BASILICATA Flash Feed Scroll Reader
CALABRIA Flash Feed Scroll Reader
CAMPANIA Flash Feed Scroll Reader
Giu 292013
 

Anche la Corale Lentini ha aderito all’Inno d’amore alla vita, un evento che si è svolto in contemporanea in tutti i comuni lucani venerdì scorso 21giugno in occasione della Giornata Mondiale della Musica. A Lauria il concerto è stato eseguito dalla Chorale Lentini diretta dal maestro Silvano Marchese e dal coro della Parrocchia di San Giacomo Maggiore del Rione Inferiore diretto dal maestro Pietro Di Lascio.
Il Concerto si è proposto come un’esperienza Emozionale per vivere insieme i più alti principi universali ed esaltare la consapevolezza dell’Essenza Sacra ed Epifanica della Vita.
E’ stata l’occasione per riunire per la prima volta una regione intera, la Basilicata, in una preghiera corale per Papa Francesco.
All’evento a cui hanno aderito le Diocesi Lucane, l’Anci (associazioni comuni italiani) e le Pro Loco della Basilicata, si è unito da Assisi anche il Sacro Convento di San Francesco che è stato presente a Potenza con la sua Chorale Maggiore.
La comunità regionale a Potenza si è riunita al Teatro Stabile, con la partecipazione straordinaria di Katia Ricciarelli, alla presenza dei Vescovi Lucani, dei 131 Sindaci accompagnati da una Fanciulla e un Fanciullo e con il Gonfalone di tutti i Comuni della Basilicata.
Il vescovo francescano della Diocesi di Tursi Lagonegro, Francesco Nolè, ha sottolineato che “far conoscere al grande pubblico le meraviglie del patrimonio culturale spirituale e artistico attraverso un Evento Emozionale, come l’Inno d’Amore alla Vita finalizzato a rivelare la consapevolezza dell’essenza sacra ed epifanica può contribuire a diffondere la pace, la giustizia, la fraternità e l’uguaglianza, l’attenzione alla persona, che sono valori universali, insieme all’amore per il Vangelo e all’essenzialità che si traduce col non attaccamento alle cose del mondo.
Questo il testo del messaggio pervenuto dalla Segreteria di stato del Vaticano a monsignor Nolè: “In occasione della manifestazione inno d’amore alla vita il Santo Padre Francesco rivolge un cordiale saluto e, mentre invita tutti a seguire Gesù Cristo, per fare della vita un canto d’amore per Dio e per i fratelli, chiede di pregare per lui e per il suo ministero e, invocando la materna intercessione di Maria Santissima, invia volentieri la sua benedizione, pegno di pace e di spirituale letizia. Firmato Arcivescovo Angelo Becciu sostituto. Dal Vaticano,18 giugno 2013”.
Pasquale Crecca

 Lascia una Risposta:

*