Flash Feed Scroll Reader
ago 262014
 
image_pdfimage_print

Hanno aderito, all’iniziativa regionale, quindici comunità calabresi, con l’intento di prevenire il fenomeno delle dipendenze giovanili.
La Regione Calabria, ha individuato i C.R.E.A. (Coordinamento Regionale degli Enti Ausiliari) che operano nel settore delle dipendenze patologiche, per portare avanti questo importante progetto.
Il prossimo appuntamento si terrà a Cetraro, e rientra in una serie di incontri organizzati dal Centro Accoglienza l’Ulivo di Tortora.
Domani 27 agosto sul lungomare di Cetraro, dalle ore 20.00, sarà allestito uno stand informativo dove operatori del settore daranno informazioni, distribuiranno questionari e gadget, sul tema delle tossicodipendenze.
Il progetto si pone come scopo la sperimentazione di una modalità di “approccio di strada”, attraverso il coinvolgimento delle comunità terapeutiche, in attività d’informazione e sensibilizzazione, nei luoghi maggiormente frequentati dai giovani.
Tutte le quindici comunità che hanno aderito al progetto, stanno portando avanti questi importanti eventi, organizzando varie tappe, con i loro stand, in tutta la regione.
Il Centro d’Accoglienza l’Ulivo opera da anni, nel settore delle dipendenze. Una comunità terapeutica che continua il suo impegno nell’accoglienza e nell’accompagnamento di persone in difficoltà verso un miglior equilibrio fisico e psicosociale.
Per maggiori informazioni è possibile visitare il sito internet www.coopulivo.it.

cccc