BASILICATA Flash Feed Scroll Reader
CALABRIA Flash Feed Scroll Reader
CAMPANIA Flash Feed Scroll Reader
Giu 062018
 

Enzo Montalbano è uno dei cittadini più noti di Lauria. Appassionato di politica fin dai tempi dell’avvocato Polcaro, ha creduto negli ideali legati alla destra storica italiana. Nel suo percorso professionale è stato anche un vigile urbano inflessibile come nel famoso personaggio interpretato da Alberto Sordi (Otello Celletti).


L’intervista


La pillola sulle multe ai sindaci…

Feb 142018
 

Si terrà sabato 17 febbraio, dalle ore 18:30 presso la sede Ce.C.A.M di Marconia in Piazza Elettra la presentazione del libro “Bisogno di valori” – (Archivia – Associazione Culturale Inloco), 1^ edizione 2017, una raccolta di poesie del Prof. Antonio Romano. Il libro si apre con una curatissima “Riflessione” dello stesso autore, seguita dalla dalla
presentazione di Sua Eminenza Arcivescovo di Matera e Irsina Antonio Giuseppe
Caiazza e dalla magistrale prefazione, del Prof. Antonio Rondinelli. Una raccolta di 51
poesie, suddivisa in quattro sezioni dai titoli : E ritorno bambino; Incanti di natura; Occhi
sul mondo; Sentimenti, tutte precedute da altrettanto superlative “Grafiche” più la stessa
copertina, dell’affermato pittore di Tursi (MT), Maestro Luigi Caldararo. L’autore, di
Montalbano Jonico (MT), cui si preferisce definire “educatore”, laureato in Pedagogia, già
insegnante nelle scuole elementari, prima, poi docente nelle scuole superiori, ha già
pubblicato altre opere: Scrittori per ragazzi di Basilicata; Gocce di valori – Poesie per
l’infanzia; Piccoli autori crescono; Viaggio nel tempo. Ogni strada una storia; La scuola
creativa; Il dialetto di Montalbano Jonico – Vocabolario, autori e opere; Il sogno dell’Italia
unita. Le interviste impossibili; Montalbano nel pallone. Il calcio racconta; e Dal
Sud.Letteratura per l’infanzia e immaginario meridionale (coautore con Daniele Giancane).
Prima della sua ultima raccolta di poesie, aveva scritto nel lontano 2000, all’epoca
insegnante delle scuole elementari – Gocce di valori. Per l’autore la “poesia” intesa
quale strumento educativo, più immediato, più incisivo, che agevola la crescita sana in
dimensione morale e culturale, più penetrante e accattivante della prosa, “una maestra di
vita” proprio come la storia e la pedagogia i suoi “binari della scrittura”. E, se Gocce di
valori, era a misura d’infanzia, mirava a indicare il bene, un mondo idilliaco, a valorizzare
le piccole grandi cose della vita, sviluppandosi quasi per vie eteree, i versi di Bisogni di
valori si calano anche nel quotidiano, percorrono strade polverose della realtà variamente
inquinata e si sporcano, indicando il male che investe la società di quest’inizio del terzo
millennio, e lo sferzano per far riflettere e ricacciarlo indietro alla luce di un ritorno di quei
valori che possano costruire la strada di un nuovo umanesimo. La poesia in questo caso
“promossa e veicolata dai mass media”, può contribuire a riportare l’uomo sulla retta via,
da tempo smarrita; il suo linguaggio dolce ma penetrante arriva al cuore, può far riflettere,
e rinsavire menti deboli e mal orientate, può preparare un futuro degno di essere vissuto.
Solo la cultura e il dialogo possono salvare l’uomo dei nostri tempi. La presentazione sarà
coordinata dal Presidente del Ce.C.A.M Giovanni Di Lena, e dopo i saluti della Dr.ssa
Maria Grazia Ricchiuti (Vice Sindaco e Assessore alla cultura Comune Pisticci),
seguiranno gli interventi del Prof. Dino D’Angella subito dopo interverrà l’autore con le
conclusioni.
LINO DE MARSICO

svromano

Mag 052017
 

E’ tutto pronto a Montalbano Jonico per la terza edizione della “Marathon Calanchi Bike”. La manifestazione di successo, che si terrà domenica 14 maggio, è organizzata dall’Asd “MontalBike Domenico Pozzovivo Fan club”, l’associazione nata nel 2014 per onorare il ciclista Domenico e con l’obiettivo di offrire maggiori opportunità a chiunque voglia trasformare la passione per il ciclismo in una vera e propria filosofia di vita e perché no, anche in un ciclismo professionista che prenda ad esempio il successo dello scalatore lucano.
Anche quest’anno la “Marathon Calanchi Bike” farà parte del circuito nazionale Iron Bike per la validità della quarta prova e avrà come scenario quello della Riserva regionale dei calanchi, ambientazione suggestiva per la gara che prenderà il via alle 9.30 da via Eraclea e si snoderà in due percorsi, quello della marathon di 60 chilometri e quello della mediofondo di 40 chilometri. Sarà, inoltre, percorribile un terzo percorso, quello escursionistico di 20 km, pensato per i non tesserati amanti delle due ruote grasse.
Sarà una vera festa del ciclismo – ha sottolineato il presidente dell’Asd MontalBike, Leonardo Pozzovivo- che contribuirà a sottolineare l’importanza di questo sport inteso come una vera arte del sacrificio che, se perseguita correttamente, regala tante soddisfazioni”.

montalbano

Apr 242017
 

L’Unpli, il sodalizio che mette insieme 6 mila proloco in Italia su 8 mila registrate, ha organizzato il 23 aprile 2017 a Maratea, presso il Pianeta, un seminario dal titolo: “Giovani, servizio civile e sviluppo turistico nei borghi”.


La conferenza


Le interviste: Pierfranco De Marco, Rocco Franciosa, Antonino La Spina


L’esibizione dell’Allegra Compagnia di Montalbano Jonico

pp

Apr 222017
 

Appuntamento domenica mattina nella Sala Congressi del Grand Hotel Pianeta Maratea per una giornata interamente dedicata al mondo delle Pro Loco lucane. All’incontro con i dirigenti e volontari delle 102 Pro Loco della Basilicata iscritte ad “Unpli- Unione Nazionale Pro Loco d’Italia” parteciperà il Presidente Nazionale Unpli Antonino La Spina. Ricco il programma della giornata che prevede a partire dalle ore 9.30 il quarto incontro formativo dal tema “Giovani, servizio civile e sviluppo turistico nei borghi”, per i volontari del progetto di Servizio Civile Nazionale Unpli “Basilicata:una bella scoperta”, con gli interventi del Direttore dell’ Apt Basilicata, Mariano Schiavone e del presidente della Regione Basilicata, Marcello Pittella. All’incontro, presieduto da Rocco Franciosa, presidente dell’Unione Pro Loco Basilicata e moderato dal direttore de “L’Eco di Basilicata” Mario Lamboglia, parteciperanno anche il presidente della Pro Loco di Maratea La Perla e consigliere nazionale Unpli Pierfranco De Marco e il sindaco della città ospitante, Domenico Cipolla. “Siamo la più grande organizzazione turistica e culturale della Basilicata – sottolinea Rocco Franciosa, presidente dell’Unione Pro Loco Basilicata – che grazie all’importante lavoro portato avanti in questi mesi dal Presidente Nazionale La Spina vede le Pro Loco attivamente coinvolte e protagoniste delle iniziative messe in campo dal Mibact nell’Anno dei Borghi. Abbiamo la necessità di rafforzare in stretta sinergia con Regione ed Apt Basilicata l’attività di promozione e salvaguardia del patrimonio materiale ed immateriale lucano in grado di esaltare maggiormente i piccoli borghi lucani in vista di Matera 2019 e – conclude Franciosa – credo debba essere uno degli obiettivi da perseguire fortemente”. Al termine della mattinata un momento di intrattenimento musicale con l’esibizione del gruppo folk “Allegra Compagnia di Montalbano Jonico”, e la presentazione del nuovo disco del Duo Flamengo di Mauro Cloralio-Mara De Canio. A seguire degustazione di prodotti ittici. Il pomeriggio sarà invece dedicato ai lavori dell’assemblea regionale ordinaria Pro Loco Unpli Basilicata dal tema “Volontari per il turismo #incammino” per la discussione e l’approvazione del bilancio consuntivo e di quello preventivo, con il dibattito sulla programmazione delle attività programmatiche future.

maratea

Mar 162017
 

Riparte da Torino a marzo e farà tappa anche a Policoro lo spettacolo dell’attrice lucana Roberta La Guardia su Franca Rame. Il prossimo 5 aprile, presso il Cinema Hollywood di Policoro, città natale della La Guardia, andrà in scena “Franca. Omaggio a Franca Rame”, lo spettacolo dedicato alla grandissima attrice compagna d’Arte e di vita del Premio Nobel Dario Fo, una delle attrici più profonde, innovative e rivoluzionarie del panorama teatrale italiano. Lo spettacolo, ideato e diretto dall’attrice lucana, ufficialmente autorizzato dalla Famiglia Fo e già alla sua seconda tournee, si compone di tre monologhi scelti ed interpretati da Roberta La Guardia: i primi due, tratti dalla pièce teatrale “Tutta casa letto e chiesa”, sono “Una donna sola” e “Abbiamo tutte la stessa storia”; il terzo invece, è “Lo stupro”, drammatico e denso di emozioni contrastanti. Il tour di Roberta, che toccherà altre città importanti come Cosenza e Bologna, è promosso a Torino dal Direttore Artistico del rinomato centro di produzione teatrale di Torino Assemblea Teatro, Renzo Sicco, autore teatrale e collaboratore di Franca Rame nell’ambito del ” Soccorso Rosso”. L’evento si svolgerà in occasione dell’apertura di un nuovo spazio teatrale dedicato all’artista compagna di Fo, l‘Auditorium Franca Rame. A Policoro, il prossimo 5 aprile, Roberta riproporrà lo spettacolo, fortemente voluto dalla sezione AVIS della città lucana, diretta dall’avv. Livia Lauria, la cui finalità è scuotere la collettività sulle tematiche attuali, difficili e a volte sottovalutate della violenza sulle donne. Anche la tappa di Bologna è stata fortemente voluta da un gruppo di lucani doc, alcuni dei quali professionisti in altri settori ma tutti accomunati da una sensibilità verso l’Arte, come gli avv. Agostino Cifuni e Pietro La Guardia, a Cosenza invece dal Direttore Artistico del Teatro Comunale di Mendicino Mario Massaro. A coordinare gli eventi, il Collettivo Artistico dei Realisti Visionari, guidato dalla stessa Roberta La Guardia come Direttore Artistico da Anna Elena Viggiano al management, e Anna Maria La Guardia per la parte amministrativa. Le musiche originali dello spettacolo sono di Tony Miolla, il video proiettato è stato diretto da Giuseppe Marco Albano, disegno luci Paolo De Novi, costumi Maria Giulia Fuina e importanti le collaborazioni con Daniele Onorati, Paride Rinaldi di Jonica Tv, Direttore Artistico del Circus di Pisticci e Gaetano Russo; collaborazioni tutte lucane, come quelle di Attilio Montesano (segreteria tecnica) Artan Abedini (danzatore) Tony Milerba (musicista e tecnico del suono) Massimo De Lorenzo (personal trainer), Antonella Tufarelli e Mimma Pisto (cantanti e musiciste), Anna Daddurno (insegnante), Gianni Bevilacqua (consulente d’immagine) Antonella Parziale (Centro Olistico). Un progetto di respiro internazionale quello della La Guardia che ha proposto lo spettacolo anche in inglese presso il Lantern Theatre di Liverpool, diretto da Margaret Connel e Siobhan Noble, con cui la La Guardia collabora ormai da diversi anni. Ed è a Liverpool che Roberta debutterà con il suo spettacolo in inglese per la partenza del suo tour estero a partire da settembre 2017, dove sarà protagonista di un altro spettacolo diretto dalla regista inglese Mikyla Durkan. L’appuntamento è per il prossimo 5 aprile presso il cinema Hollywood di Policoro.

FRANCA OMAGGIO A FRANCA RAME

Mar 022017
 

Saranno svelati i nomi degli studenti vincitori delle Olimpiadi di Filosofia (XXV edizione) della Basilicata durante la 2a Premiazione regionale che si terrà venerdì 3 marzo al Teatro Stabile di Potenza, a partire dalle ore 9. I vincitori, 4 studenti (2 per il canale della lingua italiana e 2 per quella straniera) parteciperanno poi alla gara nazionale a Roma il 28 marzo (e in caso di vittoria, solo per la lingua straniera, a quelle internazionali in Olanda a maggio). Ma avranno un riconoscimento anche altri 12 studenti (6 per la lingua italiana e 6 per quella straniera) che saranno premiati a livello regionale. La selezione, avvenuta il 15 febbraio scorso nell’Aula Eurifamo dell’Unibas, ha visto la partecipazione di 102 studenti provenienti da 22 scuole lucane.
La 2a Premiazione sarà caratterizzata da momenti formativi grazie alla partecipazione del prof. Berardo Impegno, dell’Università Federico II di Napoli e di Giovanna Borrello, Direttrice della scuola di Alta formazione in counseling filosofico.
A condire il tutto momenti artistici con il docente-compositore Rocco Mentissi e le performance teatrali degli studenti del Liceo Federico II di Melfi e del Liceo di Nova Siri (IIS Montalbano).
Ma ci sarà anche la partecipazione straordinaria dell’attrice Monica Palese (Compagnia Abito in scena) con un omaggio a Franca Rame. “Un alto momento per dire che la filosofia – ha spiegato la presidente di Commissione Olimpiadi di Filosofia, Maria De Carlo – non può essere disgiunta dalla vita quotidiana e da tutte le sue problematiche”.
Infatti durante la kermesse sarà data una particolare attenzione alla filosofia pratica e al “pensiero della differenza” (che è stata poi una delle tracce svolte dagli alunni). E sul tema, probabilmente, interverrà anche la Questura di Potenza.
Tra i saluti previsti, oltre alla Dirigente dell’USR Basilicata, Claudia Datena, il sottosegretario al Ministero dell’istruzione, Vito De Filippo, il presidente del Consiglio regionale Franco Mollica, il sindaco di Potenza Dario De Luca, l’assessore Roberto Falotico e Paolo Masullo, direttore del dipartimento scienze umane dell’Unibas.
Grande soddisfazione da parte della referente USR Basilicata per le Olimpiadi, Maria De Carlo che ha curato per il secondo anno (incaricata dalla Dirigente Claudia Datena) l’intera organizzazione dell’evento inaugurando la Premiazione regionale e ha visto crescere in questi due anni la partecipazione degli studenti, inoltre in questo anno si è avvalsa anche del sostegno del presidente SFI della Basilicata (sez. Matera), Nunzio Di Lena: “Sono più che soddisfatta – ha detto De Carlo – perché le scuole hanno risposto con grande generosità. Dobbiamo alimentare una presa di coscienza – ha continuato – del recupero del “pensiero”, e possibilmente di quello critico, rispetto a una società sempre più complessa ma anche rispetto alle singole vite tormentate da disagi di varia natura. La filosofia è nata come cura dell’anima ed è nella sua natura lo studio e la comprensione dell’esistenza umana nel suo contesto sociale”.
Un grazie particolare poi De Carlo lo ha rivolto all’Unibas, al Comune e alla Regione per la collaborazione organizzativa, e ai componenti della Commissione che hanno lavorato gratuitamente alla selezione degli elaborati: Maurizio Martirano, Docente filosofia Università degli Studi di Basilicata; Nunzio Di Lena, Docente filosofia e Presidente regionale SFI sez. Matera; Rocco Mentissi, docente filosofia; Francesca Setaro, docente filosofia; Luisella Fortunato, docente filosofia; Mary Buonadonna, docente filosofia; Vincenzo Sottile, docente filosofia; Annamaria Dichio, socia Sfi; Domenico Brindisi, docente di lingua e letteratura inglese e francese; Annangela Croce, docente di lingua e letteratura inglese; Vito Sacco, docente di lingua e letteratura inglese; Silvana Petrosino, docente di lingua e letteratura spagnola e inglese.
Per ulteriori info, pagina web: http://olimpiadifilosofiausrbas.simplesite.com/424421776 e/o pagina FB: Olimpiadi Filosofia Basilicata.
L’evento è aperto a tutta la cittadinanza.

Elenco Scuole e alunni gara Olimpiadi Filosofia

studenti durante gara Olimpiadi 15 febbraio

Dic 312016
 

La fine di ogni anno coincide con il periodo in cui si tirano le somme sull’attività svolta ed è opportuno fare un sintetico bilancio sugli obiettivi e sui progetti che hanno visto l’associazioone Alad Fand di Basilicata in prima linea nella prevenzione e gestione della patologia diabetica.
Il 2016 è stato un anno di inteso e duro lavoro, un anno in cui il sistema sanitario regionale è stato oggetto di un lungo processo di riforma, che in questi giorni sta arrivando alle battute finali, un anno in cui in commissione regionale diabete abbiamo lavorato alacremente per il mantenimento dei livelli di assistenza per le persone diabetiche; ciò nondimeno, auspichiamo e lavoreremo perchè si proceda celermente all’implementazione della Legge Regionale 9/2010 per la realizzazione della Rete Diabetologica su tutto il territorio Regionale per abbattere le liste di attesa per le visite di controllo; per l’implementazione del Piano Regionale Diabete ( la Basilicata è stata la prima regione ad averlo recepito ) e, più in generale, per rendere meno difficoltosa la vita del paziente diabetico, attraverso la pratica attuazione del ” Manifesto dei Diritti e dei Doveri della Persona con Diabete ” ( anche questo recepito per primi dalla Basilicata ).
Oltre al lavoro in commissione diabete, la Fand di Basilicata ha inteso rafforzare la sua presenza sul territorio lucano, in particolare nelle aree più interne. Lo abbiamo fatto attraverso il progetto “Nuovi stili di vita”, finanziato con il bando Progetti Innovativi della Regione Basilicata, supportato dall’Istituzione Garante dell’Infanzia e dell’Adolescenza della Regione Basilicata. Il progetto, redatto e dedicato al compianto amico Gerardo Cicchetti, ci ha visto protagonisti con altre associazioni presenti sul territorio in un opera di formazione e informazione nei plessi degli I.C di Laurenzana ed Albano di Lucania. E ancora, abbiamo girato la Basilicata in lungo e in largo presenziando a convegni e tavole rotonde per diffondere la cultura dei corretti stili di vita, dieta mediterranea, sport ecc ecc. Forte e proficua è stata la collaborazione con il personale medico delle strutture sanitarie regionali e, a tal proposito – tra tutte le attività – ricordiamo la bella esperienza dei campi scuola che abbiamo organizzato a Policoro e a Pignola dedicati ai ragazzi con diabete in età evolutiva ed ai loro genitori , a cui hanno partecipato delegazioni della Fand di Sardegna, oltre al Presidente Nazionale Fand Albino Bottazzo.
Ma il lavoro dell’Alad Fand di Basilicata non si esaurisce solo nel settore sanitario; l’associazione è presente e protagonista nello scenario dell’associazionismo responsabile lucano. L’Alad ha alla base del suo agire la ” Rete “. Costruire reti di collaborazione attiva con l’obiettivo di favorire un sistema di comunicazione che consente efficacia di interventi ed una generale catalizzazione di energie e di saperi. La collaborazione si ispira ai valori fondanti di trasparenza, responsabilità ed etica, in un quadro di solidarietà diffusa e di condivisione di saperi e di idee.
L’anno che ci apprestiamo a vivere ci vedrà protagonisti di nuove e avvincenti sfide a cui, come associazione, ci stiamo preparando con molta attenzione. Il rilancio delle politiche giovanili, l’adesione ai progetti di alternanza Scuola – Lavoro etc etc. La Fand di Basilicata si candida ad ospitare in Basilicata la prossima Assemblea Nazionale. Un omaggio a tutti i volontari lucani che instancabilmente lavorano per l’associazione e a cui va il merito di rendere l’Alad un associazione partecipata e presente a tutti i livelli in maniera egregia. L’Alad- Fand è presente nella Consulta del Volontariato dell’Aor San Carlo di Potenza, all’Assemblea del Volontariato, nel Forum regionale del Terzo Settore, nel Comitato di Gestione del Volontariato.
Lasciamo il 2016 con qualche certezza in meno e qualche consapevolezza in più; la consapevolezza che la Fand di Basilicata è come un maratoneta, passo dopo passo raggiunge i suoi obiettivi. Nel 2017 continueremo a correre…..

Il Presidente ALAD – FAND Basilicata
( Antonio Papaleo )

papaleo

Ott 312016
 

Continua senza sosta anche questa settimana la campagna referendaria #IoDicoNo del Movimento 5 Stelle Basilicata, il programma presenta numerosi eventi sia in proviancia di Potenza che in provincia di Matera e vede la presenza di tutti i Portavoce M5S lucani.

Si parte il 29 ottobre con un doppio appuntamento nel materano: a Montalbano Jonico alle ore 18 si terrà un dibattito sulle ragioni del NO con Vito Petrocelli, Portavoce M5S al Senato, Viviana Verri, Sindaca M5S di Pisticci, Giovanni Ronco, Portavoce M5S al Comune di Montalbano Jonico; mentre a Ferrandina alle ore 17:30 si terrà un incontro con Mirella Liuzzi, Portavove M5S alla Camera e Benito Melchionna, Procuratore Emerito della Repubblica.

Il giorno 30 ottobre sono previsti altri due incontri sulle ragioni del NO: uno a Senise in provincia di Potenza alle ore 18, che vedrà la partecipazione di Mirella Liuzzi, Gianni Leggieri e Gianni Perrino, entrambi Portavoce M5S in Consiglio Regionale; e l’altro a Bernalda in provincia di Matera alle ore 18:30, durante il quale interverranno Viviana Verri, Antonio Materdomini, Portavoce M5S al Comune di Matera, Antonio Digioa, Portavoce M5S al Comune di Miglionico, Antonello Musillo, Portavoce M5S al Comune di Scanzano Jonico.

Il programma del 31 ottobre presenta quattro appuntamenti: nei due capoluoghi si terrano le due “Notti della Costituzione”, in Piazza Mario Pagano dalle 10:30 a Potenza e in via Ridola dalle 21:00 a Matera, che vedranno rispettivamente la presenza di diversi Portavoce del M5S (Petrocelli, Leggieri, Giannizzari a Potenza; Liuzzi, Materdomini a Matera) e la partecipazione di cittadini, studenti, giovani, associazioni e chiunque vorrà esprimere la propria opinione sul prossimo referendum del 4 Dicembre.

A Colobraro (MT) alle ore 18 si terrà un incontro sulle ragioni del NO con Gianni Perrino, Portavoce M5S in Consiglio Regionale, Viviana Verri e il Professor Filippo Gazzaneo mentre a Rionero alle 18 i giovani e gli studenti intervisteranno Piernicola Pedicini sullo stato dell’UE, dell’Italia e il futuro dei giovani italiani.

Il primo novembre appuntamento a Policoro (MT) alle 17:30 con un confronto sulle ragioni del NO e del SÌ tra Piernicola Pedicini e Aurelio Pace, Consigliere Regionale del Gruppo Misto.

Il 2 novembre è in programma un dibattito sulle ragioni del NO a Scanzano Jonico alle ore 18:30 con gli interventi di Piernicola Pedicini, Viviana Verri, Antonello Musillo e Raffaello Ripoli, Sindaco di Scanzano Jonico.

Coordinamento per il NO del M5S Basilicata

iodiconopost

Set 222016
 

È tutto pronto a Montalbano Jonico per i festeggiamenti in onore di San Maurizio Martire. Il ricco calendario di appuntamenti, sia religiosi che civili, ha preso il via domenica 18 settembre ed è stato pensato per coinvolgere e animare l’intero territorio comunale fino a venerdì 23, giorno in cui la cantante Anna Tatangelo sarà in concerto nella centralissima piazza Vittoria con il suo “Libera Tour 2016”.
L’appuntamento religioso più atteso dai fedeli resta il caratteristico corteo processionale del 22, che prenderà il via come da tradizione alle ore 17.30 circa, offrendo un momento spirituale assai significativo. Le celebrazioni religiose raggiungeranno il culmine mercoledì 21 con la messa delle 19.30 celebrata da Mons. Antonio Giuseppe Caiazzo, vescovo dell’Arcidiocesi di Matera-Irsina, e giovedì 22 con la messa delle 11.00 presieduta da Mons. Giuseppe Rocco Favale, vescovo emerito di Vallo della Lucania.
Già da alcuni giorni la macchina organizzativa per i festeggiamenti di San Maurizio gira a ritmo sostenuto. Il comitato organizzatore e l’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Piero Marrese, stanno procedendo in sintonia per garantire un corretto svolgimento dei festeggiamenti e la massima e ordinata partecipazione dei fedeli.
Per evitare infatti un sovraffollamento di auto nel centro cittadino, tutti i visitatori che decideranno di recarsi nella cittadina lucana per il concerto di venerdì 23, dalle ore 19.30 potranno usufruire di un servizio navetta gratuito, con partenza dal “circuito” di contrada Montesano, che per l’occasione sarà adibito a parcheggio. Un servizio navetta, inoltre, collegherà gratuitamente Policoro, Scanzano e Marconia di Pisticci a Montalbano Jonico.
“Siamo – ha dichiarato Vincenzo Milione, presidente del Comitato Festa San Maurizio – molto soddisfatti dei risultati raggiunti. I nostri sforzi sono stati fin da subito premiati dalla generosità dei cittadini montalbanesi, che ogni anno aspettano con il solito entusiasmo e la giusta devozione i festeggiamenti del Santo. Il calendario degli eventi – ha spiegato Milione – è, quest’anno, particolarmente ricco di appuntamenti, tutti caratterizzati da un aspetto che abbiamo voluto esaltare: l’appartenenza alla città. Ogni giornata della festa, non a caso, prevede manifestazioni in cui vengono coinvolti gruppi musicali, associazioni e artisti della nostra città. In questo senso si configura anche la presenza di stand espositivi con le tipicità del luogo.
Le feste patronali – conclude – devono essere, quindi, motivo di gioia e condivisione, ma anche di responsabilità e servizio, senza mai perdere di vista l’aspetto religioso”.
Molte sono le novità introdotte quest’anno per rendere l’evento ancora più speciale. C’è grande attesa per lo spettacolo pirotecnico di giovedì 22, che si terrà alle ore 21.00 e non a mezzanotte come in passato; mentre hanno già riscosso un grande successo il concorso fotografico promosso via Facebook e il tradizionale “Fiscariedd”, che da alcuni giorni sta animando le vie della città.

san-maurizio