Flash Feed Scroll Reader
mar 062014
 
image_pdfimage_print

E’ stata ricordato con una serie di iniziative rilevanti uno dei momenti più importanti della storia di Senise e del Mezzogiorno d’Italia. Si è svolta una rievocazione delle proteste di cui si resero protagonisti i senisesi 30 anni fa. Il sequestro del tappo della costruenda diga fu il gesto eclatante di una popolazione guidata dal proprio sindaco, a cui vennero sottratti dei terreni fertilissimi. La preoccupazione di un futuro fatto di promessa animò decine di iniziative di proteste tese a scongiurare l’allagamento di 3 mila ettari di coltivazioni. Oggi, a distanza di 30 anni, il Sindaco Castronuovo intende riaprire la vertenza.

Prima parte: esibizione dell’Orchestra scolastica dell’Istituto Comprensivo Nicola Sole di Senise, discorso del Sindaco Giuseppe Castronuovo

Seconda parte: rappresentazione teatrale sulla cronaca della protesta

L’intervista ad Ulderico Pesce

Le interviste al gruppo teatrale: Antonella Sofia, Eleonora Berardi, Mariella De Fina, Marianna Totaro, Gabriele Corizzo, Vincenzo Amendolara, Nicola Ferrari, Michele Arenella. Momento finale con Raffaele Soave

Le interviste al maestro Andrea Allegretti e alla preside Maria Giovanna Chiorazzo