Flash Feed Scroll Reader
gen 162015
 
image_pdfimage_print

Il 16 gennaio a Roma c’è stato un incontro tra i vertici di Italia Turismo, una delegazione del Comune di Pisticci e alcuni imprenditori lucani interessati alla riapertura del complesso turistico della costa ionica.
L’incontro segue una serie di interlocuzione tra Comune e proprietà che è stata avviata immediatamente dopo la chiusura del Villaggio turistico.
Dopo un lunghissimo lavoro di circa tre anni sembra siano maturate le condizioni per restituire al turismo lucano, che si gioverà tra l’altro dell’attrattiva di Matera Capitale Europea 2019, l’importante struttura ricettiva non solo per il periodo estivo ma per l’intero anno puntando sulla destagionalizzazione di flussi turistici.
La delegazione del Comune di Pisticci, capeggiata dal Sindaco Dott. Vito Di Trani, sottolinea la disponibilità mai venuta meno di Invitalia e dei suoi Dirigenti, e manifesta ottimismo e determinazione nel poter dare finalmente risposta ai lavoratori della struttura pisticcese e all’economia della zona in considerazione delle positive ricadute date dalla presenza di turisti in tutti i giorni dell’anno. La soluzione che appare a portata di mano metterebbe a frutto nell’immediato anche le somme di denaro pubblico fin qui utilizzate nell’opera di ristrutturazione del complesso turistico pisticcese avviato da qualche tempo.
Per il Comune di Pisticci sono stati presenti all’incontro, oltre al Sindaco, l’Assessore al turismo Geom. Antonio Sassone, l’Avv. Anio D’Angella legale del comune e il Tecnico Ing. Salvatore Giannace.

pisticci