In ricordo del senisese Gaspare Uccelli

Stiamo lavorando al nuovo numero del giornale. Dedicheremo uno spazio commemorativo a Gaspare Uccelli, volato in Cielo il 28 febbraio 2016. Senise sta a Gaspare come Gaspare sta a Senise. Lui fa parte di una enerazione di persone che hanno rappresentato una città dalla grande nobilità d’animo, dal grande attaccamento alle proprie radici e alle proprie tradizioni. Senise andrebbe fortemente valorizzata in particolare in quegli aspetti legati alla civiltà contadina. Nei suoi quartieri si respira un clima particolare. Un’aria di vitalità ma anche di sofferenza infinita.  La mancanza di Gaspare si avverte, è un filo reciso che ci allontana da una cultura che ha fatto grande uno dei paesi più importanti della Basilicata.