Flash Feed Scroll Reader
mar 142015
 
image_pdfimage_print

In Umbria saranno presenti il parroco don Franco Alagia, il sindaco Gaetano Mitidieri e il vescovo diocesano Francesco Nolè

E’ nella fase operativa un grande progetto targato Associazione Magna Grecia pronta a “lanciare” per dicembre le attività di Palazzo Marangoni.
Per il 17 e 18 aprile è previsto un viaggio dal grande significato ad Assisi. Grazie alla collaborazione della parrocchia guidata da don Franco Alagia si visiterà il Sacro convento che per tre anni ha ospitato il cardinale Brancati. Ripercorrere i luoghi del francescano lauriota è tra gli obiettivi dell’associazione culturale che è andata anche oltre. Infatti un momento assai significativo dell’iniziativa sarà la benedizione di un ulivo che verrà poi dimorato a Lauria, proprio nel cortile del palazzo Marangoni. Questa scelta, dall’alto valore simbolico, ha entusiasmato anche il Vescovo di Tursi-Lagonegro Mons. Francesco Nolè ed il sindaco di Lauria Gaetano Mitidieri che parteciperanno alla “spedizione” nella bella terra umbra.
I lettori più attenti ricorderanno che un primo momento di pianificazione del viaggio è avvenuto nei mesi scorsi quando il prestigioso coro di Assisi giunse a Lagonegro. In quella occasione, padre Mauro Gambetti custode del Sacro Convento, apprese dell’attenzione che Lauria riservava per il cardinale Brancati e si dichiarò disponibile ad accogliere una rappresentanza di cittadini ad Assisi. La presenza del vescovo permetterà di vivere l’esperienza davvero in maniera particolare.
L’iniziativa, come detto, si inserisce nel più generale programma di iniziative che l’istituzione del palazzo culturale genererà. Ricordiamo a luglio la presenza dell’ambasciatore del Brasile per inaugurare all’interno dello stabile un’ala dedicata al grande inventore Nicola Santo.
Sempre in quel periodo da Copertino giungerà un altro elemento simbolico (una pietra bianca salentina) che completerà l’allestimento del cortile del palazzo. Anche in questo caso, l’associazione Magna Grecia intende valorizzare il rapporto speciale tra il frate lauriota ed il santo del Salento.
Sull’asse Assisi-Copertino si svilupperanno i primi viaggi culturali promossi dal sodalizio culturale che, partendo dal percorso umano del cardinale Brancati, vorrà sviluppare proficui gemellaggi con realtà attente alla cultura e alla promozione umana e sociale.
Per chi volesse partecipare al viaggio può contattare la parrocchia San Giacomo con il suo parroco, o direttamente l’associazione Magna Grecia di Lauria.

Pagine da assisi

Un invito per gli amici di Lauria. Il 17 ed il 18 aprile prossimi si organizza una bella iniziativa, assai particolare. Il 17 mattina si partirà da Lauria con destinazione Assisi. Al viaggio parteciperanno oltre al parroco don Franco Alagia, anche il vescovo di Tursi-Lagonegro Francesco Nolè ed il sindaco di Lauria Gaetano Mitidieri. Il motivo della visita al Sacro Convento di Assisi è legato al rapporto con la cittadina umbra del Cardinale Lorenzo Brancati di Lauria. Per rendere “visibile” questo rapporto abbiamo pensato di piantare nel cortile di Palazzo Marangoni (che verrà inaugurato nei prossimi mesi), un ulivo di Assisi che sarà benedetto proprio nella mattinata del 18 aprile nella terra di San Francesco. In questi giorni avremo la certezza della presenza alla cerimonia anche del sindaco di Assisi.
Sarà dunque una straordinaria occasione per valorizzare un personaggio illustre di Lauria ed al tempo stesso di lanciare un grande messaggio di pace e di fraternità. Chi volesse partecipare può contattare la parrocchia o l’associazione Magna Grecia.

padre mauro
Padre Mauro Gambetti, custode del Sacro Convento di Assisi attenderà il 18 aprile il gruppo dei laurioti. In questa foto con il fumetto dedicato al Cardinale Brancati