Il ricordo del Sacco di Lauria grazie all’associazione Calà Ulloa

Il gruppo musicale partenopeo Gianni Aversano e Napoli incanto ha dato vita ad un recital nel quale l’eseczione di pezzi classici del repertorio napoletano sono stati intervallati dalle riflessioni storiche, spesso amare, sul regno borbonico e sull’Unità d’Italia avvenuta a danno delle popolazioni meridionali.


Frammenti dello spettacolo


Le interviste


La battuta

Lascia un commento

*