BASILICATA Flash Feed Scroll Reader
CALABRIA Flash Feed Scroll Reader
CAMPANIA Flash Feed Scroll Reader
Giu 162013
 

“Pur non essendo stato un Renziano in occasione delle primarie, ho aderito al progetto perché va oltre la rottamazione proposta dal sindaco di Firenze. È arrivato davvero il momento di dire basta a questa politica che pensa solo per sé e non, come diceva Aldo Moro, a risolvere i problemi della gente”.

Così Canio Ceraldi, ad una settimana dalla nomina a presidente comunale provvisorio dell’associazione “Adesso Democratici Lucani di Pietragalla” spiega le motivazioni della sua adesione al progetto.

“Nonostante le ultime vicende giudiziarie –continua Ceraldi- nessuno vuole abdicare. Allora dov’è l’innovazione tanto millantata nella fase costituente del Partito Democratico? L’innovazione prescinde dall’età, dal genere e dalle esperienze personali. Occorre essere attuali e saper mettere a frutto il proprio bagaglio di conoscenza nell’affrontare situazioni di ogni genere e in qualsiasi momento. Faccio politica da ragazzo ed ho seguito i vari processi dalla DC al PD. L’ho sempre fatta per passione e con spirito di servizio, anche quando non ho raccolto i frutti dei sacrifici profusi negli anni, anzi, ho continuato con lo stesso impegno mettendomi a disposizione del partito. Ora, può dirsi democratico un partito che, a partire dalla base permette ancora che prevalgano gli schemi precostituiti e non ammette voci fuori dal coro?”

Secondo Ceraldi “purtroppo i veri rottamati sono i giovani, quelli che hanno voglia di fare e, in virtù del processo tecnologico e dello sviluppo dei nuovi modi di comunicare, dovrebbero essere loro ad insegnare a noi, meno giovani, come va il mondo”.

“Lungi da me ogni mania di protagonismo. Spero, infatti di potermi presto defilare dalla scena. Il mio intento è solo quello di mettere a disposizione la mia esperienza politica e professionale per contribuire ad un sano rinnovamento in cui i giovani siano i veri protagonisti e non eterni burattini o semplici ragazzi di bottega”.

canio ceraldi foto

 Lascia una Risposta:

*