Flash Feed Scroll Reader
gen 132016
 

Gli episodi di domenica scorsa, allo stadio Viviani di Potenza, riportano per l’ennesima volta il calcio tra le colonne della cronaca piuttosto che dello sport.
Libera Associazioni, nomi e numeri contro le mafie da tempo e su tutto il territorio nazionale guarda con attenzione al mondo dello sport, consapevole che come altri mondi è ricco di valori ma anche di malaffare e mafia. Il calcio è troppo spesso frequentato da personaggi che pur indossando casacche diverse, sono accumunati da un unico principio: sentirsi padroni del “pallone”, usarlo per i propri interessi, economici, politici o di immagine. Tanti gli esempi di dirigenti, presidenti, manager, allenatori, calciatori, tifosi che sfruttano il gioco del calcio per motivi più o meno loschi, senza disdegnare rapporti con la criminalità organizzata.

Chi ha aggredito la squadra del Potenza domenica sera?

Se sono stati i “tifosi”, ci si chiede perché si è arrivati ad usare una tale violenza di gruppo colpendo a sorpresa e dopo aver pianificato l’azione. La cronaca ci racconta di circa trenta persone che aspettano, all’ingresso dello stadio Viviani, il pullman della squadra del Potenza di ritorno dalla sconfitta nella trasferta di Manfredonia. Appena si aprono le porte del pullman entrano e cominciano a malmenare i giocatori e gli altri ospiti, senza risparmiare neanche il portiere di riserva di soli 16 anni, alla sua prima uscita con la squadra maggiore. In una dichiarazione rilasciata dall’allenatore del Potenza Salvatore Marra alla Gazzetta del Mezzogiorno, riportata tra virgolette, lo stesso Marra parla chiaramente di spranghe, bastoni e tira pugni e di persone che hanno urlato di tutto: che i giocatori dovevano sudarsi la maglia e che se avessero perso la prossima gara con il Picerno sarebbero stati guai seri per tutti (peggio di un pestaggio ci sono le lesioni permanenti o l’omicidio).

Se sono stati delinquenti organizzati prevenienti dall’esterno o elementi locali con il supporto di persone estranee alla città, ci si chiede quale possa essere il motivo dell’agguato. In questo caso le ipotesi potrebbero essere di carattere extracalcistico, legate ad interessi economici, al mondo delle scommesse o a ricatti verso la società sportiva Potenza Calcio.

Comunque sia, la descrizione della scena del reato e il fatto di aver picchiato selvaggiamente e indiscriminatamente, ci induce a collocare l’azione nell’alveo della punizione di stampo squadrista o dell’avvertimento di stampo mafioso, in ogni caso grave e intollerabile.

Noi speriamo che le indagini vadano fino in fondo sia rispetto ai colpevoli sia rispetto alle ragioni che stanno dietro a questo grave episodio di violenza.

La città di Potenza dovrà interrogarsi e trovare la capacità e la forza di fermare coloro che vogliono farla da padroni, che siano violenti, corrotti, mafiosi, di provenienza locale o “esterna”.

Per ridare dignità allo sport, e al calcio in particolare, non bisogna chiudere gli occhi e tacere. Chi sa qualcosa parli, chi ha subito una violenza ingiusta denunci. In una piccola città come Potenza ci si conosce, i giocatori aggrediti hanno visto, se hanno riconosciuto qualcuno o hanno qualcosa da dichiarare, per il bene della città e dei tanti cittadini che amano lo sport e vogliono legalità, non abbiano paura e riferiscano ciò che hanno visto e quant’altro possa servire alle forze dell’ordine per le indagini. Chi sa parli.

Libera non dimentica che il calcio a Potenza ha vissuto momenti poco dignitosi, era il 3 marzo 2011 quando su LaGazzettadelloSport.it, a firma degli inviati Francesco Ceniti e Maurizio Galdi, potevamo leggere: “… una squadra di calcio utilizzata per raggiungere gli scopi attraverso partite vendute e comprate con ogni mezzo, comprese minacce e aggressioni. Tutto questo è stato il Sistema Potenza: due anni di scorribande (dal 2007 al 2009), dove i valori del gioco più amato al mondo sono stati cancellati, calpestati e violentati…”.

Proprio per questo non può non preoccuparci quello che continua a ruotare attorno al mondo del calcio: troppo denaro, riciclaggio di denaro sporco, scommesse legali e non, corruzione, violenza e non raramente mafia.

Per aiutare le forze dell’ordine e la magistratura a fare piena luce sull’accaduto, non sottovalutiamo l’episodio, considerandolo semplicemente un’azione di esuberanza giovanile, guardiamoci attorno a trecentosessanta gradi con attenzione e costruiamo ovunque presidi di legalità.

Logo-LIBERA

gen 012016
 

IL FIUME RACCONTA/Il popolo barbaro giunse nell’Italia meridionale caratterizzando notevolmente gli usi e i costumi delle popolazioni locali
I Longobardi nell’antica Lucania con Latinianon e Laos

Un appannaggio del nostro tempo: I telefonisti

Il Giornale di Lagonegro e l’Eco insieme per crescere

Decennale dell’Avis a Castelluccio

L’INTERVISTA/L’imprenditore Francesco Piro evidenzia il buon lavoro del sindaco Mitidieri ma mette in guardia il Pd: sull’ospedale unico andrà a sbattere
“Non sarò spettatore alle prossime elezioni comunali”

L’ESPERTO RISPONDE/L’avvocato Antonella Latronico si confronta con i lettori del giornale. Per inviare domande: studiolatronico@tiscali.it
Il difensore assegnato d’ufficio deve essere pagato dal cliente?

Straordinario successo del calcio a 5 di Episcopia

E’ Silvano Marchese il personaggio dell’anno di Lauria

25 cittadini stranieri potranno essere accolti a Lauria. E’ partito il bando

Il gospel americano del quartetto Anointed conquista Lauria

IL PUNTO/Il notissimo opinionista Pino Carlomagno, educatore e grande guru di Fb, risponde ad una serie di domande sulla politica cittadina
“Il centro urbano di Lauria è abbandonato a se stesso”

Nasce Lauriattiva, un’associazione al servizio della comunità’

L’EVENTO/La seconda edizione della rassegna ha dimostrato la validità di un progetto che negli anni può certamente calamitare l’attenzione nazionale
Si afferma a Lauria “Notestrofe” la bella intuizione di Romualdo

Con la “buona scuola” l’Italia si auto-sanziona

Un piccolo mondo, i preparativi per il matrimonio lauriota

L’EVENTO/Circa duecento anni fa, al tempo del Lentini, a Lauria vi fu una tremenda carestia. Il Beato dava ai poveri il pane tolto dal forno prima ancora che fosse cotto. Al rimprovero della sorella Antonia che gli ricordava che il pane doveva ancora cuocere egli rispondeva: “I poveri hanno fame e bisogna fare in fretta”
Aperta a Lauria la porta santa del Beato Domenico Lentini


Il Natale dei bambini della scuola di Via Caduti di Lauria , vere stelle nel firmamento celeste

Lavori autostradali, buone notizie dopo la vertenza Comune di Lauria-Anas

Servizi Pubblici Digitali, decolla il progetto Csl. Il Sindaco Mitidieri: “Maggiori risparmi e più semplificazione”

L’INIZIATIVA/Il presepe che è andato in scena nel borgo antico del Rione Cafaro di Lauria, detto quartiere “lentiniano”, è giunto così alla terza edizione
Il Presepe vivente a Lauria richiama l’anno giubilare

L’INIZIATIVA/Nasce ufficialmente il Comitato che intende promuovere la figura del grande aviatore amico di Gabriele D’Annunzio e figlio del lauriota Nicola Miraglia
Una stele onoraria in ricordo dell’aviatore Giuseppe Miraglia

Un albero di Natale sobrio ed essenziale nelle piazze di Lauria

Un messaggio nel presepe: “vinci l’indifferenza semina la pace”. L’ originale rappresentazione, allestita da professori ed alunni, è stata esposta nei locali della Scuola Media C. Gennari di Maratea. Un contributo in direzione della fratellanza tra i popoli

Aperta la Porta Santa della Basilica di San Biagio a Maratea

IL RACCONTO/Mario Iudici racconta l’evoluzione dello sport più amato. L’entusiasmo ha fatto superare ai calciatori locali ogni tipo di difficoltà
Il calcio a Lagonegro, una passione che viene da lontano

LATRONICO/Potrebbe spostarsi il baricentro del Partito Democratico con la presa di distanza di Egidio Celano dal gruppo di Fausto De Maria
Politica in fermento, la vicenda Celano agita il Capodanno

La gelateria “Nives” del Lago Sirino premiata a Salerno

L’arrivo di Babbo Natale è stato curato dalla Lega Navale e dall’associazione Fly Maratea

L’INIZIATIVA/Riproposto dall’associazione dei Ritunnari il presepe vivente nel centro storico; inaugurato anche il percorso artistico “Seguendo le stelle”
Il centro storico rotondese esaltato dalla Natività

Un successo i mercatini organizzati dalla Proloco di Rotonda

L’Associazione TerrAccogliente ha esaltato il Natale

L’INTERVISTA/Il Maestro Silvano Marchese si racconta. Dall’infanzia difficile a Rende, ai sogni sul pentagramma vissuti con intensità e creatività
Dal Guinnes al ‘voltapagina’ fino all’Inno di Lauria

L’EVENTO/Sono andati recentemente in pensione i dottori Francesco Agrippino di Tortora, Francesco Nicodemo di Praia a Mare e Pasquale Urbano di Aieta
Festa grande per tre medici dell’Alto Tirreno Cosentino

Ospedale di Praia, serve il miracolo di Natale?

L’INIZIATIVA/Per l’occasione ristampato il volume di Salvatore Pezzella “Il Rinascimento a tavola tra splendori e Sapori” con le ricette del cuoco Antonio Camuria
Lagonegro, Premio Letterario “Carlo e Antonio Tortorella”

L’INIZIATIVA /I professori Crisostomo Dodero e Rita Galietta hanno tenuto a battesimo l’Università dell’Età Libera con una mirabile lezione sul Primo Conflitto Mondiale
Ricordati i 56 soldati francavillesi morti al fronte nel ‘15- ‘18

Francavilla: violenza sulle donne, presto una strada per “non dimenticare”

La sezione dell’Avis a Francavilla in Sinni sarà presto una realtà

L’INIZIATIVA/La delegazione legata all’Accademia del peperoncino di Diamante si incontra a Trecchina per allargare la base degli iscritti e progettare il 2016
“Verde Pollino” si ispira al peperoncino per valorizzare il territorio

“La Terra di mezzo” esalta il Natale a Trecchina

“Flashdance”: School on stage. Trasferta napoletana nell’ottica di ampliare l’Offerta Formativa per gli alunni dei Licei Linguistico e Musicale di Praia a Mare

Convegno biodiversità Lagonegrese: il punto e gli ulteriori sviluppi nell’area

IL PUNTO/Maggioranza e Minoranza si confrontano alla fine di un anno difficile caratterizzato da un clima molto accesso
Nicodemo: “Facciamo pagare meno tasse”. Altieri: “Stento a vedere miglioramenti”

L’INTERVISTA/Francesca De Biase ha discusso all’Università della Basilicata una tesi su “Latronico città del benessere”. La giovane laureata non esclude un suo impegno in politica
“I russi sono una grande opportunità per Latronico”

L’INIZIATIVA/L’Unione Sportiva Castelluccio riceve la Benemerenza Sportiva per attività continuativa ultracinquantennale. Soddisfatto il dott. Egidio Sproviero
Riconoscimento sportivo nazionale per Castelluccio

A Trecchina don Guido Barbella realizza un presepe speciale

IL PUNTO/L’impegno del prof. Salvatore Falabella è stato ancora una volta coronato dal successo. L’evento ha generato grande attenzione ed ammirazione
X edizione festival degli zampognari a Lagonegro

Maratea, successo per il saggio musicale diretto dalla prof. Anna Rubino. Ottime le esecuzioni musicali dei ragazzi e successo di pubblico nei locali della scuola media C. Gennari di Maratea

L’INIZIATIVA/Quarta edizione di un evento voluto dal parroco di Agromonte di Latronico don Maurizio Giannella. “L’obiettivo è offrire una speranza alle nuove generazioni”
“Una voce per la vita” mette al centro i giovani

Memorial “Mario Chiappetta” a Maratea


L’EVENTO/Il circolo “L’Agorà” ha organizzato la nona edizione della ricostruzione storica natalizia curata in ogni dettaglio. Oltre cento i figuranti
Migliaia di persone al presepe vivente di Castelluccio Inferiore

Latronico, Celano: “Il consenso verso il governo di Fausto De Maria è in forte calo”

IL PUNTO/Affollata assemblea pubblica convocata per coordinare un impegno teso alla realizzazione della nuova struttura sanitaria territoriale
Ospedale di Lagonegro, scongiurare il contenzioso

SUPERGULP

Ecco i sei animali più intelligenti

Lo sapevi che?

Chi è?

Trova le differenze

La posta di Cetto

pag01

ott 032015
 

E’ sempre più una realtà lo Juventus Club Doc di Policoro, che nel giro di poche settimane ha ottenuto numerosissime adesioni, solo la pagina Fb conta più di 400 iscritti.
Anche la seocnda riunione organizzata dal Comitato promotore, nel quale è stato presentato il sito www.juventusclubpolicoro.it, è stata un successo con un gran numero di tifosi interessati a partecipare all’iniziativa.
Un risultato che premia il lavoro svolto dal Comitato promotore che ha voluto fortemente la creazione del Club juventino che punta a diventare lo Juventus Club Doc dell’intero Metapontino.
Un’occasione importante per tutti i tifosi metapontini della Vecchia Signora del Calcio Italiano, la quale proprio al metapontino sta regalando immense soddisfazioni con le prestazioni di Simone Zaza.
“Attraverso lo Juventus Club Doc ( JCD ) – dichiara il Comitato Promotore – non si vuole esprime solo la passione per il calcio ma anche la volontà di creare momenti di aggregazione sociale e di incontro “reale”, in un’epoca in cui troppo spesso i contatti umani si limitano ad una dimensione virtuale ed effimera.
L’istituzione di questo Club a Policoro, rappresenta senza dubbio un’ottima occasione di confronto per i tifosi DOC juventini e per tutti coloro che amano lo sport, inteso non solo come divertimento e gioco, ma anche e soprattutto come uno stile di vita, capace di esprimere valori sani e insegnamenti utili alle nuove generazioni: competizione nel rispetto dell’altro, solidarietà, spirito di squadra, sacrificio, integrità fisica e morale.
Lo Juventus Club Doc di Policoro – conclude il Comitato – si identifica in una sfida veramente interessante, puntando al recupero della socialità nei suoi aspetti più semplici e aprendosi a momenti di vita familiare, per regalare sogni, ricordi indelebili di vittorie e di sconfitte, emozioni autentiche nel dialogo mai concluso tra genitori e figli. “
I tifosi juventini interessati a prendere parte a questa importante iniziativa, possono iscriversi al gruppo su Facebook dedicato allo Juventus Club Doc di Policoro e inviare i propri dati anagrafici e il proprio indirizzo mail, tramite un messaggio in privato su Fb o all’indirizzo juveclubdocpolicoro@gmail.com.
In questo modo riceveranno il modello di iscrizione, poichè ricordiamo che per costituire uno Juventus Club Doc, occorrono un minimo di 100 iscritti, numero che viste le adesioni è ormai largamente superato.

Il Comitato Promotore

zaza-azione-juventus-luglio-2015-ifa

ago 232015
 

Affollata conferenza di presentazione per la FC Maratea che si appresta a disputare il campionato di calcio di Prima Categoria lucana 2015-2016. Il sodalizio ha evidenziato anche il grande impegno per le giovani generazioni. Infatti quest’anno il Maratea continuerà a seguire i ragazzi marateoti fin da piccolissimi con la scuola calcio e la partecipazione ai vari campionati giovanili.

ago 052015
 

Anche quest’anno l’estate del Pollino si ravviva grazie al Pollino Estate , organizzato dalla Pro Loco di Viggianello. Da anni il cartellone mette sul piatto grandi eventi attui a rendere piacevoli le serate dei tanti visitatori che affollano il piccolo borgo lucano e tutti i suoi cittadini. Quest’anno tante novità sul cartellone, spiega il presidente della Pro Loco di Viggianello Tonj Viceconte: “Si è puntato molto sulla valorizzazione delle tradizioni locali e della nostra Terra, puntato sui giovani del paese che si sono cimentati in vari progetti, quali, per esempio, la rappresentazione teatrale in dialetto viggianellese, la riscoperta della Danza del Falcetto e dei Cirii. Anche la ricerca degli artisti è ricaduta su nomi che portassero in scena musica e spettacoli attinenti al nostro Sud”. Tra gli eventi di maggiore rilevanza spiacca il concerto di DANILO SACCO (ex Cantante dei Nomadi), che porterà in scena un concerto itinerante, tra brani classici dei Nomadi e Guccini ed altri del suo repertorio, il tutto il 13 agosto nel suggestivo scenario dell’Anfiteatro Comunale. Sempre nell’Anfiteatro comunale andrà in scena il 17 agosto il concerto di DON BACKY, nell’ambito dell’evento Uomini e Cime. E ancora, la lucana Krikka Reggae il 20 agosto, i comici Mando Timoteo e Kikko Paglionico l’11 agosto e tanti artisti della tradizione popolare lucana. Tutti gli eventi sono gratuiti e arricchiti da tanti attività collaterali, quali: escursioni in montagna e nell’aera faunistica del cervo, acqua trekking, mercatini di artigianato e di prodotti tipici. Non mancheranno poi le serate culturali, sportive ed enogastronomiche, arricchite dall’ospitalità dei nostri concittadini pronti ad accogliere i graditi ospiti che sceglieranno Viggianello, uno dei Borghi più Belli d’Italia, come meta turistica.

Pro Loco Viggianello. tel. 339.1166499
prolocoviggianello@gmail.com
www.viggianellovacanze.it

POLLINO ESTATE 2015
VIGGIANELLO – CUORE DEL PARCO NAZIONALE DEL POLLINO

Mer. 5 ore 21.00 – c.da Voscari – VIII° SAGRA DELLA SALSICCIA – a cura della Tavernetta Gjegia
Ven. 7 ore 18.00 – Castello dei Principi San Severino – UOMINI E CIME, PASSAGGI D’AUTORE SUL POLLINO incontra lo scrittore e giornalista Sergio Rizzo
Ore 21.30 – Piazza San Francesco di Paola – Concerto di Pizzica e Tammorra LA PARANZA DELL’AGRO
Sab. 8 ore 16.00 – c.da Torno – Festa dell’Immacolata della Medaglia Miracolosa – a cura del Comitato Festa
18.00 . c.da Gallizzi – SINFONIE DELLA NATURA, inaugurazione della mostra permanete dell’artista Franca Fiore, ospite l’onorevole VITTORIO SGARBI
Dom. 9 ore 16.00 – c.da Torno – Festa dell’Immacolata della Medaglia Miracolosa – a cura del Comitato Festa
Ore 18.00 – Campetti Pezzo la Corte – CALCIA CHE TI PASSA II° edizione – a cura delle associazioni Amici dell’Arca e Castrum Byanelli
Lun. 10 ore 16.30 – Campetti Pezzo la Corte – XI° edizione GIOCANDO CON GLI AMICI DELL’ARCA
Ore 18.00 – Centro Storico – Convegno: COLTURE E CULTURE PER FUTURO SOSTENIBILE, L’ACQUA IDENTITA’ DI UN TERRITORIO.
Ore 22.00 – P.zza Umberto I° – l’Ente Parco Nazionale del Pollino e il PEPERONCINO JAZZ FESTIVAL presentano TOCA TANGO in concerto
Mar. 11 – ore 16.30 – Campetti Pezzo la Corte – XI° edizione GIOCANDO CON GLI AMICI DELL’ARCA
Ore 21.30 – Anfiteatro Comunale – RIDIPOLLINO presenta CANTIERI COMICI con Nando TIMOTEO e Kikko PAGLIONICO
Mer. 12 – ore 9.00 – loc. Pastoroso – XI° edizione GIOCANDO CON GLI AMICI DELL’ARCA
Ore 19.00 – Campo da calcetto “Boschetto” – Campioni Sotto le Stelle. A cura dell’ Ass. ARS Music
Giov 13 – ore 21.30 –Anfiteatro Comunale – RADICIFESTIVAL presenta DANILO SACCO (ex NOMADI) in concerto
Ven 14 – ore 18.00 – Campo da calcetto “Boschetto” – 10 anni di Castrum: sfida Castrum Byanelli 2005 – Castrum Byanelli 2015
Ore 21:30 – Piazza San Francesco di Paola – RADICIFESTIVAL presenta RITTANTICO in concerto
Sab 15 – ore 21:00 – Centro Storico – NOTTE DI FERRAGOSTO
Dom 16 – ore 21.30 – Montagna di Basso – CONTEMPLANDO LE STELLE: Trekking Notturno e Osservazione Astronomica (Prenotazioni al 339. 1166499)
Lun 17 – ore 18.00 – Anfiteatro Comunale – UOMINI E CIME, PASSAGGI D’AUTORE SUL POLLINO: DON BACKY presenta “MEMORIE DI UN JUKE BOXE”
Ore 21.30 – Anfiteatro Comunale DON BACKY in concerto
Mar 18 – ore18.00 – c.da Conocchielle – FESTA DEL PASTORE: sagra della ricotte e degustazione prodotti tipici in alta quota
Mer 19 – ore 18.00 – Castello dei Principi San Severino – Vi&Vi Sport Consulting Management presenta: I Minori Nel Calcio: Sport, Etica E Diritto.
Ore 21.00 – palestra ITC Anzoleconte – Tragicommedia in Dialetto Viggianellese “ALCESTI DI VALLE MERCURE”

Gio 20 – ore 18.00 – Piazza San Francesco di Paola – I Cirii e la Danza del Falcetto: autenticità di un patrimonio cultura del Pollino
Ore 21.30 – Piazza San Francesco di Paola – KRIKKA REGGAE in concerto

Ven 21 – ore 10.00 – Campo da calcetto “Boschetto” – Giornata della Solidarietà: I° Torneo Parrocchiale, A cura dell’ Ass. ARS Music
Sab 22 – ore 15.00 Piazza San Francesco di Paola – Festeggiamenti in onore della B.V. Maria del Carmelo (La Danza del Falcetto e I Cirii)

Dom 23 – ore 16.00 Piazza San Francesco di Paola – Festeggiamenti in onore della B.V. Maria del Carmelo

Lun 24 – ore 21.00 – Anfiteatro Comunale – Saggio spettacolo “Latin Art Academy Viggianello”

Mar 25 ore 21.30 – Piazza San Francesco di Paola – Serata di convivialità a cura dell’associazione A.D.A. II° edizione

Mer 26 ore 21.00 – c.da Voscari – VIII° SAGRA DELLA GRESPELLE – a cura della Tavernetta Gjegia
Ven. 28 ore 10.00 Piano Visitone – Folklore e Tradizione : SAGRA DELL’ABETE – il traino della “Pitu”
Sab. 29 ore 16.00 – Folklore e Tradizione: SAGRA DELL’ABETE – corteo folkloristico per le vie del centro Storico
Dom. 30 ore 9.00 Folklore e Tradizione: SAGRA DELL’ABETE – rito dell’innalzamento e conclusione festeggiamenti

SETTEMBRE
Mar. 3 ore 18.00 – Centro Visite del Parco – Lezione interattiva gratuita sulle manovre di prevenzione e disostruzione delle vie aeree in età pediatrica a cura dell’ Salvamento Academy
Sab. 5 ore 10.00 loc. Pietrelisce: III° MEETING DI ARRAMPICATA SPORTIVA “PIETRELISCE Climbing”
Dom 6 ore 10.00 loc. Pietrelisce: III° MEETING DI ARRAMPICATA SPORTIVA “PIETRELISCE Climbing”
Sab 12 ore 16.30 – Campo da calcetto “Boschetto” – Gemellaggio Castrum Byanelli – Time Warp

Info: prolocoviggianello@gmail.com
tel. 339.1166499
www.viggianellovacanze.it

viggianello

lug 232015
 

Il libro, edito da Minerva, racconta del politico, dell’armatore, dell’editore e del proprietario del Calcio Napoli, visto da vicino da Corrado Ferlaino, che ha vissuto con lui gli anni della consacrazione e del declino, diventando a sua volta protagonista di una storia di calcio e di vita.

Il volume, alla sua seconda ristampa, sarà presentato lunedi 27, alle ore 21:30 in Piazza del Gesù a Maratea.

Con i due autori, Corrado Ferlaino ed il giornalista Toni Iavarone, interverranno il Sindaco di Maratea Domenico Cipolla, il Presidente della Pro Loco di Maratea Pierfranco De Marco, il giornalista de “Il Mattino” Eugenio Donadoni e il Giornalista e “Coordinatore Centro Lucani nel Mondo” Luigi Scaglione.

Ferlaino, il presidente del Napoli degli scudetti e di Maradona, ha debuttato con successo come scrittore, e insieme con Toni Iavarone, ha rivisitato la leggenda del Comandante con la curiosità di chi vuole svelarne i retroscena, e scoprire cosa c’è dietro la facciata di un’esperienza politica e imprenditoriale, che Napoli e l’Italia intera rischiano di dimenticare.

locandina-achille-lauro

giu 212015
 

E’ partita il 19 giugno 2015 la nuova edizione della Coppa Pollino, un torneo giovanile nazionale di calcio che coinvolge club prestigiosi. L’evento è coordinato dal dottore Egidio Sproviero. La presentazione avvenuta presso l’Hotel Mercure di Castelluccio Inferiore ha visto tra gli altri la partecipazione del giornalista di Rai Sport Angelo Oliveto e dell’allenatore Luigi De Canio.

Le interviste: Egidio Sproviero, Gigi De Canio

giu 062015
 

Giovedì 4 giugno 2015
Che spettacolo vedere oggi pomeriggio il preside dell’Isis Miraglia di Lauria Natale Straface con il professore Pino Sassano (un tempo insieme manager turistici) presentare un evento che caratterizzerà il prossimo autunno culturale nell’area sud della Basilicata. L’obiettivo è di avvicinare i giovani alla lettura dei libri. Il presidente dell’iniziativa è Andrea Camilleri. Bel colpo!
P.S. Ho scoperto questo bel brano per chiudere bene la giornata.

Venerdì 5 giugno 2015
Alici a scapici. Non capita spesso che nel leggere un articolo se ne avverta anche il profumo. L’ottima signora Teresa Mandarini ha preparato per il giornale un articolo che ripercorre la fiera di San Pietro a Lauria. Una fiera di bestiame ma anche di tanti sapori. Ricordo delle grandi ciarle dove venivano poste in bella mostra i pesci, l’aceto pungeva il naso. Non poche mosche facevano capolino nei dintorni di quelle signore che preparavano quei richiestissimi panini. Erano altri tempi. Ricordo la gioia di quella giornata. Ci si accontentava di poco.

Sabato 6 giugno 2015
Vi è un luogo incantevole nel territorio di Lagonegro. Santa Maria degli Angeli. Come ogni anno accoglie un’iniziativa tesa e valorizzare una figura eccezionale: il venerabile Nicola Molinari, vescovo cappuccino. Tra gli animatori delle attività l’infaticabile Salvatore Falabella che è anche un valente musicista. Sentirlo parlare del venerabile è una gioia. Mi specchio in lui quando parlo o rifletto sul Brancati. Quando faremo in autunno il premio dedicato al cardinale il gruppo del Molinari va invitato e premiato per un impegno magnifico. Un passaggio merita anche il prof. Roberto Picardi, un grande storico ed ottimo relatore, assolutamente da continuare a valorizzare. Ha offerto tanti spunti. Uno di attualità. Si parla di accoglienza, di sfruttamento di migranti. Nell’800 ben 150 milioni di africani vennero fatti letteralmente scomparire. All’epoca gli Usa sfruttarono oltre ogni limite queste povera gente. Secondo spunto Voltaire: “campione di modernità”, definiva i neri mostri immondi dall’aspetto disumano. Definiva così anche gli ebrei…
Per concludere vi propongo un bel dialogo, registrato il 6 giugno, con Salvatore Falabella uno dei pilastri dell’associazione legata al Molinari, persona ispirata ed entusiasta del frate.

Sabato 25 luglio 2015
Don Franco Alagia ha festeggiato oggi a Lauria 45 anni di sacerdozio. Fu ordinato prete dal vescovo Pezzullo proprio nel giorno del patrono del rione inferiore. Don Franco non avrebbe immaginato che dopo un pò sarebbe diventato la guida della parrocchia intitolata all’apostolo Giacomo. Segni. Nei giorni scorsi la signora Chiarelli dal Comune di lauria mi chiama e mi dice: ho trovato l’atto di nascita di Nicola Santo che cercavi, abitava in via Giovanni da Procida, al numero 34. Incredibile: di fronte alla casa della mia infanzia e della mia giovinezza. Abbiamo giocato nella stessa strada! Segni.

Mercoledì 29 luglio 2015
Pur nella tristezza di un pomeriggio rotondese nel quale ho portato il saluto a Silvestro Maradei, sincero compagno di strada dell’Eco, colpito dalla perdita della cara  mamma,  sono tornato soddisfatto di aver partecipato ad un incontro nel quale si è ricordato Rocco Mazza, politico ed imprenditore socialista. Il 1° settembre ceertamente dedicheremo una pagina a questo personaggio che mi ha stupito per la sua poleidricità: dalla vita amministrativa provinciale… ai kiwi. Molto belli sono stati gli aneddoti e i ricordi dei suoi amici e compagni: Gianni Pittella, Gabriele Di Mauro, Tonino Brando e tanti altri. E’ stata una bella serata che ha consolidato uno spunto che speriamo sarà presente in un evento politico di metà settembre al quale tengo molto.

Domenica 16 agosto 2015
E’ stata intitolata una strada a Castelluccio Superiore ad un sindaco che tanto si prodigò per la sua città. Castelluccio (sia Inferiore che Superiore) sono sempre molto ospitali. Si avverte un clima positivo ed accogliente. La storia del primo cittadino Aurelio Pennella è da approfondire, riporta all’attenzione generale uno stile che la politica come  la società hanno ormai smarrito.

Sabato 29 agosto 2015
Stiamo lavorando all’iniziativa di ottobre che vogliamo provare a consolidare….l’inaugurazione di palazzo Marangoni si sta avvicinando. L’Arcivescovo Cantisani sarà il premiato. Vi sono poi altre idee, vi è da presentare ufficialmente il libro su Nicola Santo… ne parleremo. Ieri mi stava venendo un colpo all’Eco… sento bussare ed apro: è Biagio Cantisani…ci sono buone notizie!

 

Domenica 30 agosto 2015
L’occasione di una manifestazione di atletica permette di evidenziare il radicamento a Lauria di una disciplina che ha sfornato tanti talenti. Con Raffaele Papaleo abbiamo ricordato le sfide in notturna, ìd’estate, del Club Atletico Lauria. Mi è venuta in mente la bellissima gara di Rito Lamboglia. Erano gli anni ’80,  crudo di tattica, Rito partì a razzo in una gara lunga. Scompaginò i piani degli atleti vere star di Lauria: pantaloncini alla moda, scarpette fiammanti, gel, ragazze bellisssime a fare il tifo.  Arrivò terzo con le Mecap mezze bucate… ma in fondo aveva vinto lui!

Lunedì 1° settembre 2015
Un’intervista casuale a Biagio Cantisani, autore di un fortunato libro su Lauria, sul terrazzo di Palazzo Marangoni, ci ha permesso di ricordare don Peppino Ginnari, scherzoso parroco di Lauria Inferiore per vari decenni. Ricordo la sorella anziana, donna Angelina (donn’angiulina) che abitava il palazzo antico. Il portone maestoso era la porta di calcio di interminabili partite dove si perdeva il conto dei gol. Nel quartiere di San Matteo vi era anche la figura mitica del “maggiore” una persona vulcanica che stimolava i giovani con manifestazioni di ogni tipo. Più giù, la dimora dell’ultima discendente di Amerigo Vespucci, Urania. Scorrono i fotogramminella amente di un film che sembra girato da Tornatore.

Sabato 5 settembre 2015
Rivedere dopo tanto tempo Davide Nesi, il grande esperto toscano di ferrovie e di treni. Grazie al suo lavoro realizzammo un libro “La ferrovia tradita” che ancora ci è richiesto. Abbiamo fatto una bella intervista, abbiamo annunciato importanti progetti per il 2016.
 

 

BLOG

mar 202015
 

L’Associazione culturale “Acheruntia” e la Pro Loco “Città Cattedrale” organizzano il primo torneo calcistico “Acerenza Città Cattedrale” che si terrà nella stessa cittadina sabato 21 Marzo presso lo Stadio Comunale alle ore 10:30. La manifestazione, un triangolare di calcio patrocinato dal Comune di Acerenza nell’ambito delle iniziative a sostegno della destagionalizzazione dell’offerta turistica, vedrà il confronto tra la rappresentativa locale, la squadra degli avvocati del Foro di Potenza e quella formata dai magistrati di Salerno. Lo Sport e la Cultura sono due tra i fattori più importanti che permettono la realizzazione di fenomeni di crescita e sviluppo del territorio ed è proprio grazie alla promozione di questo tipo di eventi che risulta possibile l’interazione tra apparati sociali distanti dalla quotidianità cittadina. Nelle ore precedenti alla partita la Pro Loco offrirà ai “calciatori” una breve visita guidata alla Cattedrale, alla Casa Contadina, al Museo Diocesano e all’intero borgo antico giunto quarto nella classica dei Borghi più belli d’Italia del programma televisivo “Alle Falde del Kilimangiaro”.

cattedrale-acerenza

dic 182014
 

Continuano anche questo week-end le manifestazioni natalizie della Città di Policoro.
Si inizia il 18 dicembre alle ore 19 al Palaercole “Aspettando il natale” i cori dei due istituti comprensivi della Città terranno il consueto concerto di natale giunto alla terza edizione dove il protagonisti saranno i ragazzi.
Questo fine settimana “Natale in Villa” continua tra esposizioni e sagre enogastronomiche, attività ludiche per i bambini e tante altre sorprese tra le quali spicca “Natale con gusto” che è l’iniziativa organizzata da Lucania Food Experience Team in programma venerdì 19 dicembre a partire dalle 17,00 evento che si divide in più esibizioni , per primo “Mani in pasta”, che vedrà protagonisti i bambini guidati da Enza Crucinio, executive chef di Marinagri, insieme realizzeranno i biscotti di Natale..
Sempre in Villa continuano i mercatini di natale, la casa di Babbo Natale.

Domenica mattina, 21 dicembre, a partire dalle ore 10, a Policoro per lo sport è in programma l’importante manifestazione “Straerakleia Half Marathon”, l’atteso appuntamento podistico che quest’anno diventa mezza maratona e sta raccogliendo adesioni da tutta Italia.
Lunedì 22 dicembre alle ore 20.30 presso la Chiesa “Padre Minozzi” altro appuntamento importante per gli amanti della buona musica, infatti l’Associazione culturale musicale “Alessandro Vessella” in collaborazione con il comune di Policoro presenta “Concerto di Natale Symphonic Band” diretta dal Maestro Rocco Lacanfora.

Ricordiamo infine, che il 7 gennaio è in programma l’amichevole tra le Nazionali di Calcio a 5, Italia – Rep. Ceca al Palaercole.

“L’obbiettivo di questa Amministrazione – dichiarano il Sindaco, Rocco Leone e l’Assessore al Turismo, Massimiliano Padula – è quello di rendere quanto più “sentito” il Natale a Policoro, e grazie alle iniziative messe in atto e al prezioso aiuto delle associazioni della nostra Città e grazie ai consiglieri ed assessori che hanno profuso il proprio impegno dimostrando per l’ennesima volta una bella cooperazione di gruppo il sottofondo nelle vie centrali, le luminarie e l’abbellimento delle vetrine dei negozianti della città”.
“Policoro quest’anno – concludono Leone e Padula – appare come un grande villaggio di Natale”.

policoro