Flash Feed Scroll Reader
nov 122015
 

La Rete Degli Studenti Medi Sant’Arcangelo, lo scorso 9 novembre, ha inviato un esposto circa le condizioni dell’istituto “C.Levi” di Sant’Arcangelo, all’Ufficio Edilizia Scolastica della provincia di Potenza.
Nell’esposto, sono state documentate fotograficamente le condizioni della palestra dell’Istituto scolastico santarcangiolese. La palestra presenta danni alla copertura con conseguenti infiltrazioni di acqua e umidità, che aumentano esponenzialmente in condizioni meteorologiche avverse.
Viste le condizioni precarie che compromettono la salubrità e la sicurezza, oltre che il normale svolgimento delle lezioni, il Sindacato Studentesco richiede una perizia tecnica ed il repentino ripristino dell’ambiente scolastico.
Ancora una volta, la realizzazione di un piano che preveda la ristrutturazione e la messa in sicurezza degli istituti scolastici è sempre più incombente e necessaria.

foto s.arcangelo 1

set 142015
 

Ancora due settimane di attesa e prenderà il via la prima edizione di “L’esperienza monastica benedettina nell’area di Monticchio Laghi”, l’attesissima tre giorni di rievocazioni, musica, fede e cultura che si svolgerà interamente ai Laghi di Monticchio, la perla di Basilicata. Ideata e organizzata dall’Associazione “Arcadia” di Rionero, con il patrocinio della Regione Basilicata, del Comune di Rionero in Vulture, dell’APT Basilicata e del Comune di Atella, la manifestazione vedrà protagonista il Parco Archeologico di Sant’Ippolito, riaperto circa un anno fa per la prima volta al pubblico grazie agli sforzi del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo e alla Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici della Basilicata.
“La manifestazione- riferisce il Presidente dell’Arcadia Christian Strazza – è volta a rendere protagonista per tre giorni l’area di Monticchio trasformando i beni paesaggistici, naturalistici e architettonici in contenitori di arte, con musica, storia ed espressioni artistiche di ogni genere. Il progetto – continua Strazza – nasce dall’idea di: valorizzare un’area troppo spesso priva di richiami turistico-ricreativi, caratterizzato da un turismo mordi e fuggi e che nel passato è stata culla di forti fermenti culturali; riscoprire le antiche mura dell’Abbazia di Sant’Ippolito, in passato contenitore di forte pregio artistico e riportare all’attenzione le bellezze paesaggistiche di un luogo incontaminato, oggi capace di suscitare emozioni straordinarie. La tre giorni, creata di concerto con il Parroco dell’Abbazia di San Michele Padre Giuseppe Cappello che ringraziamo e la collaborazione di altre associazioni del territorio, sulla scia della manifestazione organizzata dalla Pro Loco di Rionero lo scorso anno, è stata partorita con la voglia di creare un volano per l’economia del posto, attraverso la promozione non solo dei luoghi ma anche del culto micaelico stimolando l’interesse dei turisti che potranno godere degli eventi organizzati, restando sul luogo e usufruendo delle strutture alberghiere e ricettive della zona”. “L’amministrazione comunale rionerese – ha aggiunto l’Assessore alla Cultura Vito D’Angelo – da sempre ricerca questa sinergia tra associazioni e istituzioni per sostenere e rilanciare uno dei luoghi più belli della nostra regione. Sostegno che passa anche attraverso la promozione di grandi eventi che, come in questo caso, daranno lustro ai due laghi e alle due Abbazie. Quella dell’esperienza monastica ai Laghi di Monticchio è sicuramente una delle pagine più interessanti della nostra storia e, rievocandola e rispolverandola anche per mezzo di documenti che ricercatori e studiosi hanno recuperato e che ripresenteranno durante l’evento, potremo realmente apprezzare la bellezza di questi luoghi”. Punta di diamante della programmazione prevista dall’evento sarà il 29 Settembre, giorno dei festeggiamenti in onore di San Michele Arcangelo, con il grande concerto gratuito della cantautrice Paola Turci nel Parco Archeologico di Sant’Ippolito. Ad apertura della manifestazione, il 27 Settembre, all’interno dell’Abbazia di San Michele Arcangelo, ci sarà l’esibizione del Trio di Musica Sacra mentre il 28 Settembre toccherà ai “Sette Bocche”, gruppo di musica etno-popolare, riscaldare la vulcanica serata. La tre giorni si arricchirà di interessanti laboratori organizzati dalla Casa Scout Bramea di Monticchio Bagni e dall’Associazione Amici di Monticchio.

Lesperienzapicc

set 142015
 

Al piano della Regione si aggiunge la mobilitazione delle parrocchie e la disponibilità delle famiglie pronte ad ospitare. Ora occorre sbloccare il decreto legislativo che innova e velocizza il riconoscimento delle protezioni internazionali.

“Nell’incontro svoltosi a Sant’Arcangelo, in clima di fraternità ed emozione, il Nobel Betty Williams e l’attrice Sharon Stone hanno salutato i rifugiati, ospitati dalla Città della pace, dicendo ‘vi vogliamo, vi amiamo tutti, nessuno riuscirà a invertire la linea dell’accoglienza e dell’integrazione’. Si tratta di parole significative e importanti – commenta Pietro Simonetti (organo di coordinamento politiche migranti della Regione Basilicata) – che sostengono il piano voluto dal presidente della Giunta regionale che si aggiunge alla mobilitazione delle 262 parrocchie della chiesa lucana. I circa 1600 profughi migranti presenti in Basilicata e quelli che arriveranno stanno ricevendo sostegno anche da parte di tantissime famiglie lucane pronte ad ospitare. Dopo la imminente firma della intesa e del protocollo per il lavoro utile e la formazione, occorre sbloccare in sede parlamentare il decreto legislativo che innova e velocizza il riconoscimento delle protezioni internazionali, uno degli strumenti per dare risposte ai migranti in attesa da tempo dei documenti necessari per il loro nuovo percorso di vita”.

foto archivio emergenza migranti 2

ago 112015
 

Il 10 agosto 2015 a Trecchina si è svolta una bella iniziativa sull’onda lunga dell’Expo. I ragazzi del Grest della Parrocchia San Michele Arcangelo coordinati da don Guido Barbella hanno dato vita ad un tavolo che ha accolto diversi piatti preparati da diversi ospiti provenienti da più parti del mondo. Un esempio alto di condivisione e accoglienza.

lug 232015
 

Domenica 26 luglio 2015, il Circolo Carlo Alberto, con il Patrocino della Città di Padula
–Assessorato alla Cultura, Turismo e Spettacolo- e con il sostegno di numerosi partners, promuove la sesta edizione del Concorso Nazionale di Pittura Estemporanea, denominato “Scorci di Padula”, finaliz- zato alla scoperta degli angoli più suggestivi della cittadina.
La manifestazione ha lo scopo di promuovere e divulgare l’Arte della pittura e di richiamare a Padula artisti per ritrarre dal vivo gli “scorci” del paese, far rivivere la memoria storica, all’interno delle sue tradizioni, e mettere in risalto le bellezze naturali, gli angoli più suggestivi e caratteristici della cittadina, sede della famosa “Certosa di
S. Lorenzo”, sito storico, turistico e culturale, patrimonio dell’Unesco; la Casa-Museo “Joe Petrosino”, la “Chiesa della SS. Annunziata e il Sacrario dei Trecento”, il trecentesco “Convento di S. Francesco”, il “Convento di Sant’Agostino”, le chiese di S. Michele Arcangelo, S. Clemente, S. Giovanni Battista, S. Martino, S. Nicola de Domnis, S. Maria di Costantinopoli; l’eremo di S. Michele alle Grottelle, il Battistero paleocristiano di S. Giovanni in Fonte, etc.
Il Concorso è aperto a tutti gli artisti, professionisti e dilettanti di ogni ordine e grado, senza limiti di età e di nazionalità. Ogni artista potrà partecipare con una sola opera. È data comunque facoltà di esporre nella propria postazione altre opere sino a un massimo di sei, di qualunque dimensione. Dette opere po tranno essere vendu- te a terzi, a prezzo di realizzo indicato dall’autore, senza il riconoscimento di alcuna commissione all’Organiz- zazione.
Una Commissione giudicatrice qualificata di cinque membri, nominata dall’Organizzazione e composta da critici, artisti ed esperti del settore, giudicherà le opere esposte esclusivamente in base al valore tecnico-artistico dei lavori presentati e secondo il proprio esclusivo metro di giudizio ed il proprio gusto estetico.
Le tre migliori opere selezionate dalla Giuria, saranno acquisite al patrimonio del Circolo –organizzatore della manifestazione- verranno premiate nel seguente modo:
1° classificato €. 400,00 ; 2° classificato €. 250,00 ; 3° classificato €. 150,00
Un premio speciale, “Premio Città di Padula”, offerto dall’Amministrazione Comunale di Padula, sarà assegnato all’opera più apprezzata dal pubblico tramite una votazione che si svolgerà durante la mostra.
A tutti i concorrenti verrà rilasciato un attestato di partecipazione ed una colazione a sacco. La premiazione avverrà domenica 26 luglio 2015, alle ore 20,00 in Piazza Umberto I°.
Il concorso si svolgerà anche in condizioni meteorologiche avverse, nel qual caso l’organizzazione individuerà il luogo in cui l’opera dovrà essere realizzata.
Al concorso saranno ammessi tutti coloro che faranno pervenire la loro adesione per posta, telefonicamente o presentandosi personalmente alla Segreteria del Circolo, ubicata in Via Tenente D’Amato – Padula, tutti i giorni dalle 18,00 alle 21,00 entro il 25 luglio 2015. Altre informazioni si potranno attingere direttamente sul sito-web del Circolo: www.cscarloalberto.it
Grati per l’attenzione che vorrete dare all’iniziativa di cui sopra, inviamo un cordiale saluto e l’augurio di buon lavoro.
Il Presidente, Felice Tierno
Padula veduta

mag 032015
 

XXVII escursione del gruppo di Lauria e terza edizione del trekking-pellegrinaggio verso la Madonna del Perpetuo Soccorso di Trecchina. Nello stesso giorno la Statua della Madonna viene traslata dalla Chiesa Madre di San Michele Arcangelo al Monte del Santuario. Ritrovo alle ore 7.10 in Piazza del Popolo di Lauria borgo.

Domenica 10 maggio 2015 il gruppo ‘Più siamo meglio stiamo’ organizza le terza edizione del trekking-pellegrinaggio da Lauria al Santuario della Madonna del Perpetuo Soccorso di Trecchina.
La data coincide con la ricorrenza nella quale la statua della Madonna del Soccorso viene portata dalla Chiesa Madre di Trecchina, intitolata a San Michele Arcangelo, alla Cappella sul monte.
L’ escursione è impegnativa ed è adatta solo a chi ha esperienza di trekking. Tra andata e ritorno verranno percorsi oltre 26 km. Chi vuole può fare il solo percorso di andata (13 km), programmando autonomamente il rientro.
Il ritrovo è previsto alle ore 7.10 in Piazza del Popolo, presso il Monumento ai Caduti di Lauria borgo (nel piazzale antistante la scuola elementare). Il rientro a Lauria, sempre a piedi, è previsto intorno alle ore 19.30. Il Santuario della Madonna del Perpetuo Soccorso di Trecchina rappresenta un importante punto di riferimento della Valle del Noce. La posizione geografica e la storia del Santuario rendono interessante questa esperienza di trekking. I minori devono essere accompagnati da un adulto autorizzato. L’escursione é sconsigliata al di sotto dei 14 anni.
Ciascuno deve avere con sé : 1,5 litri di acqua ; vestiario adatto al trekking (scarpe non basse e calzini lunghi), pantaloni lunghi; cappellino ; ombrellino; un k-way; uno zainetto da portare a spalla; pranzo al sacco; telefonino, fischietto e tutto ciò che venga ritenuto utile per una escursione di circa 12 ore. Per informazioni si può contattare Raffaele Papaleo (tel. 335.82.61.187 ; mail: papaleolauria@libero.it). Quello che segue è il programma di massima che potrà subire variazioni.

PROGRAMMA

Ritrovo alle ore 7.10 in Piazza del Popolo a Lauria borgo, nei pressi del Monumento ai Caduti (Scuole Elementari) ; partenza alle ore 7.20 da Piazza del Popolo di Lauria.
Percorso di andata: Via Caduti ; Malfitano ; Fiume Noce; Pietra Morta ; Villa Marotta (foto di gruppo) ; Trecchina (sosta di 30′) ; Forraina ; Sentieri di Serra Pollino ; Santuario Madonna del Perpetuo Soccorso (m. 1089; sosta di circa 2h 00′).
Ritorno: partenza dal Santuario alle ore 15.00 ; Sentieri verso Trecchina (in parte diversi rispetto al percorso di andata) ; Castello del Duca Vitale e zona antica di Trecchina ; Trecchina centro (sosta di 15′); sentieri verso il Fondo Valle e poi Lauria (ore 19.30 circa).

Trekking Santuario Trecchina 2015 ore 7.30

gen 162015
 

Presentata ieri una interrogazione del Consigliere regionale del Movimento 5Stelle Gianni Leggieri sui continui e sospetti sprechi di Basilicata Soccorso (118) con la quale si evidenzia l’incapacità del governo regionale a risolvere la questione.

“Sono passati ben due anni dalle vicende riguardanti l’acquisto degli ecografi mai utilizzati e la stazione di lavaggio delle autoambulanze di Sant’Arcangelo ma non tutto sembra essere risolto” afferma Leggieri.

“Dopo tutto questo tempo è logico, oltre che doveroso,- continua il portavoce- chiedere conto su cosa sia accaduto e su quali azioni sono state intraprese per chiarire internamente la questione. Non bisogna dimenticare che gli ecografi costati circa 600.000 euro sono balzati alla cronaca grazie alle indagini della Guardia di Finanza. Per quanto concerne il lavaggio delle ambulanze del 118, invece, siamo difronte ad un vero e proprio paradosso all’italiana”.

L’interrogazione spiega che, in alcuni casi, per la pulizia del mezzo di primo soccorso occorre percorrere anche 400 km con la conseguenza di rendere il mezzo non fruibile, di usurarlo e di sottrarre personale per ottemperare a tale operazione anche per diverse ore.

“Se le amministrazioni passate e presenti continuano a permettere simili sprechi- conclude Leggieri- vien da chiedersi allora quali sono i fronti sui quali il Presidente Pittella intende intervenire per ridurre la spesa pubblica”.

118

ott 252014
 

A Sant’Arcangelo si respira il clima delle grandi attese per l’imminente apertura del mueso scenografico. Nello straordinario convento francescano di Santa Maria dell’Orsoleo sono stati allestiti degli spazi dal grande impatto che certamente attireranno turisti, scolaresche e studiosi. Grazie all’Amministrazione Comunale ed in particolare all’assessore Toma presentiamo la clip della nuova istituzione culturale lucana.

ott 252014
 

In occasione di n interessante incontro sui temi dell’acqua e della preservazione dei luoghi significativi della tradizione popolare, un gruppo nutrito di studenti santarcangiolesi ha partecipato a Senise all’iniziativa tesa a stimolare la curiosità e l’approfondimento sulle ricchezze del proprio territorio.

L’entusiasmo degli studenti

ott 022014
 

A pochi giorni dalle elezioni del Presidente e del nuovo Consiglio Provinciale di Potenza, previste per il prossimo 12 ottobre, in una eccezione strettamente istituzionale, la Presidenza dell’Ente ha ritenuto utile promuovere una serie di iniziative con tutti gli amministratori locali del territorio provinciale.

Sono stati per questo programmati cinque incontri, al fine di illustrare i contenuti della L.56/2014, il ruolo e le funzioni delle riformate Province, nonchè l’organizzazione istituzionale del nuovo Ente di Area Vasta e le prospettive di servizi essenziali per la vita quotidiana dei cittadini e delle imprese.

QUESTO IL CALENDARIO:

2 OTTOBRE 2014 – ore 17,00 c/o Biblioteca Provinciale di via del Maestri del Lavoro, 13 a Potenza (Area Basento/Camastra/Bradano)

3 OTTOBRE 2014 – ore 18,30 c/o Centro Sociale di Rionero – (Area Vulture/Melfese)

7 OTTOBRE 2014 – ore 17,00 – Centro Culturale “Cecilia Salvia “ – Tito (Marmo Platano /Melandro)

8 OTTOBRE 2014 – ore 17,30 – Centro Sociale di Sant’Arcangelo loc. San Brancato – (Area Val d’Agri)

10 OTTOBRE 2014 – ore 17,30 – Centro Sociale di Lagonegro – (Area Lagonegrese/Senisese/Pollino).

Provincia-di-Potenza