Flash Feed Scroll Reader
mar 192013
 
image_pdfimage_print

La Pro Loco di Tortora, da sempre impegnata nella valorizzazione delle tradizioni locali, ha organizzato per domani la frustulitata (falò) di San Giuseppe. La manifestazione, patrocinata dal Comune di Tortora, avrà inizio alle ore 15,30 in Piazza Stella Maris a Tortora.Durante il pomeriggio ci sarà animazione e intrattenimento per i ragazzi.

I volontari della Pro Loco di Tortora hanno inoltre aderito alla campagna “Fai scorrere la vita” promossa da Humana, il cui ricavato servirà a realizzare un progetto in Mozambico.

 

L’obiettivo dell’iniziativa è di permettere a circa5.000 persone,di gestire le proprie risorse idriche e avere accesso ad acqua purificata, sia ad uso domestico che agricolo.

 

Sarà presente anche lo stand dell’Associazione Sanità è Vita Onlus, sempre in prima linea per il diritto alla salute in Calabria.

 

Alle ore 17,30 si terrà la Messa Solenne con la benedizione ai papà presenti.

 

La tradizione vuole che in questo periodo enormi cumuli di legna vengono prodotti dalle potature dei vigneti. Una volta queste fascine venivano lasciate dai contadini nelle loro terre in attesa di essere trasportate nei luoghi dove si realizzavano i falò.

 

La Pro Loco di Tortora, per il secondo anno consecutivo, ha voluto ridare al paese questa tradizione da tempo dimenticata. In collaborazione con la Parrocchia di S. Stefano e del parroco don Antonio Pappalardo ci sarà alle ore 19,00 la frustulitata e la benedizione del fuoco.

 

Durante il pomeriggio verranno premiati, per fascia di età, il “Giuseppe” più giovane e il più anziano.

 

Dopo il falò avrà inizio il torneo di calcio balilla fra papà e ragazzi della parrocchia.

tort