Flash Feed Scroll Reader
ago 112014
 
image_pdfimage_print

Ospite della rassegna Enzo De Camillis che presenta “Il Vangelo secondo Matteo” (12 agosto) e il suo docufilm “Un intellettuale in borgata” (13)
CinemadaMare ricorda l’indimenticato Pier Paolo Pasolini con due speciali serate a lui dedicate. Si comincia con “Il Vangelo secondo Matteo” a cinquant’anni dalla sua uscita. La pellicola restaurata del film di Pasolini, capolavoro della cinematografia italiana, sarà proiettato in piazza Massimo Troisi, a Nova Siri Marina, martedì 12 agosto (ore 22) in occasione della seconda giornata del festival nel comune jonico. Il film, girato in Basilicata tra i Sassi di Matera e Barile (Pz) nel 1964, è stato definito dall’Osservatore Romano come “un capolavoro, e probabilmente il miglior film su Gesù mai girato”. Un film che ha fatto scuola in tutto il mondo ed è tra i primi, e più importanti, film girati in Basilicata, con una Matera trasformata in Gerusalemme e una scenografia naturale che l’ha resa immortale.

A introdurre la visone del film sarà il regista e scenografo italiano Enzo De Camillis, già collaboratore di Sergio Corbucci, Pasquale Squitieri, Steno, Giancarlo Giannini, Francesco Rosi e Giuseppe Tornatore. Il debutto alla regia di De Camillis però risale solo al 2009 con “19 Giorni di Massima Sicurezza”, a cui ha fatto seguito “Uno Studente di Nome Alessandro”, che ha vinto un premio speciale ai Nastri d’Argento 2012.

Nel 2013 De Camillis ha realizzato l’apprezzato docufilm “Un Intellettuale in Borgata”, dedicato a Pasolini, con Leo Gullotta, Stefano Rodotà e Pupi Avati. Il film a dicembre 2013 ha vinto il primo premio come miglior documentario al Festival Internazionale Omovies di Napoli e il 27 luglio 2014 ha conquistato il premio speciale della giuria “Libero Bizzarri” “per aver saputo ricreare un ritratto del Poeta attraverso una straordinaria commistione di immagini d’archivio e testimonianze”. E proprio il film su uno dei intellettuali italiani del XX secolo sarà presentato dall’autore e proiettato al pubblico di CinemadaMare mercoledì 13 agosto (ore 22).

Come ogni sera si comincia alle ore 21 con la proiezione dei film in concorso per la Main Competition. Martedì si contenderanno un posto per la serata finale del 16 agosto: “Pata de perro” di Diana Saray (Messico); “Examen” di Yury Sujhodaskij (Russia); “Les peres de noel” di Emmanuelle Michelet (Francia); “Next” di Aitor Arenas (Spagna). Subito dopo ci sarà l’esibizione del giovane Nicola Lerra, musicista e compositore di Nova Siri, che propone una sua “idea” musicale ispirata dal “Vangelo” di Pasolini.

Microsoft Word - doc3.doc

  Un Commento per “Nova Siri, CinemadaMare omaggia Pier Paolo Pasolini: due le serate dedicate all’intellettuale romano”

  1. Pasolini era friulano.