BASILICATA Flash Feed Scroll Reader
CALABRIA Flash Feed Scroll Reader
CAMPANIA Flash Feed Scroll Reader
Dic 042013
 

Domenico Labanca è un disoccupato di Lauria che da stamattina presto sta protestando contro le istituzioni per la mancanza di un posto di Lauria. Da oltre 60 mesi non percepisce più uno stipendio. Ha più volte fatto presente la situazione al sindaco e al prefetto. Domenico è intenzionato a rimanere sotto il Municipio fino a quando non vi saranno fatti nuovi e concreti.

Situazione protesta disoccupato alle 0.20. Domenico Labanca è moto determinato ma sereno. Fino a circa 45 minuti fa sul posto vi erano anche il sindaco Mitidieri, i consiglieri Forte e Iannarella, il consigliere provinciale Lamboglia. Domenico ha ricevuto generi conforto in particolare da alcuni giovani: Rosario, Dino, Mariolino. Vi è stato scambio schietto di opinioni tra Domenico ed il sindaco. Per domani pomeriggio potrebbe esserci un primo momento concreto. Il sig. Domenico è stato comunque chiaro: non si muove dal parcheggio adiacente al Municipio se non avrà rassicurazioni concrete. Domenico ha 50 anni, è carpentiere e muratore risiede in contrada Rosa. La sua famiglia che partecipa compatta alla protesta lo ha chiamato via telefono. Domenico è molto lucido e non rassegnato. Questo è un dato importante, nessuna deriva psicologica. Anzi, Domenico ha chiarezza di prospettiva. Ha lavorato per 20 soprattutto al Nord (Trentino e Veneto) ricevendo unanimi apprezzamenti. dal 2008 non trova più lavoro. Della situazione è investito il prefetto. Gli ho chiesto del freddo di stanotte…ha riso: “A Thiene ho lavorato a -21 gradi!”.

Aggiornamento disoccupato Lauria ore 11.10 del 5 dicembre 2013. Tra circa 30 minuti dovrebbe iniziare un tavolo operativo in Comune allargato ai Servizi Sociali . Il sig. Domenico Labanca resta in attesa, determinato, sotto il Municipio. In precedenza era stata fatta spostare la sua macchina.

AGGIORNAMENTO DISOCCUPATO LAURIA ore 12.00 del 5 dicembre 2013. Il morale di Domenico Labanca è alto nonostante al momento (12.02) non vi è stato ancora nessun incontro con l’amministrazione comunale. La famiglia lo ha chiamato, tutto procede con serenità (pur non dimenticando la sostanza della questione). Ad una mia precisa domanda ha risposto: “Non portarmi niente da mangiare, qui è un ristorante, ognuno mi porta qualcosa”. Ed io mi sono commosso per lui e per il cuore generoso dei laurioti che batte sempre nononostante le difficoltà. Lauria, come ogni paese meriterebbe opportunità per tutti, pace sociale…

Ore 21.15 del 5 dicembre 2013.
Da qualche ora Domenico Labanca è a casa in contrada Rosa. La moglie si è sentita male nel pomeriggio. Domenico ha scelto di rimanergli accanto . Vi è stato anche un incontro pomeridiamo con il sindaco che lo avrebbe in parte soddisfatto. Domenico ci ha comunque dichiarato di essere determinatissimo e pronto nuovamente a protestare, a breve, qualora non vi saranno fatto concreti.

 Lascia una Risposta:

*