Flash Feed Scroll Reader
mag 142014
 
image_pdfimage_print

Non staccano il biglietto per la finalissima di Parigi i sei ragazzi potentini ma i loro risultati, alle finali dei Giochi Matematici svoltesi nella prestigiosa sede universitaria Bocconi di Milano, sono molto soddisfacenti.
Andrea Curiale, Arianna Matone, Giuseppe Galgano, Irene Albini, Martina Serandrei (del plesso Bonaventura) e Biagio Genzano (del plesso Torraca) hanno portato in alto il nome della città di Potenza distinguendosi tra gli oltre duemila partecipanti. Basti pensare che Irene e Giuseppe, provenienti dall’istituto Bonaventura, hanno risolto rispettivamente otto e sette quesiti sui dieci proposti.
I Campionati Internazionali dei Giochi Matematici rappresentano oramai un appuntamento fisso per tutti i giovani italiani ed europei che si vogliono sfidare non solo in mere gare matematiche. Predisposizione alla logica ed alla fantasia, voglia di giocare e quell’intuizione che fa capire che un problema apparentemente molto complicato è in realtà più semplice di quello che si poteva prevedere sono gli ingredienti giusti con cui affrontare questa sfida.

foto