Flash Feed Scroll Reader
feb 272015
 
image_pdfimage_print

Ecco quanto ha dichiarato il consigliere comunale di Tortora Papa sulle vicende amministrative locali. “Persiste la totale indifferenza dell’amministrazione comunale e del Sindaco Lamboglia che costringe i cittadini a vivere in condizioni inaccettabili.
I lavori al Chiostro del Convento anno domini 1628, sono ormai fermi da circa due anni perché mai comunicati, né autorizzati dalla Soprintendenza dei beni storici di Cosenza e perché, cosa assai grave, nell’esecuzione degli stessi lavori sono stati quasi totalmente ricoperti e distrutti gli affreschi esistenti.

Le piogge di questi giorni causano notevoli disagi alle famiglie che vi dimorano considerata la presenza di bambini ed anziani.

Acqua che fuoriesce da ogni parte, passerella in legno traballante e scivolosa, fili elettrici e telefonici volanti e penzolanti, tutti costretti a subire l’arroganza e prepotenza di amministratori insensibili ad ogni sollecitazione e che dimostrano una intollerabile irresponsabilità.

Per quanto ci riguarda continuerò a manifestare piena e totale solidarietà ai cittadini che senza alcun timore hanno mostrato cura ed attenzione al patrimonio storico e artistico tortorese.

Rileviamo, inoltre, l’atteggiamento di assoluta negligenza da parte delle istituzioni comunali che dovrebbero sempre e comunque salvaguardare e tutelare la collettività amministrata, cosa che a Tortora sovente non accade in special modo nei confronti di chi in piena libertà e legittimamente rivolge qualche critica all’operato amministrativo.
Siamo comunque certi che questo modo baronale di gestire la cosa pubblica vedrà la fine al più presto.”

papa