BASILICATA Flash Feed Scroll Reader
CALABRIA Flash Feed Scroll Reader
CAMPANIA Flash Feed Scroll Reader
Gen 202014
 

Può la comunicazione fare la differenza in una corsia d’ospedale o nell’ambulatorio di un medico di famiglia? Certamente aiuta a costruire la leadership degli operatori del settore sanitario, con importanti riflessi nel rapporto con i pazienti, oltre che con i colleghi. Il tema, assai attuale, sarà oggetto del seminario “L’uso del linguaggio per accrescere carisma e potere personale” che si svolgerà martedì 21 gennaio, nella Sala Convegni dell’Ospedale San Carlo di Potenza, e sabato 25 gennaio, nell’Auditorium dell’Ospedale Oncologico Regionale di Rionero in Vulture.

Rivolto a tutti i professionisti che lavorano nel mondo della salute, il Corso sarò tenuto dal Mental Coach e Trainer Giovanni Fanelli che, grazie alla sua esperienza internazionale maturata nell’ambito della Programmazione Neuro-Linguistica, delle specializzazioni in Linguistica Applicata, Psico-semantica e Comunicazione integrata, illustrerà ai partecipanti come gestire gli stati di stress, sviluppare uno stile di comportamento e comunicazione che ispira, motiva e riunisce le persone per il raggiungimento di uno scopo, scegliendo le parole giuste in ogni circostanza.

Organizzato in collaborazione con la Fials Potenza, il Seminario “L’uso del linguaggio per accrescere carisma e potere personale” permetterà ai partecipanti di conseguire 11,5 crediti validi per la Educazione Continua in Medicina (ECM), il programma nazionale comprendente le attività finalizzate a mantenere elevate e al passo con i tempi la professionalità degli operatori della Sanità.

L’esperienza formativa, della durata di 9 ore, metterà in primo piano le tecniche di comunicazione necessarie ad offrire una maggiore attenzione nei confronti di colleghi, collaboratori e pazienti. Responsabili, coordinatori e tutto il personale del comparto potranno dedicare il loro aggiornamento professionale ad un aspetto trasversale, a volte trascurato ma di fondamentale importanza nella gestione degli interventi terapeutici, nel rapporto con i pazienti, nella collaborazione all’interno dell’equipe di lavoro.

“Una delle cose che ritengo fondamentali nel campo della salute è quella che si definisce ‘alleanza terapeutica funzionale’. Sono in tanti a chiedermi quale sia il modo migliore per aumentare la qualità degli interventi sanitari e la verità è che, specialmente negli ospedali, bisogna innanzitutto lavorare sugli aspetti relazionali e creare un clima di collaborazione e fiducia tra colleghi per poi trasferirlo ai pazienti. Inoltre, la comunicazione efficace consente di acquisire informazioni di qualità e inquadrare le terapie in un campo di eccezionale precisione”, spiega Giovanni Fanelli, già docente presso la Scuola di Specializzazione in Medicina Generale di Potenza, dove insegna ‘L’arte del linguaggio nella scienza della guarigione’. “Oggi, recuperare la dimensione umana nel lavoro è fondamentale”, aggiunge, evidenziando il ruolo che in ciò può avere una migliore conoscenza e consapevolezza di sé e del proprio potenziale.

La giornata si pone come seconda e ultima parte di un percorso iniziato lo scorso anno, alla scoperta di un più efficace vocabolario socio-sanitario che, in realtà, va oltre il lessico. Teoria e pratica, infatti, si articoleranno in momenti dedicati anche all’intelligenza emotiva e al successo personale.

FotoSeminarioRionero

 Lascia una Risposta:

*