Il sogno di mons. Vincenzo Iacovino

Chi conosce mons. Voincenzo Iacovino, parroco della chiesa San Nicola di Lauria, ne apprezza il dinamismo oltre alla sua prudenza e alla sua ispirazione.
In occasione dei funerali di Francesco Luglio celebrati il 6 febbraio 2020, si è lasciato ad una ‘confidenza pubblica’ davvero particolare ed emozionante. Infatti, ha raccontato di aver sognato il Beato Lentini (che ha riconosciuto dal cappello) che abbracciava un giovane. La mente è andata subito a Francesco, il che proprio in questi giorni è venuto a mancare gettando nello sconforto i familiari e i tanti amici. Era la prima volta che don Vincenzo ha sognato il Beato.
Francesco amava la vita ed il mare. Tra i suoi desideri vi era proprio quello di rivedere il mare di Maratea.
Don Vincenzo si è commosso durante l’omelia in San Nicola evidenziando come i disegni di Dio a volte appaiono misteriosi e particolarmente difficili da accettare e comprendere.