Flash Feed Scroll Reader
feb 192014
 
image_pdfimage_print

Quattro persone (due padri con i rispettivi figli) si sono azzuffati, nella serata del 19 febbraio, con coltelli e forse un’accetta nei pressi del parcheggio multipiano (vicino alla braceria). Uno dei ragazzi di 18 anni è morto a causa delle profonde ferite e della perdita di sangue.

lagonegro