Flash Feed Scroll Reader
giu 212014
 
image_pdfimage_print

Una piccola città, un pugno di giovani e la voglia di cambiare. Una storia di esaltanti vittorie, amare sconfitte, grandi intuizioni ma anche grandi contraddizioni. Ma soprattutto una storia umana, fatta di amore per la propria terra e di fiducia verso il futuro.
E’ il fenomeno Lauria Libera, movimento politico in grado di scardinare rapporti di potere consolidati e in apparenza immutabili, fino a diventare la prima forza cittadina. Ma anche gruppo di giovani che decidono di non cedere all’indifferenza e alla rassegnazione, e di riappropriarsi del proprio territorio, attraverso l’impegno politico.

Sembra un romanzo e invece è una storia vera quella raccontata dal giornalista Giuseppe Petrocelli nel suo instant-book “Senza Paura, una storia politica e di amicizia nel cuore del Mezzogiorno” (Zaccara Editore). Un racconto a più voci da cui emerge un possibile modello di innovazione politica, tra parole d’ordine “renziste” e suggestioni da “rivoluzione arancione”.
Succede nel cuore del Meridione, in Basilicata: in particolare, a Lauria, dove a dominare la scena nella città di Gianni e Marcello Pittella – rispettivamente, vicepresidente uscente del Parlamento europeo e Governatore della Basilicata – c’è anche un 37enne dallo stile informale e dallo sguardo da ragazzino furbo.

Questa è la storia di Angelo Lamboglia e dei suoi ragazzi, raccontata attraverso i gesti, le parole, i sentimenti, i volti dei protagonisti. Ed è anche il tentativo di superare l’incomunicabilità tra le generazioni, di ridurre la forbice tra istituzioni, partiti e società civile, di riscattare una terra bella e impossibile come quella lucana. Ma, prima di tutto, è il tentativo di ridare alla politica la missione che le compete: creare entusiasmo, suscitare speranza, migliorare il mondo. Non dimenticando mai l’aspetto più importante: cambiare se stessi. Senza avere paura.

Il libro sarà distribuito in una prima fase nelle edicole di Lauria. Per richiedere una copia è possibile rivolgersi all’editore (http://grafichezaccara.it/) oppure all’autore (giuseppepetrocelli79@gmail.com)

L’Idv Lauria Libera chiede un’alternativa politica a Lauria