli: «Portare al centro le tradizioni significa recuperare il contatto con la terra e con la dimensione umana schietta e solidale della società contadina. Grazie al festival cittadini e turisti potranno ritrovare la cultura del luogo, rappresentata nella musica, nella danza, nei prodotti tipici, nel paesaggio».

lauria_folk_locandina

amarimai

ago 292015
 

“L’ennesimo infortunio mortale sul cantiere della Salerno-Reggio è più di un campanello d’allarme sulla gestione della sicurezza nella più grande opera pubblica del Mezzogiorno”. Lo ha detto il segretario generale della Filca Cisl Basilicata, Michele La Torre, che ha espresso solidarietà alla famiglia di Faid Haireche, l’operaio residente a Sant’Angelo Le Fratte, morto in un cantiere della A3 nei pressi di Mormanno durante il montaggio di una trave metallica. “La lista degli infortuni sul lavoro, molti dei quali mortali, sui cantieri della A3 – evidenzia il sindacalista – si sta pericolosamente allungando, segno che qualcosa non va come dovrebbe nelle procedure di sicurezza e che occorre fare il punto per capire quali correttivi apportare in funzione dei contesti e delle tecnologie adottate. Fermo restando che spetta alla magistratura l’accertamento puntuale delle circostanze di questo incidente – continua La Torre – come sindacato sentiamo il dovere di richiamare istituzioni, Anas e aziende impegnate nei lavori di ammodernamento di questa importante infrastruttura ad un maggiore impegno sul fronte della sicurezza dei lavoratori affinché venga messa la parola fine a questa lunga e tragica contabilità”.

lavori autostradali

ago 052015
 

Anche quest’anno l’estate del Pollino si ravviva grazie al Pollino Estate , organizzato dalla Pro Loco di Viggianello. Da anni il cartellone mette sul piatto grandi eventi attui a rendere piacevoli le serate dei tanti visitatori che affollano il piccolo borgo lucano e tutti i suoi cittadini. Quest’anno tante novità sul cartellone, spiega il presidente della Pro Loco di Viggianello Tonj Viceconte: “Si è puntato molto sulla valorizzazione delle tradizioni locali e della nostra Terra, puntato sui giovani del paese che si sono cimentati in vari progetti, quali, per esempio, la rappresentazione teatrale in dialetto viggianellese, la riscoperta della Danza del Falcetto e dei Cirii. Anche la ricerca degli artisti è ricaduta su nomi che portassero in scena musica e spettacoli attinenti al nostro Sud”. Tra gli eventi di maggiore rilevanza spiacca il concerto di DANILO SACCO (ex Cantante dei Nomadi), che porterà in scena un concerto itinerante, tra brani classici dei Nomadi e Guccini ed altri del suo repertorio, il tutto il 13 agosto nel suggestivo scenario dell’Anfiteatro Comunale. Sempre nell’Anfiteatro comunale andrà in scena il 17 agosto il concerto di DON BACKY, nell’ambito dell’evento Uomini e Cime. E ancora, la lucana Krikka Reggae il 20 agosto, i comici Mando Timoteo e Kikko Paglionico l’11 agosto e tanti artisti della tradizione popolare lucana. Tutti gli eventi sono gratuiti e arricchiti da tanti attività collaterali, quali: escursioni in montagna e nell’aera faunistica del cervo, acqua trekking, mercatini di artigianato e di prodotti tipici. Non mancheranno poi le serate culturali, sportive ed enogastronomiche, arricchite dall’ospitalità dei nostri concittadini pronti ad accogliere i graditi ospiti che sceglieranno Viggianello, uno dei Borghi più Belli d’Italia, come meta turistica.

Pro Loco Viggianello. tel. 339.1166499
prolocoviggianello@gmail.com
www.viggianellovacanze.it

POLLINO ESTATE 2015
VIGGIANELLO – CUORE DEL PARCO NAZIONALE DEL POLLINO

Mer. 5 ore 21.00 – c.da Voscari – VIII° SAGRA DELLA SALSICCIA – a cura della Tavernetta Gjegia
Ven. 7 ore 18.00 – Castello dei Principi San Severino – UOMINI E CIME, PASSAGGI D’AUTORE SUL POLLINO incontra lo scrittore e giornalista Sergio Rizzo
Ore 21.30 – Piazza San Francesco di Paola – Concerto di Pizzica e Tammorra LA PARANZA DELL’AGRO
Sab. 8 ore 16.00 – c.da Torno – Festa dell’Immacolata della Medaglia Miracolosa – a cura del Comitato Festa
18.00 . c.da Gallizzi – SINFONIE DELLA NATURA, inaugurazione della mostra permanete dell’artista Franca Fiore, ospite l’onorevole VITTORIO SGARBI
Dom. 9 ore 16.00 – c.da Torno – Festa dell’Immacolata della Medaglia Miracolosa – a cura del Comitato Festa
Ore 18.00 – Campetti Pezzo la Corte – CALCIA CHE TI PASSA II° edizione – a cura delle associazioni Amici dell’Arca e Castrum Byanelli
Lun. 10 ore 16.30 – Campetti Pezzo la Corte – XI° edizione GIOCANDO CON GLI AMICI DELL’ARCA
Ore 18.00 – Centro Storico – Convegno: COLTURE E CULTURE PER FUTURO SOSTENIBILE, L’ACQUA IDENTITA’ DI UN TERRITORIO.
Ore 22.00 – P.zza Umberto I° – l’Ente Parco Nazionale del Pollino e il PEPERONCINO JAZZ FESTIVAL presentano TOCA TANGO in concerto
Mar. 11 – ore 16.30 – Campetti Pezzo la Corte – XI° edizione GIOCANDO CON GLI AMICI DELL’ARCA
Ore 21.30 – Anfiteatro Comunale – RIDIPOLLINO presenta CANTIERI COMICI con Nando TIMOTEO e Kikko PAGLIONICO
Mer. 12 – ore 9.00 – loc. Pastoroso – XI° edizione GIOCANDO CON GLI AMICI DELL’ARCA
Ore 19.00 – Campo da calcetto “Boschetto” – Campioni Sotto le Stelle. A cura dell’ Ass. ARS Music
Giov 13 – ore 21.30 –Anfiteatro Comunale – RADICIFESTIVAL presenta DANILO SACCO (ex NOMADI) in concerto
Ven 14 – ore 18.00 – Campo da calcetto “Boschetto” – 10 anni di Castrum: sfida Castrum Byanelli 2005 – Castrum Byanelli 2015
Ore 21:30 – Piazza San Francesco di Paola – RADICIFESTIVAL presenta RITTANTICO in concerto
Sab 15 – ore 21:00 – Centro Storico – NOTTE DI FERRAGOSTO
Dom 16 – ore 21.30 – Montagna di Basso – CONTEMPLANDO LE STELLE: Trekking Notturno e Osservazione Astronomica (Prenotazioni al 339. 1166499)
Lun 17 – ore 18.00 – Anfiteatro Comunale – UOMINI E CIME, PASSAGGI D’AUTORE SUL POLLINO: DON BACKY presenta “MEMORIE DI UN JUKE BOXE”
Ore 21.30 – Anfiteatro Comunale DON BACKY in concerto
Mar 18 – ore18.00 – c.da Conocchielle – FESTA DEL PASTORE: sagra della ricotte e degustazione prodotti tipici in alta quota
Mer 19 – ore 18.00 – Castello dei Principi San Severino – Vi&Vi Sport Consulting Management presenta: I Minori Nel Calcio: Sport, Etica E Diritto.
Ore 21.00 – palestra ITC Anzoleconte – Tragicommedia in Dialetto Viggianellese “ALCESTI DI VALLE MERCURE”

Gio 20 – ore 18.00 – Piazza San Francesco di Paola – I Cirii e la Danza del Falcetto: autenticità di un patrimonio cultura del Pollino
Ore 21.30 – Piazza San Francesco di Paola – KRIKKA REGGAE in concerto

Ven 21 – ore 10.00 – Campo da calcetto “Boschetto” – Giornata della Solidarietà: I° Torneo Parrocchiale, A cura dell’ Ass. ARS Music
Sab 22 – ore 15.00 Piazza San Francesco di Paola – Festeggiamenti in onore della B.V. Maria del Carmelo (La Danza del Falcetto e I Cirii)

Dom 23 – ore 16.00 Piazza San Francesco di Paola – Festeggiamenti in onore della B.V. Maria del Carmelo

Lun 24 – ore 21.00 – Anfiteatro Comunale – Saggio spettacolo “Latin Art Academy Viggianello”

Mar 25 ore 21.30 – Piazza San Francesco di Paola – Serata di convivialità a cura dell’associazione A.D.A. II° edizione

Mer 26 ore 21.00 – c.da Voscari – VIII° SAGRA DELLA GRESPELLE – a cura della Tavernetta Gjegia
Ven. 28 ore 10.00 Piano Visitone – Folklore e Tradizione : SAGRA DELL’ABETE – il traino della “Pitu”
Sab. 29 ore 16.00 – Folklore e Tradizione: SAGRA DELL’ABETE – corteo folkloristico per le vie del centro Storico
Dom. 30 ore 9.00 Folklore e Tradizione: SAGRA DELL’ABETE – rito dell’innalzamento e conclusione festeggiamenti

SETTEMBRE
Mar. 3 ore 18.00 – Centro Visite del Parco – Lezione interattiva gratuita sulle manovre di prevenzione e disostruzione delle vie aeree in età pediatrica a cura dell’ Salvamento Academy
Sab. 5 ore 10.00 loc. Pietrelisce: III° MEETING DI ARRAMPICATA SPORTIVA “PIETRELISCE Climbing”
Dom 6 ore 10.00 loc. Pietrelisce: III° MEETING DI ARRAMPICATA SPORTIVA “PIETRELISCE Climbing”
Sab 12 ore 16.30 – Campo da calcetto “Boschetto” – Gemellaggio Castrum Byanelli – Time Warp

Info: prolocoviggianello@gmail.com
tel. 339.1166499
www.viggianellovacanze.it

viggianello

ago 012014
 

Con l’avvento dell’estate prende il via a Viggianello il Pollino Estate 2014, organizzato dalla Pro Loco di Viggianello e l’amministrazione comunale. Da anni il cartellone anima l’intero borgo mette sul piatto eventi di caratura nazionale e anche quest’anno non poteva essere da meno. Il cartellone prevede cinque venti speciali, dove sicuramente prevale il concerto di LUCA CARBONI, nell’ambito del Murkurion Music Festival il 12 agosto presso l’Anfiteatro comunale con ingresso libero. Rilevanti sono anche le due serate di cabaret che hanno il via l’8 agosto con il nuovo progetto “ Cantieri Comici” che vedrà l’esibizione dei cabarettisti Dino Paradiso e i fratelli Lo Tumolo, per poi ritornare in scena il 18 con la comicità del Ridipollino, che vedrà l’esibizione del noto comico di Colorado Dario Cassini. Come ogni anno non poteva mancare il Radicifestival, a calcare il prestigioso palco quest’anno sara i Taranprojet – Mimmo Cavallaro e Cosimo Papandrea . Evento importante e di chiaro interesse umanitario sarà quello del 19, dove il nostro anfiteatro ospiterà il concerto benefico di Mary’s Meals che vedrà sul palco il fondatore della onlus insieme a Giacomo Celentano e tanti altri ospiti. Tutti gli eventi sono gratuiti e arricchiti da tanti attività collaterali, quali: escursioni in montagna e nell’aera faunistica del cervo, acqua trekking, mercatini di artigianato e di prodotti tipici. Non mancheranno poi le serate culturali, sportive ed enogastronomiche, arricchite dall’ospitalità dei nostri concittadini pronti ad accogliere i graditi ospiti che sceglieranno Viggianello, uno dei Borghi più Belli d’Italia, come meta turistica.

Pro Loco Viggianello. 3479929389 prolocoviggianello@gmail.com

brochure viggianello estate 2014-01eventi speciali

mag 072014
 

“Il secondo incidente nel giro di poche settimane è un cattivo segnale, serve una stretta sulla sicurezza nella fase conclusiva dei lavori”. È il commento molto preoccupato del segretario generale della Filca Cisl Basilicata, Michele La Torre, a seguito dell’incidente avvenuto oggi nella galleria Serra Rotonda sul tratto lucano della Salerno-Reggio che ha coinvolto un operaio di 58 anni. “In attesa dei dovuti accertamenti degli organi competenti – continua La Torre – come organizzazione sindacale non possiamo non evidenziare la sinistra coincidenza di tempi, luogo e modalità tra l’incidente costato la vita poche settimane fa a Giuseppe Palagano e l’episodio di oggi. Il rischio che paventiamo e che abbiamo già denunciato in altre tragiche circostanze è che in prossimità della conclusione dei lavori si verifichi un allentamento dell’attenzione sulla sicurezza e la salute dei lavoratori; per questo consideriamo opportuno una verifica puntuale della situazione su tutti i cantieri ancora operanti per scongiurare ulteriori episodi”.

Bandiere faicisl

mag 072014
 

“Il drammatico incidente sul lavoro di oggi, si aggiunge purtroppo a quelli che accadono quotidianamente senza che se ne abbia notizia e richiamano con forza istituzioni e parti sociali alla massima responsabilità sul tema della prevenzione nei luoghi di lavoro. Ancora un operaio di 58 anni, di Lauria (Potenza), è ricoverato in prognosi riservata nell’ospedale ”San Carlo” di Potenza dopo un incidente sul lavoro avvenuto nella galleria ”Serra Rotonda”, in un cantiere dell’autostrada Salerno-Reggio Calabria dove l’operaio lavorava su una piattaforma mobile per preparare la protezione della volta del tunnel quando è stato investito da una massa di materiale roccioso staccatasi dalla volta della galleria. Per l’Ugl i lavori di ammodernamento sulla Sa-Rc rendono necessari una valutazione da definire ad ‘alto rischio’ sulla sicurezza e una serie di controlli quotidiani, puntuali e precisi per tutelare l’integrità fisica di tutti gli operai”.
E’ quanto si apprende dalla segretaria regionale dell’UGL Basilicata.
“E” necessario essere consapevoli sull’importanza della sicurezza – prosegue la nota del sindacato – e l’invito che l’UGL devolve alle tante imprese esistenti sul territorio lucano è che esse si attrezzino, se ancora non lo sono, affinché in una forma idonea e nel rispetto del segreto medico mettano in condizione ogni proprio singolo lavoratore nell’essere informato dal medico o da altra persona debitamente qualificata dei risultati, dei rischi ed eventuali infortuni da scongiurare, che lo riguardano personalmente”. Gli operatori UGL, lavoratori sindacalisti, stando a contatto giornalmente con gli operai nei cantieri, credono che “iniziando già dalle scuole elementari con l’informazione per contrastare gli infortuni sul lavoro, non può e non deve riguardare solo i lavoratori di oggi ma bisogna investire sui giovani, sui lavoratori e i datori di lavoro di domani fermando solo così il fenomeno drammatico delle morti e degli incidenti sul lavoro, ancora sin troppo diffuso nella nostra regione: a ciò – continua l’UGL Basilicata – si chiede anche la collaborazione degli Enti preposti per procedere sulla via di norme severe, sanzioni adeguate, controlli capillari allo scopo finale di non venire mai meno sull’impegno quotidiano di tutti per un lavoro più sicuro. La morte o la malattia improvvisa di un lavoratore, mentre è intento a fare il proprio dovere, comportano sempre delle conseguenze incalcolabili nelle famiglie e nelle comunità soprattutto se, come spesso si verifica, tali eventi potevano essere evitabili. È quindi dovere anche del sindacato riaffermare e difendere ogni anno, ogni giorno, la cultura della sicurezza e della salute sul lavoro a partire dalle scuole elementari fino ad arrivare nelle fabbriche”.

ugl

mag 022014
 

Ecco quanto ha dichiarato l’Assessore al Bilancio e Programmazione Economica Dott. Filippo Matellicani.
“Nel corso del Consiglio comunale del 30/04/2014, è stato approvato in Rendiconto dell’esercizio finanziario 2013. Un Rendiconto che, pur collocandosi in un quadro generale di incertezze normative e finanziarie che riguardano già da qualche anno gli enti locali, presenta un processo finanziario caratterizzato da stabilità ed equilibrio dei conti, che non ha penalizzato i servizi erogati ai cittadini ma soprattutto ha consentito un sostanziale rilancio delle opere pubbliche.
Tra i parametri più significativi, troviamo il rispetto del Patto di Stabilità, che oramai costituisce il più rigido vincolo al bilancio comunale; un vincolo che, anno dopo anno diviene sempre più stringente, il cui mancato rispetto esporrebbe l’ente a pesantissime sanzioni finanziarie. Il Patto di Stabilità, nel nostro caso, non ha rallentato né limitato la realizzazione delle opere pubbliche programmate. L’ente ha, infatti, opportunamente e proficuamente fatto ricorso, nel corso del 2013, agli “spazi finanziari” concessi dalla Regione e dal Governo centrale.
Altro importante indicatore del tutto soddisfacente della gestione politica e finanziaria dell’ente è rappresentato dal positivo risultato di amministrazione.
Un risultato che si aggiunge a quelli positivi del 2010, 2011 e 2012, pari a € 934.542,83, in gran parte già vincolato per € 350.597,42 all’effettiva riscossione delle entrate derivanti dalla lotta all’evasione e per € 412.303,77 al finanziamento dei lavori per la ricostruzione post-sisma del centro storico. La parte restante, pari a € 171.641,64 costituisce l’avanzo effettivamente disponibile destinato prioritariamente alla salvaguardia degli equilibri di bilancio ma che potrebbe essere utilizzato nel corso di questo esercizio, come per gli anni passati, anche al finanziamento di altre opere pubbliche.
Una gestione finanziaria politica e tecnica attenta e rigorosa, prudente e positiva anche sotto l’aspetto della gestione di cassa. Come si evince dal Rendiconto approvato nel corso del 2013, così come per il 2010, 2011 e 2012, non si è fatto ricorso ad alcuna anticipazione di cassa da parte del Tesoriere, con notevoli risparmi in termini di interessi passivi.
Risultati finanziari positivi, ancora più soddisfacenti se teniamo in debita considerazione la scelta politica, chiara ed imprescindibile, di non aumentare le tasse e i tributi a carico dei cittadini.
Infatti, sul fronte dell’Entrata il 2013 è stato caratterizzato dal non aumento delle addizionali comunali, delle tariffe per il servizio idrico integrato, con l’Imu sulle seconde case ancorata all’aliquota ordinaria del 7,6 per mille ed abolizione integrale dell’Imu sulle abitazioni principali senza ricorrere alla mini Imu. L’introduzione della Tares in relazione ai buoni risultati della raccolta differenziata, ha comportato delle tariffe con risparmi fino al 30% per le utenze domestiche rispetto alla vecchia Tarsu. Un risultato soddisfacente se consideriamo che i trasferimenti dello Stato si sono ridotti ai minimi storici e nel nostro caso compensati attraverso l’intensificazione dell’attività gestionale tesa alla lotta dell’evasione, con accertamenti straordinari Ici per anni pregressi e l’allargamento della base imponibile per quanto riguarda l’accertamento degli allacci abusivi al servizio idrico fognario.
Sul fronte delle opere pubbliche, l’Amministrazione ha proseguito il proprio programma teso a migliorare le infrastrutture urbane, con investimenti che nel corso del 2013 ammontano a ben € 1.400.000,00. Tra questi si segnalano: interventi per verde pubblico, acquedotto comunale ed impianto di depurazione, loculi cimiteriali, completamento Chiesa frazione Pizinno, sistemazione parete rocciosa centro storico, potenziamento pozzi per uso irriguo, illuminazione pubblica, bitumazione strade montane, consolidamento copertura autoparco, rinnovamento autoparco comunale, attrezzature per parco giochi, per complessivi € 224.428,32; lavori di raccolta acque pluviali e sistemazione fondo stradale in Via Seminara, traversa via F.lli Bandiera, Lungomare Sirimarco, Via Volta, Via Guarasci, Via Padula, Via Pucci ed altri interventi per circa € 143.000,00; Tra le opere finanziate nel corso del 2013 e di prossima cantierizzazione troviamo l’adeguamento e recupero funzionale dell’edificio scolastico di corso Garibaldi al centro storico, per € 452.000,00 e i lavori per il dissesto idrogeologico sempre al centro storico per complessivi € 580.000,00
Dunque dal punto di finanziario ma anche politico-amministrativo il risultato di questo fine periodo 2013 non può che essere soddisfacente, in quanto si è riusciti a trovare un giusto equilibrio tra vincoli finanziari ed attuazione dei programmi, il tutto senza inasprire il carico tributario”.

tortora

apr 262014
 

Il segretario generale della Filca Cisl Basilicata, Michele La Torre, torna a sollecitare la convocazione dell’osservatorio regionale dell’edilizia e dei lavori pubblici, insediato nel giugno del 2013 con l’obiettivo di monitorare le opere in corso e quelle di futura cantierizzazione. Riunioni che però, stando a quanto denuncia il segretario della Filca, sono state saltuarie e soprattutto hanno registrato importanti defezioni, non ultime quelle di Anas ed Eipli che hanno disertato l’ultimo incontro dell’osservatorio tenutosi nel marzo scorso.

Diverse le opere finite sotto la lente del sindacato edili della Cisl: il completamento dello schema idrico Basento-Bradano (al centro nei mesi scorsi di un duro braccio di ferro con il governo Letta); i lavori di ammodernamento sul raccordo Potenza-Sicignano e sulla Basentana; l’ospedale unico di Lagonegro-Lauria. “Ci sono i soldi, ci sono i progetti, ma i cantieri non partono e quando partono procedono a passo di lumaca”, è l’accusa di La Torre. Il segretario della Filca si appella all’assessore Berlinguer affinché riconvochi in tempi brevi l’osservatorio e, soprattutto, pretenda la presenza di tutti gli interlocutori coinvolti, a partire da Anas ed Eipli che rappresentano le partite più importanti in tema di lavori pubblici, con opere in corso o cantierizzabili per un controvalore economico di svariati milioni di euro.

“La ripresa degli investimenti in opere pubbliche – osserva La Torre – è essenziale per irrobustire la crescita economica; un euro investito in edilizia produce infatti altri tre euro che vanno a vantaggio di tutta l’economia. Negli ultimi anni il moltiplicatore ha funzionato al contrario: meno investimenti in edilizia, meno occupazione, meno ricchezza per tutti. La sfida è invertire la rotta e ricominciare la salita, ma servono impegni chiari soprattutto sui tempi. L’osservatorio regionale nasceva proprio dalla constatazione che nella filiera dei lavori pubblici c’era qualcosa che impediva alle opere di procedere celermente dalla progettazione alla realizzazione, ma l’esito è stato del tutto insoddisfacente”.

potenza6