Flash Feed Scroll Reader
nov 192014
 
image_pdfimage_print

Il 22 e 23 Novembre, il Pollino continua a raccontarsi. Si terrà infatti a Viggianello, dopo il successo di San Severino Lucano nel weekend precedente, la seconda tappa di Borghi Narranti, evento organizzato da Prometa Servizi e l’amministrazione comunale.

<>.

Il programma della manifestazione, che si concluderà l’ultimo weekend di Novembre a Chiaromonte, è ricco di momenti suggestivi che offriranno l’opportunità di scoprire il Pollino da più punti di vista.

Sabato e domenica dalle 10:00 alle 21:00 sarà possibile visitare i contenitori culturali di Viggianello aperti per l’occasione, dalle 12:00 e dalle 19:00 i ristoranti racconteranno il territorio con i loro menu e alle 17:00, alle 18:00, alle 19:00 (domenica anche alle 11:00) le guide condurranno i visitatori per le vie del borgo.

Sabato alle 11:00, presso il Centro Visite Pollino in Piazza Umberto I, andrà in scena, a cura di Eva Immediato, “Le storie che fecero la Storia: il paese si racconta” spettacolo conclusivo del laboratorio teatrale svolto con gli alunni dell’ultima classe della scuola secondaria di primo grado di San Severino Lucano, Viggianello e Chiaromonte.

Alle 17:00 (domenica alle 17:30) ci sarà lo spettacolo di Daniele Mutino: <>.

Domenica, dalle 16:00, Maurizio Caggiano farà vibrare i vicoli con una performance musicale tra tecnologia e suoni del territorio.

Presso l’istituto comprensivo, alle 19:30 il Trio Porteno, con Gennaro Minichiello al violino, Giovanna d’Amato al violoncello e Pasquale Coviello alla fisarmonica, condurrà gli spettatori in un viaggio, dal vecchio al nuovo mondo attraverso la musica, dentro una storia ricca di stili e composizioni così come è ricca quella di Viggianello: dai romani ai Borboni, dai personaggi illustri, come i grandi medici del ’700, fino al musicista Giuseppe Propato che trovò fortuna in Argentina.