Flash Feed Scroll Reader
dic 072014
 
image_pdfimage_print

“A pricicch’ “ letteralmente tradotto significa “spilla botte”, antica tradizione popolare che riscaldava le fredde giornate d’inizio dicembre. Tra il 6, giorno di San Nicola, Santo Patrono, e l’8 dicembre, giorno dell’immacolata, si scivolava nelle cantine degli amici per assaggiare e dare un parere sul vino nuovo, mentre le donne provvedevano a preparare prodotti della tradizione popolare che accompagnavano meravigliosamente la degustazione. La Pro Loco ha voluto ripristinare questa antica tradizione, che è giunta alla XIV edizione. Le postazioni, presenti nei rioni più caratteristici del centro storico, verranno allestite e promuoveranno gli ottimi vini delle nostre cantine lucane. Domenica 7 il centro storico di Castelluccio Inferiore subirà sostanziali modifiche: striscioni e cartelloni, oltre a pubblicizzare l’evento, porteranno il visitatore in un percorso culturale didattico sulle tecniche di vinificazione e i processi di produzione del vino dalla piantagione del vigneto alla vendemmia, dalla pigiatura alla fermentazione fino ad arrivare all’assaggio del vino. Durante questo percorso, vi saranno varie postazioni dislocate nei rioni del centro storico dove, gli ospiti potranno spillare direttamente dalle botti l’ottimo vino, utilizzando il simpatico bicchiere serigrafato dalla “Pricicch” che li accompagnerà nel loro viaggio.

Associazione Turistica
Pro Loco Castelluccio Inferiore

Locandina_Pricicch