Flash Feed Scroll Reader
ago 072014
 
image_pdfimage_print

Domenica 17 e lunedì 18 agosto il Teatro “Anzani” di Satriano di Lucania ospiterà la prima edizione di “Musica d’estate”. L’iniziativa, fortemente voluta dall’amministrazione comunale e patrocinata dal Gal Marmo Melandro, prevede, nella prima serata, a partire dalle 19,30, un Concerto di musica corale e nella seconda, alle ore 20,00, il Recital del pianista Fabio Silvestro.

Ospite d’onore il M° Stefano Cucci, pianista, compositore, direttore d’orchestra e di coro, collaboratore di Ennio Morricone, con al suo attivo numerosi concerti con prestigiose orchestre e cori di tutto il mondo.

Ingresso libero.

In breve:

“MUSICA D’ESTATE” Satriano di Lucania – Teatro Anzani

Domenica 17 Agosto ore 19,30 Concerto di musica corale

Lunedì 18 Agosto ore 20,00 Recital del pianista Fabio Silvestro

Ospite d’onore delle due serate: M° Stefano Cucci

Per informazioni:

coralesatrianese@gmail.com

music.land@tiscali.it

Paola Guarino (direttore artistico) cell: 338 4590393

In dettaglio:

Domenica 17 agosto

Tre i cori che si avvicenderanno sul palco del Teatro Anzani: la Corale Polifonica Satrianese, il Coro Polifonico “Vox Populi” di Potenza e la Corale Polifonica “Il Carpine” di Possidente. Il programma comprende celebri pagine del repertorio del passato come “O Signore, dal tetto natio” di Giuseppe Verdi, “Stabat Mater” di Zoltan Kodaly, “Salve Regina” di Louis Lambillotte, melodie rese famose da film di successo come “Lara’s Theme” di Maurice Jarre , composizioni poco conosciute dal grande pubblico come “Cantate Domino” di Ruth Morris Gray e canti tradizionali africani come “Mandela” e “Bolingo Bwa Nzambe”.

Il M° Stefano Cucci, ospite d’onore della manifestazione, dirigerà l’ultimo brano: un originale canone a tre voci sull’Alleluia di W.A. Mozart (da “Exsultate, jubilate”) intonato da tutti i protagonisti della serata.

Lunedì 18 agosto:

Recital del giovane pianista lucano Fabio Silvestro che sta catturando l’attenzione di pubblico e critica nazionale per le sue interpretazioni caratterizzate da originalità e sensibilità artistica non comuni.

In programma la Sonata D 537 di Franz Schubert, Alborada del gracioso di Maurice Ravel, la Fantasia op. 116 di Johannes Brahms, lo Studio op. 10 n° 3 di Fryderyk Chopin e la Sonata n° 3 di Sergej Prokofiev.

sat