BASILICATA Flash Feed Scroll Reader
CALABRIA Flash Feed Scroll Reader
CAMPANIA Flash Feed Scroll Reader
Gen 262014
 

Si è tenuto ieri sera, presso l’Hotel Villa Venus ad Atena Lucana (Sa), il convegno organizzato dalle Associazioni di Volontariato di Protezione Civile che fanno parte della rete interregionale Civil Protection Network e sostenuta da “Fondazione Con il Sud”. La rete è composta da 11 associazioni di Campania e Basilicata: Protezione Civile Vietri di Potenza e Giacche Verdi Bella quelle lucane. Titolo del convegno è stato “La Protezione Civile nella realtà montana – Sviluppo del Sistema Protezione civile nei piccoli Comuni Montani”. Durante la serata si è parlato delle varie realtà di protezione civile presenti nei piccoli paesi di Campania e Basilicata, alla presenza di Giovanni Caggiano (presidente Comunità Montana Alto e Medio Sele-Tanagro, Raffaele Accetta (presidente Comunità Montana Vallo di Diano), Modesto Lamattina (Gopi Caggiano), Michele Rienzo (responsabile Prot. Civile Comunità Montana Vallo di Diano), Bernardino Iuorio (segretario della Scuola Regionale di Prot. Civile “E. Calcara”) e Francescantuono Dorilia (responsabile emergenza veterinaria). La montagna italiana, ed in particolare quella lucana e campana, riveste un fascino particolare, ed un ruolo cruciale, nella vita, la cultura e le tradizioni del nostro Paese. A fronte di tanta bellezza, quest’ambiente, risulta anche il più fragile ed esposto ai pericoli di una natura, artefice incessante del modellamento del territorio. Pur di fronte alle asprezze della vita di montagna, è possibile ritrovare numerose piccole e piccolissime comunità di cittadini, orbitanti, oggi come in passato, intorno ai loro Comuni. Dopo l’apertura dell’incontro da parte di Modesto Lamattina, si sono susseguiti gli interventi dal tavolo dei relatori. Ed è uscito fuori un obiettivo preciso: creare sinergia tra Comuni, Comunità Montane (o Area Programma) e protezione civile. L’Architetto Accetta, mentre sullo sfondo comparivano le foto delle tante iniziative promosso dalla rete Civil Protection Network, ha voluto sottolineare il fatto che “serve sostegno dalle regioni, per prevenire, informare ed intervenire”. Una richiesta sposata dai presenti, tra cui molti sindaci dell’area. Una bella serata, quella all’Hotel Villa Venus: una bella “chiacchierata” con i tanti volontari (la sala era piena) e un momento di confronto su quanto fatto, e su quanto si può ancora fare, per il bene delle comunità, specie dei piccoli paesi montani.

vol

 Lascia una Risposta:

*