Flash Feed Scroll Reader
ago 222014
 
image_pdfimage_print

Sabato 30 agosto 2014, con inizio alle ore 20,30, a Villapiana Centro (CS), al Palazzo Gentile si svolgerà la cerimonia di premiazione del Premio Letterario Nazionale di Calabria e Basilicata.
La manifestazione, organizzata da Il Musagete- Istituto Culturale della Calabria,con il patrocinio dell’Amministrazione comunale di Villapiana, è giunta quest’anno alla quarta edizione.
La Giuria del Premio, per la sezione degli inediti, era presieduta da Giuseppe Massaro e composta da Rossana Lucente, Rosa De Franco, e Stefano Zangheri.
Sono risultati vincitori Marisa Provenzano di Catanzaro per la poesia inedita in lingua italiana; Giuseppe Muscetta di Oriolo (CS) per la poesia dialettale; Emilia Fragomeni di Genova per il racconto inedito; Giorgia Spurio di Caselle di Maltignano (AP) per la sezione opere inedite.
La Giuria della sezione libro edito e giornalismo, era presieduta da Bonifacio Vincenzi e composta da Oreste Bellini, Giovanna Vecchio, Maria Perrone, Gianni Pierro.
Sono risultati vincitori Lucia Gaddo Zanovello con Disforia del nome (Biblioteca dei Leoni) per la sezione del libro edito di poesia; Mavie Parisi per la sezione libro edito di narrativa con il romanzo Dentro due valigie rosse (Giulio Perrone Editore); Maria Pettinato per la sezione libro edito di saggistica con il saggio Potere e libertà (la rondine Edizioni).
Il Premio speciale per il giornalismo quest’anno è stato assegnato allo scrittore siciliano Vittorio Sartarelli per l’articolo Lettera aperta ai giovani della mia città.
La Giuria, inoltre, ha deciso di assegnare il Premio di Calabria e Basilicata alla Cultura 2014 a
Franco Joele Pace per la Storia locale con la seguente motivazione:
… perché grazie al suo profondo e costante amore per la ricerca storica ha fatto conoscere gli eventi delle nostre terre, contribuendo alla crescita della identità calabrese.
Per l’informazione, invece, il premio è stato assegnato a Tele Libera Cassano, con la seguente motivazione: … per l’impegno quotidiano nella diffusione della storia e degli eventi del nostro territorio attraverso la televisione, guidata sempre con magistrale professionalità, libera da condizionamenti, per una cultura al servizio della socialità.
Il Premio alla Cultura per l’editoria quest’anno è stato assegnato alle Edizione La Rondine di Catanzaro con la seguente motivazione: …per il continuo e professionale impegno a diffondere il sapere nei vari settori della cultura dell’uomo e per la sua particolare, competente e importante attività nel settore pedagogico.
A Pierfranco Bruni, infine, è stato assegnato il premio alla cultura per la letteratura, con la seguente motivazione: … per la sua continua e partecipata osservazione della sensibilità e realtà dell’uomo e per la sua professionale competenza e capacità di testimoniarle,come autore, in ogni loro modalità espressiva: poesia, narrativa, saggistica …

libro