BASILICATA Flash Feed Scroll Reader
CALABRIA Flash Feed Scroll Reader
CAMPANIA Flash Feed Scroll Reader
Giu 252018
 

Dopo la grande affermazione del progetto “SportAntenne”, durato 18 mesi e conclusosi a marzo scorso con una festa molto partecipata e che ci ha portato a creare una “carovana di mediazione itinerante”, il comitato UISP di Matera continua il suo impegno sul tema dell’inclusione ed integrazione attraverso lo Sport che ha dimostrato la sua efficacia mediatoria annullando tutte le distanze e incomprensioni.
Si riparte da Potenza con un torneo organizzato in collaborazione con la prefettura del capoluogo di regione.
L’appuntamento è per martedì 26 giugno con ritrovo alle ore 17,00 ed inizio torneo alle ore 17,30 presso il “Pala Pergola” in contrada Rossellino a Potenza.
Sono tante le comunità che hanno aderito all’iniziativa. In campo scenderanno circa settanta ragazzi (tra migranti ed italiani), che si ritroveranno a giocare insieme e a vivere una nuova giornata di sport ed amicizia contro ogni forma di razzismo e discriminazione. Riparte dunque la nostra carovana itinerante in Basilicata, un’occasione per far aggregare nuovi soggetti impegnati nel sistema di accoglienza, e così “prolungare” la nostra carovana che ci porterà alla fine di agosto ai “MONDIALI ANTIRAZZISTI in TOUR” al Sud, che avrà luogo in una località marina della Basilicata. È una sperimentazione affidata al Comitato UISP di Matera organizzatore dell’evento al Sud, sulla scorta della kermesse nazionale che da più di vent’anni si svolge in Emilia Romagna (www.mondialiantirazzisti.org;
www.facebook.com/MONDIALIANTIRAZZISTI/?fref=ts).
Sarà l’occasione per rafforzare sinergie locali sul tema dell’integrazione e della lotta contro ogni forma di discriminazione. L’appuntamento infatti, è per il giorno dopo mercoledì 28 giugno a Rionero in Vulture, dove dalle 17,30 ci sarà la tappa di avvicinamento ai “MONDIALI ANTIRAZZISTI”. Ancora una giornata di sport ed integrazione, in collaborazione con la “Fondazione città della Pace per i Bambini” di Basilicata. Anche qui più di cinquanta ragazzi si ritroveranno e giocheranno insieme in un torneo per affermare con forza l’idea di una società multiculturale e multietnica.

 Lascia una Risposta:

*