BASILICATA Flash Feed Scroll Reader
CALABRIA Flash Feed Scroll Reader
CAMPANIA Flash Feed Scroll Reader
Feb 082013
 

Nel corso di alcuni incontri intercorsi nei giorni scorsi tra Rappresentanti politici e tecnici della Regione Basilicata, coordinati dall’Assessore Vincenzo Viti, ed il Sindaco di Maratea, Mario Di Trani, si sono gettate le basi per un’organica opera di valorizzazione della costa tirrenica lucana, procedendo alla progettazione e realizzazione del Parco Marino e di un grande Orto Botanico, corredato da passeggiate naturalistiche da organizzare lungo le aree di maggior pregio ambientale del Territorio marateota.

L’idea a sostegno delle suddette iniziative parte dal presupposto che la Tutela del Paesaggio, in particolare quello afferente la Costa propriamente detta, è da intendersi come fattore fondamentale di affermazione di un modello di sviluppo che consideri centrale la scelta di considerare concretamente i beni naturali scarsi ed irriproducibili ed, in quanto tali, da impiegare razionalmente e da consegnare non compromessi alle future Generazioni.

In tale ottica, che è condivisa e sostenuta dall’Assessore Regionale alle Attività Produttive Marcello Pittella, Maratea mira ad essere uno dei luoghi più significativi per porre all’attenzione nazionale un’originale offerta ambientale con molteplici valenze settoriali alimentata da autenticità in termini di beni prodotti che affondano le loro radici nelle tradizioni culturali ed economiche riguardanti l’intera Basilicata.

Il valore dell’Orto e del Parco Marino vanno, in realtà, ben oltre le opere specifiche previste: ha una valenza scientifica e territoriale di respiro almeno interregionale ed un impatto socio-economico eccezionale; finiscono per costituire un tassello importante dell’immagine complessiva della Regione e straordinario fattore localizzativo di investimenti non solo turistici.

Nel corso degli incontri, si è esaminata la fattibilità delle iniziative e conseguentemente degli aspetti finanziari, progettuali e gestionali, definendo le preliminari azioni da mettere in campo nelle prossime settimane: acquisizione del lavoro di ricerca fin qui svolto dai diversi Dipartimenti interessati e del Progetto di massima dell’Orto Botanico elaborato a suo tempo dall’Esab, individuazione di primi stanziamenti per la creazione della Riserva Marina, attivazione di un tavolo di esperti di varie discipline (botanica, geologia, ecc.) utili ad una progettazione esecutiva delle opere previste, valutazione di una strategia e di un percorso molto concreto di realizzazione, procedendo per puntuali segmenti progettuali, individuazione della forza lavoro da attivare, facendo leva sui Lavoratori attualmente impegnati a vario titolo nella forestazione produttiva.

Il pacchetto così sommariamente configurato sarà portato all’attenzione del Presidente della Giunta Regionale Prof. Vito De Filippo al fine di tradurlo in puntuali processi d’intervento, da attivare anche col sostegno di istituzioni nazionali ed europee.

maratea

 Lascia una Risposta:

*