BASILICATA Flash Feed Scroll Reader
CALABRIA Flash Feed Scroll Reader
CAMPANIA Flash Feed Scroll Reader
Nov 062013
 

Il Consiglio provinciale, nella seduta odierna, ha approvato a maggioranza, con l’astensione dei consiglieri Destino e Capuano (Pdl), la riformulazione, a seguito di richiesta di istruttoria del Ministero dell’Interno, del Piano di riequilibrio finanziario pluriennale ai sensi degli artt 243bis e seguenti del D. Lgs 267/2000. Approvato dal Consiglio con deliberazione n. 11 del 20/02/2013, a causa degli imponenti tagli subiti dall’Ente negli anni 2011 e 2012, e aggiornato con deliberazione consiliare n. 34 del 17/07/2013, il documento è stato poi trasmesso al Ministero dell’Interno che ha richiesto una serie di chiarimenti e integrazioni, oggetto della riformulazione del piano. Quest’ultimo sarà nuovamente inviato al Ministero dell’Interno e alla sezione regionale della Corte dei Conti per l’approvazione.
Sul punto è intervenuto il capogruppo del Pd Samela, sottolineando il grande lavoro svolto dagli uffici nel predisporre l’atto e la massiccia riduzione dei trasferimenti statali subita dall’Ente.
A maggioranza (con astensione di Destino e Capuano) è stata anche approvata la variazione al Bilancio di previsione – esercizio finanziario 2013 e pluriennale 2013/2015, con relativa modifica all’elenco annuale e triennale delle opere pubbliche. In particolare le principali variazioni in entrata riguardano la viabilità, tra cui 200.000 euro di fondi regionali per l’esecuzione di lavori urgenti sulla “Isca Pantanelle” e 158.000 euro per un intervento urgente di messa in sicurezza sulla Sp 149 “Melfi – Sata”.
All’unanimità il consiglio ha inoltre approvato la riduzione del 20%, prevista dal regolamento per l’alienazione dei beni immobili dell’Ente, dell’importo a base d’asta per la vendita dell’ex “Centro Natascia”, dopo l’espletamento di due gare infruttuose. Nel corso della seduta, infine, è stata perfezionata la deliberazione sul riconoscimento di debiti fuori bilancio per il pagamento dei crediti maturati dalle imprese che operarono per fronteggiare l’eccezionale nevicata del febbraio 2012 ed è stata data comunicazione della delibera di Giunta n. 97 del 15 ottobre scorso riguardante un prelevamento dal fondo di riserva esercizio finanziario 2013, per un importo complessivo di 77.000 euro, per garantire, in particolare, la programmazione delle attività riguardanti il piano neve 2013/2014. (r.s.)

Provincia-di-Potenza

 Lascia una Risposta:

*