BASILICATA Flash Feed Scroll Reader
CALABRIA Flash Feed Scroll Reader
CAMPANIA Flash Feed Scroll Reader
Mar 172013
 

Lo spettacolo parte da un interrogativo: chi li ha uccisi? Le recenti scoperte e rivelazioni del giudice Ferdinando Imposimato, titolare del primo processo Moro, finite in un libro pubblicato da Chiarelettere dal titolo: Doveva morire: chi ha ucciso Aldo Moro, vanno verso la costruzione di una nuova e chiara verità: Moro doveva morire, ad ucciderlo è stato lo Stato – spiega Ulderico Pesce – . Le rivelazioni del giudice Imposimato rappresentano la base contenutistica del testo che ho scritto dove però, le scoperte del giudice, sono state intrecciate con la vita di Iozzino, Ricci e Zizzi, tre membri della scorta. Raffaele Iozzino è il giovane della scorta che riuscì a sparare due colpi contro i terroristi. Domenico Ricci era l’autista di fiducia di Moro. Francesco Zizzi, poliziotto ma soprattutto grande chitarrista e cantante di piano bar, era al suo primo giorno di lavoro avendo sostituito, proprio quella mattina, la guardia titolare che aveva presentato un certificato medico. Credo che questo lavoro, che si intreccia con le rivelazioni del giudice Imposimato e dell’agente segreto americano Pieczenik contribuisca ad informare sulle ‘colpe’ di Francesco Cossiga e Giulio Andreotti che ‘non hanno voluto salvare Moro”.

 

Moro

scritto da

Ferdinando Imposimato e Ulderico Pesce

Interventi in video del giudice Ferdinando Imposimato

musiche Domenico Modugno

interpretato e diretto da Ulderico Pesce

Prima Nazionale

sabato 16 marzo ore 21.00

AULA PACIS

Via Marconi 41 – Cassino (FR)

Info: cittacultura@libero.it – tel. 333.5218156

Interverranno Sandro Provvisionato, coautore con Ferdinando Imposimato del libro “Doveva morire

e Renzo Rossellini che per primo, il 16 marzo 1978, diede la notizia su Radio Città Futura del rapimento di Aldo Moro

moro

 Lascia una Risposta:

*