Flash Feed Scroll Reader
gen 292016
 

Si svolge sabato, 30 gennaio, presso la sala consiliare del Comune di Tortora, alle ore 17, la presentazione del diario e del video: “Su due mari ho pagaiato e la Calabria ho gustato!”.
Un giro della Calabria in kayak, che ha visto protagonista l’avventuriero Francesco Mazzacoco, dal 15 luglio al 3 agosto 2015.
Tappa finale, il 3 agosto 2015, a Tortora presso il Lido Lampara, accolto da amici e dall’Amministrazione Comunale.
Le sue esperienze sono state annotate in una sorta di diario di bordo, raccontando le vicende che hanno caratterizzato questa avventura.
Durante la presentazione, saranno proiettate le foto e i video immortalati da Mazzacoco, nel suo tour fra le coste della splendida Calabria.
L’evento è stato organizzato dal Comune di Tortora, Assessorato allo Sport, con lo scopo di incentivare l’utilizzo del kayak su territorio tortorese.
“Ho annotato nella mente, – ha spiegato Francesco Mazzacoco – immortalato con foto e riprese, paesaggi fantastici e incontaminati. Vorrei con questo viaggio, riuscire a sensibilizzare le coscienze sulla tutela delle coste e di tutti quei valori che stiamo dimenticando: la bellezza che la nostra Calabria ha da offrirci!”.
(Valentina Bruno)

vale

gen 132016
 

“In cielo e in terra” è il titolo della serata che si è svolta il 2 gennaio 2016 alla sala Atomium a Lauria. Una serata costruita sulle poesie di Gerardo Melchionda tratte dal suo libro presentato lo scorso mese di agosto che porta lo stesso titolo per le edizioni di Roberto Brigante. La serata è stata patrocinata dall’Assessorato alla cultura del Comune di Lauria e realizzata grazie agli Amici del Teatro sotto il coordinamento e la regia di Maria Pia Papaleo. Le poesie di Gerardo Melchionda sono state lette e interpretate dagli attori Anna Cozzi, Giovanni Forastiere, Antonio De Stefano, Sarah Nicolacci, Antonio Fraudatario, Maria Pia Papaleo sul sottofondo musicale della maestra Rossella Talarico al Pianoforte.
Quest’ultima, con Vincenzo Accattato al clarinetto e Carmine Fortunato al Violoncello, ha proposto come Trio Amadeus l’esecuzione del primo e del terzo tempo del “Trio dei birilli” di Mozart.

dic 312015
 

In uno degli scorci più caratteristici di Maratea (canale La monaca), lungo la strada tra Acquafredda e Cersuta, è stato relizzato, per le Festività 2015-2016, un presepe che colpisce per l’essenzialità ma anche per il grande effetto visivo. Questa idea ha unito due associazioni (Aesus,Scuola e vita) ed ha offerto un esempio di unità d’intenti importante. La ricostruzione, incastanotata su un ponte di pietra e su una antica stradina, è stata realizzata con materiale povero e riciclato ed ha permesso di cementare amicizie e di valorizzare lo stare insieme. Per più sere infatti, tanti visitatori si sono ritrovati a consumare amabilmente una fetta di panettone beneaugurante per il 2016.

Il presepe e le interviste

dic 042015
 

Dal 5 all’8 dicembre 2015 la città di Venosa sarà pervasa dall’atmosfera incantata creata dai mercatini di Natale, che in occasione del ponte dell’Immacolata saranno allestiti in Piazza Orazio e nella vicina Galleria Commerciale (locali ex Upim). L’iniziativa, promossa dall’Associazione Culturale “Il Circo dell’Arte” in collaborazione con l’Associazione Commercianti Venosa e con il patrocinio del Comune di Venosa, si annuncia come un vero e proprio evento, che per quattro giorni proporrà appuntamenti e iniziative di ogni genere e per tutte le età. Il centro storico si riempirà di colori, suoni, profumi, che renderanno il suo fascino ancora più intenso, trasformandolo in un luogo di magia e di emozioni, pronto per essere riscoperto dai suoi stessi abitanti, oltre che da chi giungerà da fuori. La cerimonia di inaugurazione dei mercatini è in programma sabato 5 dicembre alle ore 16.00 alla presenza delle autorità cittadine.
Un vero e proprio villaggio natalizio, con le tipiche casette di legno, sorgerà nell’area di Piazza Orazio ed accoglierà i visitatori con la musica delle feste. Commercianti, artigiani, hobbisti, produttori, associazioni esporranno i propri prodotti per poter soddisfare ogni più piccolo desiderio dei visitatori, proponendo idee regalo, addobbi natalizi per decorare la casa, creazioni artigianali, hobbistica di ogni tipo, oggettistica, prodotti del territorio e tipicità gastronomiche. Una piccola area del villaggio sarà dedicata allo street food, dove saranno serviti prodotti pronti da mangiare direttamente in strada. Inoltre nei locali al coperto dell’ex Upim, a pochi passi da Piazza Orazio, i commercianti di Venosa proporranno i regali più giusti da fare a parenti e amici il prossimo Natale, con un festoso contorno di addobbi e animazione.
Ogni giorno il villaggio sarà animato e arricchito da spettacoli di intrattenimento sempre nuovi, per creare un clima di divertimento e gioia: concerti, spettacoli di danza e di teatro di strada, laboratori, degustazioni, rievocazioni delle antiche tradizioni, mostre, cortei d’auto d’epoca e di moto. Una postazione radiofonica predisposta da CosmoRadio trasmetterà in diretta tutte le sere, con interviste, talk show e buona musica. Tra gli ospiti più attesi dei mercatini ci saranno la street band Quattro per Quattro, gli artisti Silvio Gioia e Monsieur David, il gruppo musicale Ars Nova. Domenica 6 dicembre, inoltre, ci sarà un gemellaggio con il Cinque Continenti Film Festival, che vedrà lo svolgimento della finalissima all’interno del vicino Auditorium San Domenico.
I mercatini saranno una festa indimenticabile soprattutto per i bambini, che potranno partecipare in prima persona a molte delle attività collaterali, alcune appositamente pensate per loro. La sera del 7 dicembre in Piazza Orazio avverrà il lancio delle sky lantern, per illuminare la strada a Babbo Natale, atteso a Venosa l’8 dicembre, e in questa occasione ogni lanterna sarà lanciata da un bambino accompagnato da due adulti. Il giorno successivo Babbo Natale arriverà a Venosa e prenderà possesso della sua casa all’interno del villaggio, dove insieme ai suoi fidati elfi raccoglierà i sacchi contenenti le letterine lasciate nei giorni precedenti e accoglierà i bambini che vorranno farsi fotografare con lui, per finire con un selfie collettivo insieme a tutti coloro che riempiranno la piazza.

Ufficio stampa:
Francesco Mastrorizzi
Contatti: 329 1484992 – francescomas@virgilio.it
Sito web: http://francescomas.wordpress.com

MANIFESTO 100X140.pdf

nov 302015
 

Domenica 29 novembre 2015 a Francavilla in Sinni è stato presentato il volume dedicato al Carabiniere Medaglia d’Oro al Valor Militare Claudio Pezzuto. Il 12 febbraio 1992 in un conflitto a fuoco nella piazza di Faiano di Pontecagnano persero la vita i militari Claudio Pezzuto e Fortunato Arena. I camorristi colpevoli della mattanza dopo mesi di intense ricerche furono assicurati alla giustizia e condannanti all’ergastolo.
Alla manifestazione di presentazione svoltasi presso l’accogliente Albergo Mango sono stati presenti, tra gli altri, il viceministro Filippo Bubbico, il comandante regionale dei Carabinieri della Basilicata Vincenzo Procacci, il comandante provinciale di Potenza Giuseppe Palma, il comandante della Compagnia di Senise Davide Palmigiani, i sindaci di Pontecagnano Ernesto Sica, di Bellizzi Domenico Volpe, di Surbo Fabio Vincenti (città d’origine della Medaglia d’Oro) e di Francavilla in Sinni Francesco Cupparo. Significativa è stata anche la partecipazione dell’Associazione Nazionali Carabinieri sezione “Claudio Pezzuto” di Policoro, del consigliere provinciale di Matera dell’associazione Nastro Azzurro Giuseppe D’Ettorre e di una rappresentanza della Polizia Penitenziaria. Commovente il ricordo di alcuni amici di Claudio giunti dal Salento.

La presentazione del libro

Il saluto del presidente regionale dell’associazione Nastro Azzurro Rocco Galasso

nov 122015
 

Lauria aderisce all’evento “Mater@Mythos: l’arte di vivere una vita che vale”.
Dalla città del Beato Lentini partirà infatti, l’11 novembre, la prima tappa del “Cammino per una vita che vale” che arriverà il 15 novembre a Matera. L’iniziativa, promossa dall’associazione “La Compagnia del Leone”, rientra nell’ambito del Programma regionale di Turismo Emozionale (coordinato dall’architetto Tomangelo Cappelli dell’Ufficio Sistemi Culturali e Turistici della Regione Basilicata) dal titolo “Viaggio al cuore della vita”, che mira a fare della nostra Terra un luogo ideale dove trovare i valori della vita, indispensabili per “Vivere una vita che vale”.
E’ stata scelta la città di Lauria in quanto capofila dell’Unione dei Comuni del Lagonegrese e proprio per questo alla manifestazione di apertura saranno invitati i sindaci della zona. Oltre alla partecipazione istituzionale, sarà presente una rappresentanza delle scuole locali e del mondo associativo.

Questo il programma dell’evento:

Mercoledì 11 novembre
Partenza alle ore 8:00 da Lauria, Piazza San Giacomo e arrivo a CastelSaraceno
Giovedì 12 novembre
San Chirico Raparo-Aliano
Venerdì 13 novembre
Aliano-Craco Vecchia
Sabato 14 novembre
Craco Peschiera-Miglionico (Riserva di San Giuliano)
Domenica 15 novembre
San Giuliano-Matera (arrivo previsto alle 12:30)

Domenica 15 novembre, un autobus porterà amici e sostenitori da Lauria a San Giuliano, per chi vorrà percorrere l’ultima tappa a piedi fino a Matera. Nella Capitale della Cultura 2019 i camminatori saranno accolti dal sindaco De Ruggieri. Subito dopo visita ai Sassi e alle Chiese Rupestri di Matera.

Questo itinerario intende rilanciare concretamente un modello di programmazione turistica che, attraverso un viaggio emozionale ed eco-sostenibile, possa mettere in sinergia Matera Capitale con tutti i borghi lucani.

camminatori
I camminatori di Lauria fotograti da Pasquale Crecca