Flash Feed Scroll Reader
ott 242014
 
image_pdfimage_print

Si conclude Domenica 26 ottobre, a Trecchina, la sagra della Castagna. Inserita nell’ambito del Festival dei Sapori e delle tradizioni è strettamente alla fiera agroalimentare, il turismo e l’artigianato.
La manifestazione autunnale ha proposto, fra l’altro, un convegno sulla salvaguardia dei castagneti e la promozione dei prodotti del sottobosco.
La 16ma edizione dell’’appuntamento destagionalizzato è organizzato dall’Associazione “Amici della castagna”, per recuperare e valorizzare una delle risorse del territorio lagonegrese – come hanno affermato il presidente, Cresci, ed il sindaco Iannotti.
L’evento, dedicato alla “Regina d’autunno”, offre Insieme a quintali di caldarroste una variegata esposizione di dolci, liquori, miele, gelato, pasta, birra, stand di tipicità (pane, prodotti da forno, caseari ecc.) mostre d’arte e rassegne artigianali.
Dopo il primo week end – affollato specie di ospiti pugliesi – la replica domenicale. Nel programma: mattinata dedicata alla raccolta del frutto, nei boschi del paese e shopping tra gli espositori. Nel pomeriggio dalle ore 15,00, invece, degustazione di scoppiettanti castagne “nserte” – arrostite dagli esperti “mastri castagnai” al ritmo di un gruppo musicale.
La kermesse si svolge sotto il patrocinio di Comune, Regione, Provincia, Gal, Alsia, Ass. “Alla Corte del Duca” e “Pietrasassosport”.
Per informazioni www.amicidellacastagna.com, tel./fax 0973 826677 – 826198 – cell. 338.6368417 – 339 3154816

i mastri castagnai[1]