BASILICATA Flash Feed Scroll Reader
CALABRIA Flash Feed Scroll Reader
CAMPANIA Flash Feed Scroll Reader
Lug 182013
 

L”Amministrazione comunale ha portato a termine, dopo una intensa attività di circa otto mesi, un importante, indispensabile lavoro di ristrutturazione dell’ organizzazione funzionale degli uffici. Tale lavoro è stato il frutto di una forte e determinata volontà degli Amministratori di realizzare con coerenza uno degli obbiettivi fondamentali, se non il più importante, dei punti del programma elettorale di questa Maggioranza.
Certamente la complessità della problematica non ha consentito un iter sereno e veloce, sia per l’inevitabile coinvolgimento nelle scelte del personale dipendente, che ha vissuto il disagio di chi vede stravolto l’assetto pluridecennale del proprio posto di lavoro, che per la molteplicita’ di documenti e regolamenti che si sono dovuti elaborare per arrivare ad oggi: criteri generali per l’adeguamento del Regolamento degli uffici e dei servizi ai principi del D.LGS. 150/2009, Regolamento per l’ordinamento degli uffici e dei servizi, Regolamento per il funzionamento del Nucleo di Valutazione, il Sistema di misurazione e valutazione della performance ed il Regolamento di disciplina del Personale. La fase conclusiva ha visto l’espletarsi di un concorso aperto interno per l’assegnazione delle sei Posizioni Organizzative stabilite dalla Giunta a fronte delle undici precedentemente esistenti.
Tale scelta, obbligata ed inprocrastinabile, e’ scaturita dalla ineludibile costatazione di un quadro dell’Organico drasticamente modificatosi nel corso del tempo, con la riduzione del personale, negli ultimi 20 anni, dalle 120 unita’ alle attuali 46. Da ciò la ineludibile necessita’ di riorganizzare il modello aziendale-produttivo dell’Ente, anche in base alle continue modifiche imposte dal quadro normativo-amministrativo alle pubbliche Amministrazioni e alla incontrovertibile necessita’ di abbattere la spesa pubblica, arrivando all’obbligo di verificare le condizioni organizzative e produttive dell’Ente deteminandone la riduzione dei Settori esistenti da sei a cinque, ed assegnando a questi le rispettive P. O., opportunamente ridotte. Tutto il lavoro svolto, riscontrato costantemente dal Nucleo di Valutazione e dai Dirigenti dell’Ente oltre che dall’Amministrazione, costituisce un importante momento di buona prassi allorchè antepone il pubblico interesse alla valutazione del particolare.
L’ Amministrazione, nel riconoscere la necessita’ di una fase iniziale di difficolta’ che il nuovo assetto organizzativo comportera’, e’ certa che le capacita’ e le professionalita’ del Personale tutto, con i rispettivi Dirigenti, troveranno il giusto equilibrio e sapranno utilizzare al meglio tutti gli strumenti messi in campo per ottimizzare il lavoro dell’ azienda Comune, nella consapevolezza che prima di essere dipendenti o amministratori siamo cittadini di Lauria.

gaetano mitidieri

 Lascia una Risposta:

*