Flash Feed Scroll Reader
feb 112015
 
image_pdfimage_print

La Unità Operativa Complessa di Chirurgia Generale del Presidio Ospedaliero di Villa d’Agri ASP, diretta dal Dott. Domenico Loffredo, già Centro di Riferimento Regionale per la Chirurgia Bariatrica, è stata accreditata come centro di riferimento della Società Italiana di Chirurgia dell’Obesità e delle Malattie Metaboliche (SICOB).
Il prestigioso riconoscimento è attribuito ai centri italiani in cui si pratica chirurgia bariatrica che hanno dimostrato continuità di numeri e qualità lavorando in sinergia.
L’organizzazione di tipo multidisciplinare, le strutture dedicate (Unità Operativa di Rianimazione e Terapia intensiva, letti operatori, letti degenza, ambulatorio di chirurgia bariatrica), la tipologia degli interventi (vengono eseguite tutte le più moderne procedure endoscopiche e di chirurgia laparoscopica), il numero degli stessi (abbondantemente superato il numero minimo di 50 procedure annue richieste) e le attività svolte, hanno infatti permesso di ottenere un riconoscimento che pone l’Unità Operativa Complessa di Chirurgia Generale del Presidio Ospedaliero di Villa d’Agri ASP tra i 25 più importanti Centri Ospedalieri ed Universitari del territorio nazionale.
Il Dott. Nicola Perrotta, coordinatore dell’attività di Chirurgia Bariatrica del Centro di Riferimento Regionale per la Chirurgia Bariatrica ASP di Villa d’Agri, riceverà una specifica targa di riconoscimento dalla SICOB in occasione del prossimo Congresso Nazionale che si terrà a Baveno (VB) a fine Aprile.

ospedale-corsia