Flash Feed Scroll Reader
mag 082014
 
image_pdfimage_print

Si è discusso presso il Centro Accoglienza L’Ulivo di Tortora, del progetto “Parentesi Aperta”, che sarà finanziato da “Fondazione con il Sud”. Uno dei dodici progetti selezionati in tutta Italia, l’unico scelto per le regioni della Calabria e della Basilicata.
Un’iniziativa che porterà all’apertura di due Centri Diurni, uno a Tortora e l’altro a Cetraro, per la presa in carico di minori dal momento dell’arresto, con azioni di mutuo-aiuto per i ragazzi detenuti e le loro famiglie, con attività di formazione scolastica e professionale.
Il Comune di Tortora ha aderito al progetto, assieme ad altre associazioni e al Comune di Cetraro, come ha spiegato l’assessore ai Servizi Sociali Generoso Dulcetti.
“Abbiamo partecipato a questo progetto – ha sottolineato l’assessore nel corso dell’incontro- perché ne comprendiamo l’importanza e l’utilità per il nostro territorio. Abbiamo sempre sostenuto, come amministrazione, le politiche sociali, un settore su cui non ci sono stati tagli ma dove abbiamo creduto e investito molto. Questo nuovo progetto di cui il Centro Accoglienza L’Ulivo si è fatto capofila, sarà di sostegno a tanti minori che si trovano a dover vivere situazioni difficili e che permetterà loro anche un possibile inserimento lavorativo e quindi una seconda importante opportunità di vita”.
“Il Comune –ha concluso Dulcetti – metterà a disposizione dei terreni che serviranno per l’avviamento di un’attività agricola, dove saranno inseriti lavorativamente i minori. Verranno messe a disposizione inoltre due figure professionali, un sociologo e un pedagogista, che saranno di sostegno ai ragazzi. Il progetto sarà seguito per quello che concerne le nostre attività dalla dottoressa Nunzia Boccardo”.
Previsti percorsi di inserimento lavorativo dei minori attraverso stage e tirocini. Saranno inoltre realizzate attività promozionali e raccolta fondi. Per garantire la sostenibilità del progetto sarà avviata una filiera basata sulla coltivazione delle piante aromatiche.
Responsabile del progetto il Centro Accoglienza L’Ulivo di Tortora, che ha collaborato per la riuscita dell’iniziativa con: il Comune di Tortora, il Comune di Cetraro, l’associazione culturale di volontariato G. Serio, cooperativa sociale Esserci Tutti, Delfino lavoro società cooperativa sociale, E.D.I. cooperativa sociale, Oltre cooperativa sociale Arl, Parrocchia San Benedetto, Parrocchia Santo Stefano Protomartire, Parrocchia Stella Maris, Promidea cooperativa sociale, Università degli Studi della Calabria.

aPASQUALE LAMBOGLIA
Il Sindaco Lamboglia