BASILICATA Flash Feed Scroll Reader
CALABRIA Flash Feed Scroll Reader
CAMPANIA Flash Feed Scroll Reader
Ott 242013
 

Oggi 24 ottobre, presso la Sala Protezione Civile della Provincia di Potenza, si è tenuto un incontro informativo sullo stato di avanzamento del Progetto “Lungo la Via Herculia: tra storia e sapori” presieduto dall’assessore alle Attività Produttive, Nicola Figliuolo, e dai rappresentanti dell’Alsia, Rocco Sileo e Giuseppe Ippolito.
L’incontro ha visto la presenza dei delegati di buona parte dei Consorzi di Tutela della Provincia di Potenza ai quali sono state illustrate le azioni sin qui messe in campo e presentate le iniziative che andranno a breve a realizzarsi nell’ambito del progetto. Per quanto concerne queste ultime, particolare attenzione è stata data alla pubblicazione del libro dedicato alla Via Herculia, prodotto scientifico- culturale che vuole caratterizzare storicamente il progetto, all’attivazione del sito internet, all’istituzione del Catalogo delle aziende certificate e alla partecipazione ad Agri@tour 2013 di Arezzo, dove, nello stand predisposto con l’APT Basilicata, saranno presenti i Consorzi di tutela e gli operatori agrituristici, con l’obiettivo di costruire una filiera agrituristica che abbia come filo conduttore la Via Herculia.
Il sito internet del progetto, mostrato ai presenti nella versione demo, oltre a presentare sezioni informative sul territorio, sulle produzioni e su dove possano essere degustate, presenterà anche una sezione dedicata ai produttori e agli operatori agrituristici in cui sarà possibile, nell’ambito degli iscritti, la vendita diretta dei prodotti alle strutture ricettive.
Sulla costituzione del Catalogo delle aziende certificate è stata evidenziata la volontà dell’Azienda di Promozione di inserirlo nei “Gift Box” (pacchetti turistici in forma di cofanetto) che sta predisponendo così da consentire ai turisti che verranno in Basilicata di acquistare i prodotti agroalimentari direttamente sul territorio. Un’occasione di visibilità per le aziende certificate, uno stimolo per le altre aziende a certificarsi e un’opportunità per allargare lo scenario regionale dei prodotti di qualità.

potenza6

 Lascia una Risposta:

*