BASILICATA Flash Feed Scroll Reader
CALABRIA Flash Feed Scroll Reader
CAMPANIA Flash Feed Scroll Reader
Giu 012016
 

Sono entrati nel vivo a Nemoli i preparativi per lo spettacolo «La Signora del Lago» che debutterà a fine luglio sulle acque del lago Sirino.
L’evento è stato presentato nei giorni scorsi a Matera e Policoro nell’ambito di incontri organizzati dall’Apt di Basilicata con gli operatori turistici del territorio, sugli attrattori e sugli spettacoli che caratterizzeranno la prossima stagione estiva. Mentre per i primi giorni di giugno è prevista la conclusione dei lavori delle opere complementari.
«Lo spettacolo – ha spiegato il regista Gianpiero Francese di Opera Prima di Melfi agli operatori materani e della costa jonica – è un fantasy in chiave musicale che racconterà una storia fantastica i cui protagonisti sono i personaggi e le cose importanti costruite in questo lembo di terra».
Gerardo è un ragazzo che ha perso il padre e vive della pesca del lago ai piedi del monte Sirino. Una pesca sempre più povera che però una notte gli regala, attraverso le pagine di un libro che emerge dalle acque del lago, un sogno. Il ragazzo, sotto la guida spirituale del Beato Domenico Lentini di Lauria, inizia un percorso di conoscenza del territorio. Rivive pagine importanti della storia del lagonegrese e combatte contro le energie negative simboleggiate, nella rappresentazione, da un Corvo che sorvola le acque del lago.
Le scene si svolgeranno su palchi galleggianti e sulla sponda ovest del lago Sirino. Lo spettacolo sarà caratterizzato da teatro, musica, danza aerea, e da effetti speciali con fontane danzanti e proiezioni sull’acqua.
Sono, intanto, in dirittura di arrivo gli interventi per preparare l’area. «Stiamo lavorando alacremente alle opere complementari che saranno consegnate nei primi giorni di giungo», ha evidenziato il sindaco di Nemoli, Domenico Carlomagno. Opere che comprendono 3 parcheggi realizzati lungo le principali strade di accesso al lago Sirino, l’illuminazione, gli stand per i prodotti tipici, e la gara di appalto per la concessione di servizi quali navette di collegamento, sorveglianza, biglietteria. «Sarà uno spettacolo molto suggestivo – ha chiuso il sindaco Carlomagno – E sono convinto che i benefici per il nostro territorio saranno enormi».

presentazione matera

 Lascia una Risposta:

*